Sintesi Methcathinone

Vie di sintesi e di emisintesi
Molto Lontano
Messaggi: 222
Iscritto il: sab set 26, 2015 3:59 pm

Sintesi Methcathinone

Messaggio da Molto Lontano » sab nov 28, 2015 12:37 pm

Postata sul vecchio forum da Headache, la riporto qui, magari per discuterne insieme e sapere se qualcuno di voi ha avuto successo.



Ecco qui la guida tradotta e perfezionata da me (:


METHCATHINONE


Ingredienti chimici:

Permanganato di potassio

Pseudoefedrina HCl

Alchol Isopropilico (70%)

Acido Muriatico

Acetone

Acqua Distillata




Oggetti:

Filtri (Anche Da Caffè Sono ok, Purchè Siano a Fibra Stretta)

Imbuto

3 Giare di Vetro Grandi, O Bottiglie da 2l di Cocacola

Brocca Grande

Misurino calibrato ad ML

Siringa (Ovviamente anche quella calibrata ad ML)

Pirofila o Vetro resistente ad alte temperature

Accesso ad un frigo

Accesso ad un microonde


Porre 48 pastiglie nel colapasta insieme a un volume all’incirca uguale di ghiaccio tritato, e mescolare sopra
un lavandino fino a quando tutto il ghiaccio non si sarà sciolto. A questo punto risciacquare le pastiglie con acqua distillata
e riporle in un barattolo di vetro. Versare sulle pastiglie appena lavate 75 ml di acqua distillata e riscaldare il tutto a microonde,
a bassa potenza, fino a farlo diventare caldo (senza bollirlo). Mescolare finchè le compresse non si disgregano e lasciano
depositare gli eccipienti sul fondo, in modo da lasciare la pseudo-efedrina in soluzione.
Versare la soluzione attraverso un filtro da caffè, facendo in modo di versare solo la parte acquosa e non il deposito solido
sul fondo, che andrebbe a ostruire il filtro, e raccogliere il liquido filtrato in un altro barattolo. Fatto ciò raccogliere il materiale solido
nel filtro, rimetterlo nel primo barattolo dove vi sono gli altri eccipienti, aggiungere altri 75 ml di acqua, riscaldare
e ripetere la filtrazione per estrarre più pseudo-efedrina. Ripetere di nuovo quest’ ultima fase, cercando di filtrare il più possibile
e quindi, di aver meno eccipienti nella soluzione finale, si otterranno 225 ml di acqua distillata e pseudo-efedrina in soluzione.
Ora si deve preparare il KMnO4 (permanganato di potassio). Misurate 3,72 grammi di permanganato di potassio, e mettetelo
in una bottiglia vuota. Ora, aggiungere 50 ml di acqua distillata, tappare la bottiglia e agitare molto ardentemente per qualche minuto.
Usando la siringa, misurare 7,8 ml di questa soluzione, e aggiungetelo a 125 ml di acqua distillata in bottiglia. Tappate, agitate,
e mettetelo in frigorifero...Devi lasciare il tempo alla soluzione di raffreddare. Se non sono freddi, la tua reazione avrà esito negativo.
Quindi lasciatela in frigorifero per ben 4-6 ore. Non lo ripeterò mai abbastanza, le soluzioni devono essere fredde. Se sei una
persona impaziente, poi metterli nel congelatore fino a quando non otterrai un po di ghiaccio sulla parte superiore.Ora è il momento
di scatenare la reazione vera e propria. È sufficiente mescolare i 7,8 ml disciolti nei 125 ml di KMnO4 (permanganato di potassio)
presi dal frigo, con l'estratto di pseudo-efedrina in una brocca. Basta tappare, agitare, e lasciarlo in frigorifero per almeno 8h, ma non più di 12!
Dopo circa 8 ore (meglio 9), controllare la miscela per vedere se c'è qualche colore viola, se c'è, lasciatelo per circa un'altra ora o giù di lì.
Una volta che vedete che non c'è colore viola, rimuovere la soluzione dal frigorifero. Si deve sentire un odore dolce, un po come gelato al pistacchio.
Ora devi aggiungere 50 ml di alcool isopropilico. Questo viene aggiunto in modo che il permanganato di potassio residuo avrà qualcos'altro da ossidare
(al posto della pseudo-efedrina). Lascia questa miscela riposarsi fuori per circa 2 o 3 ore a temperatura ambiente.Dopo quel lasso di tempo dovrebbe essere a temperatura ambiente... è il momento di filtrare. Impostare l'imbuto su una delle bottiglie utilizzati in precedenza (lavare la bottiglia prima). Mettere circa
due o tre filtri per il caffè nell'imbuto, e versare lentamente la soluzione (lentamente, in modo da non ostruire). Probabilmente avrete bisogno
di filtrare tre o quattro volte. Dovete far si che il vostro liquido sia il più chiaro possible.E' necessario regolare il pH a circa 5 massimo 6,5. Per effettuare questa operazione, utilizzare un po 'di acido muriatico. Aggiungere solo alcune gocce, basta poco. Una volta che hai il pH corretto, mescolate, in modo da distribuire uniformemente l'acido muriatico. Ora, filtrare con circa cinque filtri di caffè. Questa è la tua ultima possibilità di ottenere methcathinone.
Il liquido deve essere quasi del tutto chiaro. Quello che hai è methcathinone. La maggior parte delle persone preferisce però avere una polvere cristallina.
Ecco come ottenerla: mettete la soluzione di methcathinone in una pirofila, tenetelo a fuoco lento per 2 orette, tenendo d'occhio il volume,
che dev'essere il meno possibile. Una volta che il liquido risulta gommoso, bisogna togliere la pirofila dal fuoco. Ora è possibile utilizzare un asciugacapelli, o semplicemente lasciare il piatto fuori per circa un giorno. Si dovrebbe notare che nell'intruglio gommoso si vedono dei cristalli, quindi è sufficiente
aggiungere un po 'di acetone. Il methcathinone è non soluble in acetone, l'altra sostanza gommosa invece si. Dopo aver aggiunto l'acetone, e averlo mescolato,
la sostanza gommosa si scioglie, versatela fuori o rimovetela come preferite, anche filtrando volendo (anche se non è molto consigliato).
I cristalli saranno variabili dal color caramello chiaro al giallo scuro! Potrebbe essere necessario farlo di nuovo.
A questo punto dovreste avere i cristalli puri con una variabile tra l'80% e il 90%.
(Per purificare ulteriormente bisogna attuare il processo di ricristallizzazione con solvente. Facendo così la purezza sarà fino al 100%)
Una volta che tutti i cristalli sono asciutti, raschiare i cristalli in una scodellina .Dovresti aver ottenuto circa 2 grammi di methcathinone HCl.
La soluzione di permanganato di potassio avanzata potrà essere utilizzata per le prossime estrazioni, e durerà molto, quindi non si avranno altre spese.
L'acido muriatico durerà tutta la vita, se ne usano pochissime gocce alla volta. Anche qui non si avranno sprechi inutili di soldi!
Una bottiglia di alcool isopropilico dovrebbe durare un bel po ', ma se avete intenzione di fare un sacco di estrazioni, allora meglio averne almeno un'altra.
L'acetone durerà parecchio, perché solo una piccola quantità viene usato per pulire i cristalli.
L'unica cosa che si dovrebbe continuare a comprare sono le compresse!

Se volete produrne di più, usate sempre in multipli, per evitare sbatti a calcolare i dosaggi esatti,
quindi per ottenere circa 4 grammi, utilizzate esattamente il doppio di tutti gli ingredienti elencati (:

Spero di essere stato utile!

P.S.
Tutti gli ingredienti sono di facilissima reperibilita:

Permanganato di potassio e alchol isopropilico si trovano in farmacia, il permanganato di potassio costa sui 7€, l'alchol isopropilico dai 3€ ai 4,50€ circa...
Acetone, Acido Muriatico (o cloridrico) si trovano in ferramenta, costano entrambi meno di 5€..
Anche l'acqua distillata si trova, ma non è d'obbligo usare quella...costa pochi cent ed è facile da fare in casa!

https://www.visionecurativa.it/

Avatar utente
CloneXY
Moderatori
Messaggi: 1068
Iscritto il: dom set 13, 2015 12:25 pm

Re: Sintesi Jeff (methcathinone)

Messaggio da CloneXY » sab nov 28, 2015 2:08 pm

Sapete se il narixan da 120mg in capsule è ancora disponibile?
A questo punto aperte le capsule basta frantumare le palline all'interno per avere 120mg di pseudo e i pochi eccipienti non dovrebbero essere un problema... o sbaglio?
λάϑε βιώσας
https://t.me/DrogaNews

Avatar utente
tropopsiko_23
Moderatori
Messaggi: 1329
Iscritto il: mer ott 28, 2015 10:33 pm

Re: Sintesi Jeff (methcathinone)

Messaggio da tropopsiko_23 » sab nov 28, 2015 2:27 pm

bella metodica. differenze sostanziali con lo speed a livello di effetti?
X

Molto Lontano
Messaggi: 222
Iscritto il: sab set 26, 2015 3:59 pm

Re: Sintesi Jeff (methcathinone)

Messaggio da Molto Lontano » sab nov 28, 2015 2:37 pm

Non lo fanno più il narixan, ho un amico farmacista che me l'ha confermato. Con una ricetta del medico di base mi ha confidato che possono prepararti efedrina pura, sul monitor mi ha fatto vedere che può ordinarne fino a un kg :asd: ma proprio non me la sono sentita di intortare il mio doc per allergia a novembre.

Il reactine 120 mg invece c'è ancora e funziona, un utente aveva avuto successo con un estrazione con alcol alimentare, immagino scaldando la soluzione, poi filtrando l'alcol , e infine facendolo evaporare a bagno maria.

Come alla fine della ricetta bisogna stare attenti a che il liquido non finisca del tutto, poi bisogna buttarlo in forno a 100 gradi perché i catinoni hanno un basso punto di fusione per essere alcaloidi (180/200 gradi).

Molto Lontano
Messaggi: 222
Iscritto il: sab set 26, 2015 3:59 pm

Re: Sintesi Jeff (methcathinone)

Messaggio da Molto Lontano » sab nov 28, 2015 2:40 pm

Lo speed è un misto di catinoni e caffeina, da quello che so io... L'effetto dovrebbe essere quello..

Qualcuno conferma che il permanganato di potassio alla fine della reazione diventa ossido di manganese, che non è dannoso ? L'isopropilico dovrebbe servire a questo.

Avatar utente
astraldream
Messaggi: 1345
Iscritto il: gio set 17, 2015 11:16 pm

Re: Sintesi Jeff (methcathinone)

Messaggio da astraldream » dom nov 29, 2015 12:22 am

Grazie per la ricetta ;)
L'idea di "sacro" è così limitante...così poco libera da dogmi...da essere poco sacra...la cosa più sacra dovrebbe essere la libertà non i dogmi...

Molto Lontano
Messaggi: 222
Iscritto il: sab set 26, 2015 3:59 pm

Re: Sintesi Jeff (methcathinone)

Messaggio da Molto Lontano » dom nov 29, 2015 2:23 pm

Se qualche buon'anima volesse correggere e aggiungere il corretto processo di ricristallizzazione alla fine, si trasforma un prodotto grezzo in un prodotto puro ( a parte lavaggio con acetone).

Se qualche pazzo sta pensando di spararselo endovena, NON FATELO ! Ancora non si è capito se il permanganato di potassio diventa ossido di manganese completata la reazione.

chiamate i vostri prof di chimica please, siamo pecorelle smarrite :D

Avatar utente
CloneXY
Moderatori
Messaggi: 1068
Iscritto il: dom set 13, 2015 12:25 pm

Re: Sintesi Jeff (methcathinone)

Messaggio da CloneXY » dom nov 29, 2015 3:06 pm

Sulla pagina 2 della discussione su psychonaut a un certo punto "nicolombolo" posta una sintesi che per quanto simile mi pare più precisa
λάϑε βιώσας
https://t.me/DrogaNews

Molto Lontano
Messaggi: 222
Iscritto il: sab set 26, 2015 3:59 pm

Re: Sintesi Jeff (methcathinone)

Messaggio da Molto Lontano » dom nov 29, 2015 3:33 pm

CloneXY ha scritto:Sulla pagina 2 della discussione su psychonaut a un certo punto "nicolombolo" posta una sintesi che per quanto simile mi pare più precisa
Concordo, infatti stavo pensando di mettere quella. Solo che volevo aspettare di capire se un estrazione con alcol all'inizio fosse meglio per isolare la pse, che dici ?

Avatar utente
CloneXY
Moderatori
Messaggi: 1068
Iscritto il: dom set 13, 2015 12:25 pm

Re: Sintesi Jeff (methcathinone)

Messaggio da CloneXY » dom nov 29, 2015 4:57 pm

Non saprei, la pseudo hcl dovrebbe avere una buona solubilità anche in acqua distillata. Non mi è molto chiara la funzionalità del primo passaggio, quando le pastiglie intere vengono mescolate con ghiaccio tritato, perché credo che avremmo a che fare con delle "compresse rivestite con film" che potrebbe essere un polimero. Forse serve proprio ad eliminare questo strato protettivo cercando allo stesso tempo di ridurre al minimo la solubilità degli altri principi in questo passaggio, almeno questo è l'unico scopo che mi viene in mente. Allo stesso tempo potrebbe tornare utile far raffreddare, magari con del ghiaccio ma senza far congelare la soluzione, il composto prima di filtrarlo, ciò dovrebbe ridurre la solubilità di altre sostanze che non ci servono, tipo paracetamolo se presente.
Non sono per niente sicuro di quanto ho scritto sopra, sono solo teorie di un profano.
λάϑε βιώσας
https://t.me/DrogaNews

Molto Lontano
Messaggi: 222
Iscritto il: sab set 26, 2015 3:59 pm

Re: Sintesi Jeff (methcathinone)

Messaggio da Molto Lontano » dom nov 29, 2015 5:14 pm

Anche io mi sto basando sul vecchio post e so poco o nulla, meglio nulla per sicurezza XD. Dovrebbe servire a rimuovere il microfilm che che si scioglie in acqua come la pse. Infatti il lavaggio con ghiaccio tritato nel colapasta dovrebbe essere effettuato con le pastiglie intere, dopodiché polverizzarle e solo dopo scaldare la soluzione (ma non troppo !) per sciogliere la pse in acqua , successivamente raffreddare per far precipitare gli eccipienti insolubili sul fondo, dato che sono più pesanti e alla fine filtrare un po' di volte.

Mi è venuta l'idea che, una volta fatto il lavaggio con ghiaccio, si possono polverizzare le pastiglie e metterle direttamente in alcol, scaldare un pochetto in forno, e far evaporare l'alcol per ottenere pse pura.

Avatar utente
CloneXY
Moderatori
Messaggi: 1068
Iscritto il: dom set 13, 2015 12:25 pm

Re: Sintesi Jeff (methcathinone)

Messaggio da CloneXY » dom nov 29, 2015 5:22 pm

Mi è venuta l'idea che, una volta fatto il lavaggio con ghiaccio, si possono polverizzare le pastiglie e metterle direttamente in alcol, scaldare un pochetto in forno, e far evaporare l'alcol per ottenere pse pura.
Non ho idea se la pseudo è solubile in alcol, ma immagino che prima di far evaporare l'alcol dovresti comunque filtrare tutto, altrimenti gli eccipienti restano sempre li! (attenzione poi quando intendi far scaldare l'alcol, è pur sempre molto infiammabile, quindi come minimo cerca di ventilare la stanza)
λάϑε βιώσας
https://t.me/DrogaNews

Molto Lontano
Messaggi: 222
Iscritto il: sab set 26, 2015 3:59 pm

Re: Sintesi Jeff (methcathinone)

Messaggio da Molto Lontano » dom nov 29, 2015 5:25 pm

Tutti gli alcaloidi, basici o hcl sono solubili in alcol, di questo sono sicuro. Si certo la filtrazione è d'obbligo, non mi sono espresso bene !

Per scaldare l'alcol mi trovo bene con il forno, 60/70 gradi. Altrimenti ragazzi occhio, meglio bagnomaria se non volete fare la fine del topo :mrgreen:

Avatar utente
CloneXY
Moderatori
Messaggi: 1068
Iscritto il: dom set 13, 2015 12:25 pm

Re: Sintesi Jeff (methcathinone)

Messaggio da CloneXY » dom nov 29, 2015 5:40 pm

Se allora la pseudo è solubie in alcol mi sembra la cosa migliore da fare, anche perchè poi ti potresti permettere di lasciare l'alcol in freezer evitando che si congeli
λάϑε βιώσας
https://t.me/DrogaNews

Molto Lontano
Messaggi: 222
Iscritto il: sab set 26, 2015 3:59 pm

Re: Sintesi Jeff (methcathinone)

Messaggio da Molto Lontano » dom nov 29, 2015 6:08 pm

Si infatti anche secondo me dovrebbe essere così, bisogna capire se nelle pastiglie ci sono eccipienti che stanno simpatici all'etanolo.. Che ha una brutta fama di un campo profughi di molecole XD

Molto Lontano
Messaggi: 222
Iscritto il: sab set 26, 2015 3:59 pm

Re: Sintesi Jeff (methcathinone)

Messaggio da Molto Lontano » dom nov 29, 2015 7:57 pm

Niente da fare ragazzi miei, sta cazzo citerazina è solubile in alcool e in acqua perché è HCL, siamo fottuti. Non sarà il demonio in persona, ma non voglia di assumere antistaminici, voglio un prodotto controcazzi. poi se a qualcuno piace assumere antistaminico mischiato dentro, seguite pure qui, non è esattamente il demonio. A me piace fare le cose come si deve. Lo scoglio del microfilm è stato superato, resta capire come eliminare il maledetto antistaminico. Tanto gli addensanti e compagni bella non si sciolgono in acqua.

Se proprio mi girano le palle provo lo stesso, ma l'idea di avere citerazina nel prodotto finale mi da parecchio fastidio.

Ripiegheremo su un A/B per togliere sta cazzo di citerazina, che non sarà tanta, eppure a me rompe i coglioni...

Prima risolviamo il problema di avere pseudo pura, dopo possiamo continuare a speculare qui. Ho aperto i due topic fantasma proprio per questo motivo, cominciamo dalla base. Avere pseudo pura di partenza, così facciamo le cose come si deve e usiamo il corretto rapporto morale di KMNO4 e il pericolo di intossicarsi si riduce a zero, specie dopo una bella ricristallizzazione.

Avatar utente
Aryaman
Messaggi: 1238
Iscritto il: sab set 12, 2015 6:52 pm

Re: Sintesi Jeff (methcathinone)

Messaggio da Aryaman » lun nov 30, 2015 1:26 am

Io ho trovato questa tek che mi sembra più elegante, anche se non l'ho mai provata: https://www.erowid.org/archive/rhodium/ ... rless.html

Ora il problema fondamentale a quanto ho capito è separare la citerizina dalla pseudoefedrina? Non c'è nulla che non li abbia insieme?

Avatar utente
CloneXY
Moderatori
Messaggi: 1068
Iscritto il: dom set 13, 2015 12:25 pm

Re: Sintesi Jeff (methcathinone)

Messaggio da CloneXY » lun nov 30, 2015 3:36 pm

Interessante ary! Io posto un link http://www.medicofacile.it/cerca_farmac ... cloridrato

Faccio un OT piccolo piccolo... Qui stiamo parlando della sintesi del methcathinone, anche detto ephedrone... ma invece la procedura per la sintesi del mephedrone è molto diversa?
http://www.drugtext.org/EMCDDA-Report-o ... drone.html
λάϑε βιώσας
https://t.me/DrogaNews

Molto Lontano
Messaggi: 222
Iscritto il: sab set 26, 2015 3:59 pm

Re: Sintesi Jeff (methcathinone)

Messaggio da Molto Lontano » gio dic 03, 2015 3:45 pm

No, non c'è nulla attualmente che abbia solo il cloridrato che ci interessa... Il link di Clone è affidabile, è specificato che narixan è stato bannato, cosa che è vera perché mi sono informato. Non c'è nessun prodotto che non abbia ficcato dentro un antistaminico, e tutti gli antistaminici sono HCL, mannaggia a loro.

Serve l' A/B con i reagenti e la procedura che ha gentilmente postato Arimane. Con quella si che la separate, tra l'altro è anche specificato il cloridrato da eliminare, TRIPROLIDINA. Il prodotto che vi serve è actifed compresse, perché non funziona con cetirizina (reactine) . Prima ovviamente va eliminato il microfilm, tranquilli è tutto detto lì come fare.

Ricordatevi di comprare prodotti puri, tutto l'ambaradan che serve.. Non andrete a comprarli in laboratorio, in qualche prodotto commerciale spacciato per X ci ficcano dentro Y, e poi ve lo mangiate/sniffate. Con la testa mi raccomando.

Così, solo per info, fatta quella procedura e ottenuta la pseudo pura, la riduzione è una cavolata. E potete permettervi pure il lusso di calcolare il rapporto molare corretto, come dei veri chimici :asd:

2,5 pseudo a 1 KMNO4, ma controllatelo che non si sa mai, perché i buontemponi potevano pure riferirsi al peso della soluzione filtrata, e non della pseudo pura !



Allora, premesso che sono NSNDC (nonsonientedichimica) :asd: , così a intuito, credo che un conto è togliere, tutt'altro è aggiungere.. Quindi credo che la sintesi del mephedrone sia più complessa della riduzione postata sopra, potrei sbagliarmi.

Comunque , tutto sommato, rinuncio di partenza. Non ho attrezzatura, non ho reperibilità dei reagenti, non ho conoscenze... Mi sembra che per quanto sia tutto bello, vorrei vedere un chimico vero farla in un laboratorio, e sono sicuro che non sarà come la farò io, pur seguendo "ricette" affidabili passo passo.


EDIT

NON CONSIGLIO NIENTE A NESSUNO, non fatevi ingannare dal tono amichevole ;)

lilluzz
Messaggi: 8
Iscritto il: mar dic 22, 2015 10:41 pm

Re: Sintesi Jeff (methcathinone)

Messaggio da lilluzz » mar gen 12, 2016 10:10 pm

Secondo voi con il reactine il prodotto viene? In termini di effetto intendo. Avette fatto qualche esperienze cn l uso di reactine??

Tutto a scopo INFORMATORIO

Rispondi