Visto l'interesse e il crescere di topic sul riconoscimento e la raccolta funghi spontanei ho creato una sezione per la raccolta dei funghi.

Paura e bassa autostima

Off-topic, politica, barzellette e racconti sconci: tutto ciò che non ha attinenza con la psichedelia va qui.
Avatar utente
etilosauro
Messaggi: 146
Iscritto il: gio set 06, 2018 11:53 pm

Paura e bassa autostima

Messaggio da etilosauro » lun set 17, 2018 6:28 pm

Sono ormai due anni che vado dallo psicologo, sono uscito da situazioni molto brutte le quali mi hanno lasciato senza energie e non so come riprenderle. Tutto sommato sto bene, ma ho paura di affrontare la vita. Ho da poco finito le superiori, fatta la maturità ora sto buttato sul letto e onestamente per ora sto davvero bene, non sono più tanto stressato. Mi sveglio alle 10/11 di mattina, tranquillo faccio la colazione e guardo netflix ma sento che manca qualcosa... gli amici, una ragazza, una vita sociale. Ho paura di affrontare queste situazioni. "Provaci, esci, fatti degli amici" l'ho fatto, ci ho provato per mesi interi e non ci sono riuscito. Son stato sempre lo zimbello del gruppo (quando mi accettavano nel gruppo), altrimenti rimanevo solo nell'angolino.
Stessa cosa la vita lavorativa, ci ho provato ma non fa davvero per me. Io ho delle aspettative molto brutte della mia vita, credo nel destino e non credo alle frasi fatte "metti tutto te stesso" "ce la puoi fare" " io ci sono passato...." oramai sono tanti tanti anni che sento le stesse str***te e non ce la faccio più. Questa non vuole essere una lamentela, vuole essere un piccolo sfogo da parte di un puntino sperso a largo nel mare. Un puntino che probabilmente morirà d'overdose tra qualche settimana, tra qualche mese, tra qualche anno, che non ha aspettative di vita degne di essere vissute.
#FreeAllDrugs :shock: <3

https://www.avalonmagicplants.com/

Avatar utente
Invernomuto
Messaggi: 569
Iscritto il: lun lug 17, 2017 6:02 pm

Re: Paura e bassa autostima

Messaggio da Invernomuto » lun set 17, 2018 8:25 pm

mi dispiace sempre tanto leggere sfoghi come questo, e non voglio neanche essere uno dei tanti che appunto ti scrive "io ci sono passato...", prendi anche il mio come uno sfogo, io di anni ne ho 33, amici per fortuna ne ho, ma è tantissimo che la mia vita sentimentale è un disastro, ho bruciato anni a fare l' amante di una cocainomane che mi usava e basta è tantissimo che non sto bene con una donna e son pieno di paranoie con l'altro sesso, non son mai stato bravo a "buttarmi" nonostante penso di essere un bel ragazzo, ho rischiato di bruciarmi con benzodiazepine e oppiodi, oggi sto bene? no, ma son riuscito a togliermi quel pozzo nero che è la fame di annullarsi, che comunque è sempre li in agguato, buona fortuna

Avatar utente
Fractal Cloud
Messaggi: 127
Iscritto il: mar mag 31, 2016 8:46 am

Re: Paura e bassa autostima

Messaggio da Fractal Cloud » lun set 17, 2018 9:59 pm

Etilosauro, dici che ora stai davvero bene, ma poi descrivi la vita di un depresso...è ovvio che bene non stai, prendine atto prima di tutto. Due anni di psicologo non sono tanti, io tra poco compio 5 anni di psicoterapia, quando ho iniziato ne avevo 27. Nella mia vita alcune cose vanno benino, altre sono un disastro, altre sono assenti (tipo una vita relazionale/sentimentale), altre continuano a fallire e ormai ho capito che falliranno sempre perché non dipendono da me, tipo il rapporto con mio padre. Ho una fobia sociale invalidante (un po' particolare rispetto ad altre più classiche), eppure nonostante questo devo dire che ho fatto un sacco di cose...ma soprattutto, non posso dire quante ne farò in futuro, finché questo futuro non arriverà. Se hai appena finito le superiori, finora sei stato in mezzo a gente immatura, che nella maggior parte dei casi non sa empatizzare con chi ha affrontato difficoltà. Il sensibile e il diverso fanno paura ai ragazzini, non per niente l'adolescenza è, per molti, il trionfo dell'omologazione.
Là fuori c'è di tutto, ma se stai davanti a netflix non lo vedrai mai. Ricordati che prima o poi morirai comunque, vale la pena rinunciare alla possibilità di godersela un po'? E con "godersela" intendo anche avere soddisfazioni costruttive, non solo sballarsi fino a non capire più nulla. Secondo me no...Non scegliamo di venire al mondo, e anche se ci raccontano che si viene concepiti con un atto d'amore, spesso è invece un atto di egoismo, di gente che lo fa perché "è il momento", per sentirsi a posto con sé stessa e la società che pretende la famigliola del mulino bianco. Però ormai la vita ce l'hai e puoi farne un sacco di cose. La vita è dura ed è una sfida, eppure una volta che ci sei vale la pena di provarci e andare fino in fondo.

Vuoi un consiglio che nessuno mi ha dato, quando avevo 19 anni? Prova a diventare forte. Fisicamente. Non ti dico "iscriviti a un corso che fai amicizia", perché non è affatto detto che funzioni con gente come te (noi?). Ma datti una chance e vai in palestra, fai pesi, o judo, o boxe...e vedi come ti senti, ma non dopo una settimana, dopo 3, 6 mesi. Guarda il tuo corpo diventare più forte e più bello e chiediti se vale la pena sprecarlo buttati su un divano. E non mollare lo psicologo, piuttosto cambialo se pensi che quello da cui vai non abbia altro da darti, non c'è nulla di male.

Forza!
Ogni persona che incontri combatte una battaglia di cui non sai nulla. Sii gentile.

Avatar utente
Arcano
Messaggi: 488
Iscritto il: sab set 26, 2015 2:11 pm

Re: Paura e bassa autostima

Messaggio da Arcano » lun set 17, 2018 10:23 pm

etilosauro ha scritto:
lun set 17, 2018 6:28 pm


I giorni bui ci sono sempre, anche a chi va tutto bene.
Come consigliava qualcuno qui, fatti più forte, mettiti alla prova ed "evolviti", non solo fisicamente, ma anche mentalmente.

Gli amici saltano fuori se desideri davvero...le donne un pò meno, molto meno.

I giorni di apatia, svogliatezza mi accompagnano spesso, passerei giorni sul divano, ma poi fisicamente mi sento rincoglionito, zero lucidità...e allora faccio una corsa, un paio di flessioni, un giro in bici, una passeggiata faticosa, leggo molto...

Inizia con farti amico i vecchi e le vecchie, sono spesso più socievoli dei nostri coetanei, entra nella modalità "ascolto" .ù
Io vado spesso a trovare un'anziana per bere il caffé e ascoltare le sue memorie, è un modo per fargliele rivivere, perché quando ascoltiamo diamo modo agli altri di rivivere quei ricordi e anche io vorrei essere ascoltato un domani.

Ridi di te stesso, prenditi in giro, io lo faccio spesso con il mio corpo che non mi piace e non piace agli altri.

Fai cose nuove, vai in un bosco isolato e corri nudo, ti sentirai vivo, io l'ho fatto e non me ne vergogno, sono Io la mia medicina.
Le informazioni da me riportate sono esclusivamente a scopo informativo.
Non intendo incitare nessuno all'uso di sostanze stupefacenti. Peace

Avatar utente
Oicnam
Messaggi: 49
Iscritto il: ven feb 12, 2016 12:17 pm

Re: Paura e bassa autostima

Messaggio da Oicnam » lun set 24, 2018 2:08 pm

Ciao caro, sei nel limbo in cui si trovano molte persone in questo stesso momento: più e meno giovani di te. Fa parte delle possibilità di questa società, isolarsi nella depressione. Il mio consiglio è trasferirti in qualche città universitaria per una facoltà che pressapoco ti interessa, poi vedrai te, che cazzo te ne frega no? La vita è anche sbagliare per imparare e capire. Saranno settimane dure per lo stress ma ti faranno bene. Almeno così è stato per me. Non avere timore, prima o poi troverai la tua strada, una ragazza e qualche amico (fidati che è cosi). È sarà un ciclo continuo, in futuro ti sentirai ancora depresso e solo, affronterai ancora e ancora questa situazione e la risolverai per sopravvivenza. Se invece ti chiuderai nel limbo e ti fermerai, ci sarà sempre un occasione o qualcuno per ricordarti di uscirne. Ora devi vivere d'istinto e vincere
Fin dalle origini non è mai stata rimossa
la polvere accumulata sullo specchio,
ma oggi,
bisogna assolutamente vederne lo splendore.

Avatar utente
era
Messaggi: 522
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: Paura e bassa autostima

Messaggio da era » lun set 24, 2018 7:33 pm

etilosauro ha scritto:
lun set 17, 2018 6:28 pm
Sono ormai due anni che vado dallo psicologo, sono uscito da situazioni molto brutte...
Non è poco ciò che hai fatto, uscire da situazioni brutte non è semplice.

Prova magari a abbracciare qualche filosofia di vita, come ad esempio quella indiana oppure col transurfing, forse ti sarà d'aiuto.

Avatar utente
The Wicked Witch
Messaggi: 15
Iscritto il: lun gen 07, 2019 8:05 pm

Re: Paura e bassa autostima

Messaggio da The Wicked Witch » mar gen 08, 2019 10:44 am

Se non riscontri miglioramenti con il tuo psicologo, ti consiglio innanzitutto di cambiarlo. Purtroppo sono dell'idea che bisogna avere un dono per svolgere questo mestiere, e ben pochi ce l'hanno davvero. Una volta trovato un bravo terapista (magari prova ad indirizzo cognitivo comportamentale, basta che non sia psicoanalitico) dovrai darti una mano magari con i microdosaggi, li hai mai provati? Davvero potrebbero aiutarti, datti una chance
È passato un po' da quando hai postato l'argomento, magari ora stai bene e la mia risposta é inutile ahaha, in caso contrario spero che tu riuscirai presto a prendere in mano la tua vita e a risollevarti. So che le cose del tipo "fai uno sport, trovati una passione" sono inutili, perché non hai proprio la voglia o la motivazione a prescindere per farlo. Io ho disturbi dell'umore e ho sofferto anche di depressione, dunque so quanto sia difficile affrontare le giornate avendo il tuo cervello contro. Chiaramente il tuo problema é più ampio, per questo é importante un bravo terapista che sappia recuperare i tuoi traumi, e darti degli schemi comportamentali sani da applicare 😘 in bocca al lupo per tutto

Avatar utente
etilosauro
Messaggi: 146
Iscritto il: gio set 06, 2018 11:53 pm

Re: Paura e bassa autostima

Messaggio da etilosauro » gio gen 10, 2019 12:56 pm

The Wicked Witch ha scritto:
mar gen 08, 2019 10:44 am
Se non riscontri miglioramenti con il tuo psicologo, ti consiglio innanzitutto di cambiarlo. Purtroppo sono dell'idea che bisogna avere un dono per svolgere questo mestiere, e ben pochi ce l'hanno davvero. Una volta trovato un bravo terapista (magari prova ad indirizzo cognitivo comportamentale, basta che non sia psicoanalitico) dovrai darti una mano magari con i microdosaggi, li hai mai provati? Davvero potrebbero aiutarti, datti una chance
È passato un po' da quando hai postato l'argomento, magari ora stai bene e la mia risposta é inutile ahaha, in caso contrario spero che tu riuscirai presto a prendere in mano la tua vita e a risollevarti. So che le cose del tipo "fai uno sport, trovati una passione" sono inutili, perché non hai proprio la voglia o la motivazione a prescindere per farlo. Io ho disturbi dell'umore e ho sofferto anche di depressione, dunque so quanto sia difficile affrontare le giornate avendo il tuo cervello contro. Chiaramente il tuo problema é più ampio, per questo é importante un bravo terapista che sappia recuperare i tuoi traumi, e darti degli schemi comportamentali sani da applicare 😘 in bocca al lupo per tutto
Si, ora sto molto meglio dalla pubblicazione del post. Ho trovato molte soddisfazioni. Ovviamente, come in tutto, ci sono alti e bassi.. purtroppo vivo con i miei che mentalmente non sono del tutto sani, mia madre è cattolica bigotta e depressa mentre mio padre è complottista a livello "quasi" psicotico, non mi sorprendo di avere questi problemi e di avere una chiusura mentale su tutto, sto cercando di uscire e la psicoterapia mi sta aiutando, potrebbe andare meglio dato che passa metà seduta col cellulare a chattare col figlio o con le amiche. Purtroppo mi è stato insegnato, anche forzatamente, a subire e non reagire, anche per le cose più banali, fin da piccolo. Ora che ho quasi 21 anni mi riesce difficile reagire anche alle cose più banali, vivo in un mondo a parte. Ancora non ho amici, nè la ragazza (Dio solo sa perchè ho il terrore della sessualità ma anche questo sto cercando di risolvere con la psicoterapia). In compenso ho terminato la scuola, ora già ho trovato dei lavoretti che mi permettono delle temporanee soddisfazioni per poi ricadere nuovamente in momenti molto bui. Ci sono alti e bassi continui ma se mi guardo indietro vedo solo miglioramenti e, allo stesso tempo, so anche che l'adolescenza non tornerà più. Le cose che non ho fatto, non si ripresenteranno più. Non è vero che c'è tempo per tutto, non puoi dire ad un 80enne di andare in disco a ballare, eppure ha potenzialmente altri 10/20 anni da vivere. Io ne ho "solo" 20 ma il discorso rimane uguale. Che dire, si tira avanti :asd: spero solo di non lasciarmi andare dalla tentazione di mollare tutto e diventare un tossicodipendente, il passo si sta facendo sempre pi breve.
Crepi lupo, e grazie :D
#FreeAllDrugs :shock: <3

Ivanspeedy
Messaggi: 158
Iscritto il: mar ott 24, 2017 6:28 pm

Re: Paura e bassa autostima

Messaggio da Ivanspeedy » dom gen 20, 2019 9:34 pm

ciao eti,
Dio solo sa perchè ho il terrore della sessualità
supera questa e fai gia' un bel salto.
se posso ti consiglio di dirlo alla femmina che approccerai..
non puoi lasciatri andare se hai un macigno di paura che ti frena.
se ti apri cambia tutto.... fidati!!!
alla prima occasione FALLO!!!! se lo fai vada come vada nn hai piu nulla da nascondere e se lei lo sa dovete partire da quello.

sappi che lei potrebbe stupirti e non poco.
x me e' stato cosi tantisssimi anni fa

Anaxus
Messaggi: 82
Iscritto il: ven dic 28, 2018 1:25 pm

Re: Paura e bassa autostima

Messaggio da Anaxus » dom gen 20, 2019 9:48 pm

Ciao, ho letto solo il primo messaggio perché ora non ho molta voglia di leggere intere righe e righe…
Comunque ci tengo a dirti che la vita è così. Piena di problemi. Il vero problema è che tu credi di essere l'unico "triste" in un mondo felice, tuttavia non è così. Hai ragione, le stronzate che senti sono stronzate e non ti conviene ascoltarle altrimenti ti danno speranza ma alla fine si tramutano in delusione.
Comunque dovresti deciderti a fare qualcosa o a cambiare qualcosa.
"C'è chi dice che le persone non cambiano… È vero, però devi scoprire veramente chi sei" - Cit. Io, mi sembrava una bella espressione.
:weed: Noi siamo Tutto. :drink: Tutto è Noi. :weed:

curatidasolo93
Messaggi: 176
Iscritto il: mer ott 31, 2018 2:10 am

Re: Paura e bassa autostima

Messaggio da curatidasolo93 » dom gen 20, 2019 11:55 pm

Etilosauro...buonasera sono nelle stesse tue condizioni.... Sto uscendo da poco da un bruttissimo periodo un incidente bruttissimo in moto dove ho rischiato di rimetterci le penne, anni di vita da bucomane, una ragazza che mi usava, una famiglia a brandelli, anni di psicofarmaci e delusioni...sono 5 anni che ho smesso di lavorare perche non ero in condizioni di farlo....da poco (6 mesi) che sono riuscito a cambiare alcune cose.... Non mi faccio piu non fumo neanche, ho lasciato gli psicofarmaci ho mandato fanculo la ragazza ed ora cerco e spero di riunire la mia famiglia.... E magari (lo spero con tutte le mie forze) ritrovare un lavoro....ho 25 anni sono stato troppo precoce ma d'altronde vedo il fattore positivo e dico sempre che per risalire e apprezzare le cose belle della vita bisognerebbe toccare un po il fondo....adesso anche io sono in casa con poca voglia di fare senza amici (senza veramente) senza una vita sociale., senza un amico di cui fidarmi veramente....non vedo un futuro nella mia vita perche i ragazzi gia alla mia eta hanno parecchie cose...io purtroppo, per colpa mia e delle situazioni mi ritrovo cosi.... Spero di uscire da questo tunnel e di prendere la forza che mi merito spero di tornare come ero prima pieno di energia sempre pronto a far sorridere chi ho di fronte (a costo ache di fare il coglione) perche per me un sorriso vale piu di mille cose.... Ti dico questo per non farti sentire da solo e spero tanto che tu riprenda cio che ti meriti : LA VITA... Un abraccio fortissimo ti auguro tutto il bene di questo mondo peace and love

Avatar utente
era
Messaggi: 522
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: Paura e bassa autostima

Messaggio da era » gio gen 24, 2019 9:42 am

etilosauro ha scritto:
gio gen 10, 2019 12:56 pm
...mia madre è cattolica bigotta
Il linguaggio della Chiesa è difficile da comprendere, perciò i sacerdoti sono soliti spiegare la religione per eufemismi. Le persone semplici si fanno così attrarre da qualcosa che prenderanno a modello. Una persona più complicata potrà comprendere il secondo grado di 'lettura', che guarda caso risulta interpretabile secondo concetti da psiconauta.
Il mio non è un invito a protocollarsi, bensì di comprendere, mantenendo un punto di vista neutrale, rispettoso. Si potrà dire che come il sistema, anche la Chiesa conta molte mele marce, ma in questo post non c'entra.
Pensa ai vari avvenimenti descritti nella Bibbia: Giuseppe che incontra lo spirito santo, l'arca dell'alleanza fatta con legno d'Acacia: se non ci sono droghe lì, io sono babbo Natale. Le droghe servono per illuminarci, per intravedere se c'è qualcosa oltre quella soglia chiamata morte. Chi ha voglia di distruggersi, può farlo comodamente anche con i panini.
Scusa se mi sono permesso di focalizzarmi, ma tralasciando il fattore religione, se comprendi quel grado di lettura, più visibile a chi ha avuto vita dura, potrai trovare alti livelli di intesa con chi crede ma forse non sà.
Anch'io ho avuto vita dura e ce l'ho ancora, ma ho compreso che si ha una sola possibilità, una vita. Potrei dilungarmi nel descrivere e scrivere, ma non sarà di certo una comparazione che ti farà sentire meglio. Ciò che ti farà sentire meglio è la consapevolezza che sei e che le entità, quelle descritte nei vari post da vari psiconauti, ma anche da molti testi in molte culture, che vediamo 'vestite' ogni giorno, altro non sono che le creature viventi che ci circondano; questa è religione, Dio siamo noi, D'Io. Te lo dico perché dei criminali occulti e potenti mi hanno assassinato la fidanzata (due mesi prima che ci sposassimo), il sistema sà, ma non si muove e nel frattempo pagliacci in varie vesti cercano di azzittirmi. Così l'entità Cane mi ha insegnato a mostrare i denti.....

Avatar utente
Brainbow
Messaggi: 37
Iscritto il: mer feb 06, 2019 3:44 pm

Re: Paura e bassa autostima

Messaggio da Brainbow » mer feb 06, 2019 4:10 pm

Sporettobr93 ha scritto:
dom gen 20, 2019 11:55 pm
Etilosauro...buonasera sono nelle stesse tue condizioni.... Sto uscendo da poco da un bruttissimo periodo un incidente bruttissimo in moto dove ho rischiato di rimetterci le penne, anni di vita da bucomane, una ragazza che mi usava, una famiglia a brandelli, anni di psicofarmaci e delusioni...sono 5 anni che ho smesso di lavorare perche non ero in condizioni di farlo....da poco (6 mesi) che sono riuscito a cambiare alcune cose.... Non mi faccio piu non fumo neanche, ho lasciato gli psicofarmaci ho mandato fanculo la ragazza ed ora cerco e spero di riunire la mia famiglia.... E magari (lo spero con tutte le mie forze) ritrovare un lavoro....ho 25 anni sono stato troppo precoce ma d'altronde vedo il fattore positivo e dico sempre che per risalire e apprezzare le cose belle della vita bisognerebbe toccare un po il fondo....adesso anche io sono in casa con poca voglia di fare senza amici (senza veramente) senza una vita sociale., senza un amico di cui fidarmi veramente....non vedo un futuro nella mia vita perche i ragazzi gia alla mia eta hanno parecchie cose...io purtroppo, per colpa mia e delle situazioni mi ritrovo cosi.... Spero di uscire da questo tunnel e di prendere la forza che mi merito spero di tornare come ero prima pieno di energia sempre pronto a far sorridere chi ho di fronte (a costo ache di fare il coglione) perche per me un sorriso vale piu di mille cose.... Ti dico questo per non farti sentire da solo e spero tanto che tu riprenda cio che ti meriti : LA VITA... Un abraccio fortissimo ti auguro tutto il bene di questo mondo peace and love
Intanto sono nuova quindi, salve a tutti psiconauti! "Elitosauro", stai riprendendo la tua vita in mano...hai fatto grandi passi, sappi che dovrai lottare sempre con la dicotomia che ogni umano si porta dentro, l'impulso vitale e quello autodistruttivo. Detto questo "sporettobr" viviamo la stessa situazione, ho la tua età e un background poco felice alle spalle, una tossicodipendenza e dei gran traumi che mi porto dietro, legati alla famiglia e un vissuto piuttosto pesante. Dopo anni di illusioni vissuti con le sostanze, sempre in festa e con relazioni nocive,ho staccato completamente anche dai bong, che utilizzavo in modo compulsivo! Sono una ragazza socievole, che nutre interessi di vario tipo, a detta di molti non mi manca niente. Ma sono nel tuo stesso limbo, mi chiudo al mondo e scelgo di stare sola, c'è una frattura di fondo nella mia autostima che mi impedisce di procedere. Hai fatto dei passi da gigante ad essere uscito dalle dipendenze! Anche se é dura a volte la solitudine, é meglio che riempire vuoti con chiunque e qualsiasi cosa.. I tossicodipendenti sono tali perché quello che lega a una sostanza é ben più profondo dei ganci chimici, é il surrogato delle relazioni e della vita stessa. Autoanalisi e strumenti giusti, amore per se stessi..la DMT personalmente mi ha aiutato tantissimo. Un abbraccio a tutti quelli nel limbo, siamo soli nel nostro percorso,ma tante persone con cui confrontarsi vivono le stesse emozioni! Scusate il pippone infinito!

curatidasolo93
Messaggi: 176
Iscritto il: mer ott 31, 2018 2:10 am

Re: Paura e bassa autostima

Messaggio da curatidasolo93 » gio feb 07, 2019 1:15 pm

Brainbow ha scritto:
mer feb 06, 2019 4:10 pm
Sporettobr93 ha scritto:
dom gen 20, 2019 11:55 pm
Etilosauro...buonasera sono nelle stesse tue condizioni.... Sto uscendo da poco da un bruttissimo periodo un incidente bruttissimo in moto dove ho rischiato di rimetterci le penne, anni di vita da bucomane, una ragazza che mi usava, una famiglia a brandelli, anni di psicofarmaci e delusioni...sono 5 anni che ho smesso di lavorare perche non ero in condizioni di farlo....da poco (6 mesi) che sono riuscito a cambiare alcune cose.... Non mi faccio piu non fumo neanche, ho lasciato gli psicofarmaci ho mandato fanculo la ragazza ed ora cerco e spero di riunire la mia famiglia.... E magari (lo spero con tutte le mie forze) ritrovare un lavoro....ho 25 anni sono stato troppo precoce ma d'altronde vedo il fattore positivo e dico sempre che per risalire e apprezzare le cose belle della vita bisognerebbe toccare un po il fondo....adesso anche io sono in casa con poca voglia di fare senza amici (senza veramente) senza una vita sociale., senza un amico di cui fidarmi veramente....non vedo un futuro nella mia vita perche i ragazzi gia alla mia eta hanno parecchie cose...io purtroppo, per colpa mia e delle situazioni mi ritrovo cosi.... Spero di uscire da questo tunnel e di prendere la forza che mi merito spero di tornare come ero prima pieno di energia sempre pronto a far sorridere chi ho di fronte (a costo ache di fare il coglione) perche per me un sorriso vale piu di mille cose.... Ti dico questo per non farti sentire da solo e spero tanto che tu riprenda cio che ti meriti : LA VITA... Un abraccio fortissimo ti auguro tutto il bene di questo mondo peace and love
Intanto sono nuova quindi, salve a tutti psiconauti! "Elitosauro", stai riprendendo la tua vita in mano...hai fatto grandi passi, sappi che dovrai lottare sempre con la dicotomia che ogni umano si porta dentro, l'impulso vitale e quello autodistruttivo. Detto questo "sporettobr" viviamo la stessa situazione, ho la tua età e un background poco felice alle spalle, una tossicodipendenza e dei gran traumi che mi porto dietro, legati alla famiglia e un vissuto piuttosto pesante. Dopo anni di illusioni vissuti con le sostanze, sempre in festa e con relazioni nocive,ho staccato completamente anche dai bong, che utilizzavo in modo compulsivo! Sono una ragazza socievole, che nutre interessi di vario tipo, a detta di molti non mi manca niente. Ma sono nel tuo stesso limbo, mi chiudo al mondo e scelgo di stare sola, c'è una frattura di fondo nella mia autostima che mi impedisce di procedere. Hai fatto dei passi da gigante ad essere uscito dalle dipendenze! Anche se é dura a volte la solitudine, é meglio che riempire vuoti con chiunque e qualsiasi cosa.. I tossicodipendenti sono tali perché quello che lega a una sostanza é ben più profondo dei ganci chimici, é il surrogato delle relazioni e della vita stessa. Autoanalisi e strumenti giusti, amore per se stessi..la DMT personalmente mi ha aiutato tantissimo. Un abbraccio a tutti quelli nel limbo, siamo soli nel nostro percorso,ma tante persone con cui confrontarsi vivono le stesse emozioni! Scusate il pippone infinito!
<3 :crybaby: <3

Avatar utente
LaFouine
Messaggi: 359
Iscritto il: sab ott 10, 2015 7:12 pm

Re: Paura e bassa autostima

Messaggio da LaFouine » sab feb 09, 2019 9:41 pm

allora. vuoi stare bene? molla lo psicologo.uno psicologo in tre mesi(non il campione del mondo ma almeno due volte al mese ci vai no?) ti fa infanzia adolescneza e altro. esamina il caso e ti da del lavoro da fare.se non riesce ti manda dallo psichiatra.chi vi tiene anni sono psicologi che...andate a vedere il loro profilo facebook e capirete perchè tengono li la gente per anni! vacanze, case, auto,moto abiti fimrati sulla pelle vostra.parlate con vostra sorella o mamma se ce l'avete.oppure visto che questo è un forum in cui si crede a tanto, meditate,fate il TA e chiedete a voi stessi al vostro corpo il vostro problema e esso vi rispondera.
inti pa sinchiòpoi

Avatar utente
LaFouine
Messaggi: 359
Iscritto il: sab ott 10, 2015 7:12 pm

Re: Paura e bassa autostima

Messaggio da LaFouine » sab feb 09, 2019 9:47 pm

Brainbow ha scritto:
mer feb 06, 2019 4:10 pm
Sporettobr93 ha scritto:
dom gen 20, 2019 11:55 pm
Etilosauro...buonasera sono nelle stesse tue condizioni.... Sto uscendo da poco da un bruttissimo periodo un incidente bruttissimo in moto dove ho rischiato di rimetterci le penne, anni di vita da bucomane, una ragazza che mi usava, una famiglia a brandelli, anni di psicofarmaci e delusioni...sono 5 anni che ho smesso di lavorare perche non ero in condizioni di farlo....da poco (6 mesi) che sono riuscito a cambiare alcune cose.... Non mi faccio piu non fumo neanche, ho lasciato gli psicofarmaci ho mandato fanculo la ragazza ed ora cerco e spero di riunire la mia famiglia.... E magari (lo spero con tutte le mie forze) ritrovare un lavoro....ho 25 anni sono stato troppo precoce ma d'altronde vedo il fattore positivo e dico sempre che per risalire e apprezzare le cose belle della vita bisognerebbe toccare un po il fondo....adesso anche io sono in casa con poca voglia di fare senza amici (senza veramente) senza una vita sociale., senza un amico di cui fidarmi veramente....non vedo un futuro nella mia vita perche i ragazzi gia alla mia eta hanno parecchie cose...io purtroppo, per colpa mia e delle situazioni mi ritrovo cosi.... Spero di uscire da questo tunnel e di prendere la forza che mi merito spero di tornare come ero prima pieno di energia sempre pronto a far sorridere chi ho di fronte (a costo ache di fare il coglione) perche per me un sorriso vale piu di mille cose.... Ti dico questo per non farti sentire da solo e spero tanto che tu riprenda cio che ti meriti : LA VITA... Un abraccio fortissimo ti auguro tutto il bene di questo mondo peace and love
Intanto sono nuova quindi, salve a tutti psiconauti! "Elitosauro", stai riprendendo la tua vita in mano...hai fatto grandi passi, sappi che dovrai lottare sempre con la dicotomia che ogni umano si porta dentro, l'impulso vitale e quello autodistruttivo. Detto questo "sporettobr" viviamo la stessa situazione, ho la tua età e un background poco felice alle spalle, una tossicodipendenza e dei gran traumi che mi porto dietro, legati alla famiglia e un vissuto piuttosto pesante. Dopo anni di illusioni vissuti con le sostanze, sempre in festa e con relazioni nocive,ho staccato completamente anche dai bong, che utilizzavo in modo compulsivo! Sono una ragazza socievole, che nutre interessi di vario tipo, a detta di molti non mi manca niente. Ma sono nel tuo stesso limbo, mi chiudo al mondo e scelgo di stare sola, c'è una frattura di fondo nella mia autostima che mi impedisce di procedere. Hai fatto dei passi da gigante ad essere uscito dalle dipendenze! Anche se é dura a volte la solitudine, é meglio che riempire vuoti con chiunque e qualsiasi cosa.. I tossicodipendenti sono tali perché quello che lega a una sostanza é ben più profondo dei ganci chimici, é il surrogato delle relazioni e della vita stessa. Autoanalisi e strumenti giusti, amore per se stessi..la DMT personalmente mi ha aiutato tantissimo. Un abbraccio a tutti quelli nel limbo, siamo soli nel nostro percorso,ma tante persone con cui confrontarsi vivono le stesse emozioni! Scusate il pippone infinito!
grande! scambiate i celluleri tu e etilosauro e dateci dentro! risparmiate i soldi dello spicologo o coem si chiama e godeteveli assieme.
inti pa sinchiòpoi

Avatar utente
era
Messaggi: 522
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: Paura e bassa autostima

Messaggio da era » sab feb 09, 2019 10:27 pm

Magari scambiarsi numeri no, è sconsigliato dal forum.
Dateci dentro sul forum, nella forma che più gradite, privata o pubblica, se posso permettermi di consigliare.

Avatar utente
Brainbow
Messaggi: 37
Iscritto il: mer feb 06, 2019 3:44 pm

Re: Paura e bassa autostima

Messaggio da Brainbow » dom feb 10, 2019 12:25 am

LaFouine ha scritto:
sab feb 09, 2019 9:47 pm
Brainbow ha scritto:
mer feb 06, 2019 4:10 pm
Sporettobr93 ha scritto:
dom gen 20, 2019 11:55 pm
Etilosauro...buonasera sono nelle stesse tue condizioni.... Sto uscendo da poco da un bruttissimo periodo un incidente bruttissimo in moto dove ho rischiato di rimetterci le penne, anni di vita da bucomane, una ragazza che mi usava, una famiglia a brandelli, anni di psicofarmaci e delusioni...sono 5 anni che ho smesso di lavorare perche non ero in condizioni di farlo....da poco (6 mesi) che sono riuscito a cambiare alcune cose.... Non mi faccio piu non fumo neanche, ho lasciato gli psicofarmaci ho mandato fanculo la ragazza ed ora cerco e spero di riunire la mia famiglia.... E magari (lo spero con tutte le mie forze) ritrovare un lavoro....ho 25 anni sono stato troppo precoce ma d'altronde vedo il fattore positivo e dico sempre che per risalire e apprezzare le cose belle della vita bisognerebbe toccare un po il fondo....adesso anche io sono in casa con poca voglia di fare senza amici (senza veramente) senza una vita sociale., senza un amico di cui fidarmi veramente....non vedo un futuro nella mia vita perche i ragazzi gia alla mia eta hanno parecchie cose...io purtroppo, per colpa mia e delle situazioni mi ritrovo cosi.... Spero di uscire da questo tunnel e di prendere la forza che mi merito spero di tornare come ero prima pieno di energia sempre pronto a far sorridere chi ho di fronte (a costo ache di fare il coglione) perche per me un sorriso vale piu di mille cose.... Ti dico questo per non farti sentire da solo e spero tanto che tu riprenda cio che ti meriti : LA VITA... Un abraccio fortissimo ti auguro tutto il bene di questo mondo peace and love
Intanto sono nuova quindi, salve a tutti psiconauti! "Elitosauro", stai riprendendo la tua vita in mano...hai fatto grandi passi, sappi che dovrai lottare sempre con la dicotomia che ogni umano si porta dentro, l'impulso vitale e quello autodistruttivo. Detto questo "sporettobr" viviamo la stessa situazione, ho la tua età e un background poco felice alle spalle, una tossicodipendenza e dei gran traumi che mi porto dietro, legati alla famiglia e un vissuto piuttosto pesante. Dopo anni di illusioni vissuti con le sostanze, sempre in festa e con relazioni nocive,ho staccato completamente anche dai bong, che utilizzavo in modo compulsivo! Sono una ragazza socievole, che nutre interessi di vario tipo, a detta di molti non mi manca niente. Ma sono nel tuo stesso limbo, mi chiudo al mondo e scelgo di stare sola, c'è una frattura di fondo nella mia autostima che mi impedisce di procedere. Hai fatto dei passi da gigante ad essere uscito dalle dipendenze! Anche se é dura a volte la solitudine, é meglio che riempire vuoti con chiunque e qualsiasi cosa.. I tossicodipendenti sono tali perché quello che lega a una sostanza é ben più profondo dei ganci chimici, é il surrogato delle relazioni e della vita stessa. Autoanalisi e strumenti giusti, amore per se stessi..la DMT personalmente mi ha aiutato tantissimo. Un abbraccio a tutti quelli nel limbo, siamo soli nel nostro percorso,ma tante persone con cui confrontarsi vivono le stesse emozioni! Scusate il pippone infinito!
grande! scambiate i celluleri tu e etilosauro e dateci dentro! risparmiate i soldi dello spicologo o coem si chiama e godeteveli assieme.
Se ti rispondessi in modo spontaneo credo che andrei contro il regolamento. Mi sono limitata a condividere delle emozioni comuni, in via anonima, trattasi di empatia non ha niente a che vedere con la sessualità anche se sono una donna, e temo di aver sbagliato a scriverlo. Non condivido nulla di quello che hai scritto sopra, soprattutto perché certi traumi sono causati proprio dalle relazioni poco sane con la famiglia, la psicologia non é di certo da condannare,se trovi uno psicologo all'altezza é anche lui uno strumento che può aiutare a fare luce su aspetti poco chiari della propria psiche, il lavoro lo fa sempre il "paziente" poi si trova anche chi strumentalizza a proprio vantaggio le difficoltà di chi si affida, ma ci sono anche sciamani che fanno esattamente questo, no?

Avatar utente
Brainbow
Messaggi: 37
Iscritto il: mer feb 06, 2019 3:44 pm

Re: Paura e bassa autostima

Messaggio da Brainbow » dom feb 10, 2019 12:28 am

era ha scritto:
sab feb 09, 2019 10:27 pm
Magari scambiarsi numeri no, è sconsigliato dal forum.
Dateci dentro sul forum, nella forma che più gradite, privata o pubblica, se posso permettermi di consigliare.
Non capisco... cosa vi ha portato a dare questo tipo di consigli? Ci sono diverse persone a parte me,che condividono vissuti simili, perché a loro non hai consigliato di approfondire? Ah,si può bestemmiare o é sconsigliato dal forum? :D

Avatar utente
era
Messaggi: 522
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: Paura e bassa autostima

Messaggio da era » dom feb 10, 2019 6:07 am

Brainbow ha scritto:
dom feb 10, 2019 12:28 am
era ha scritto:
sab feb 09, 2019 10:27 pm
Magari scambiarsi numeri no, è sconsigliato dal forum.
Dateci dentro sul forum, nella forma che più gradite, privata o pubblica, se posso permettermi di consigliare.
Non capisco... cosa vi ha portato a dare questo tipo di consigli? Ci sono diverse persone a parte me,che condividono vissuti simili, perché a loro non hai consigliato di approfondire? Ah,si può bestemmiare o é sconsigliato dal forum? :D
Se hai letto tutti i post nell'argomento, capirai che pure io ho vissuti peggiori. Personalmente ho seguito la scia di LaFouine che 'scherzosamente' e tramite parallelismi ha detto che l'unione fa la forza, la differenza, e, come inteso da Kant, ognuno di noi è giusto che tenga le redini della propria mente.
Chi raccoglie dati stile psicologi e psichiatri, non è proprio normale, anzi, a mio parere un po' ammalato, dato è meglio non bazzicare la mente umana.
Non vedo perché il fatto che tu sia una femmina dovrebbe essere un problema, la società è fatta di maschi e femmine e le femmine si sà, sono più complete dei maschi, solitamente è così. Quindi non vi è alcuna forma di campanilismo sessuale, tipica delle persone invidiose, cattive.
Spero tu abbia inteso ciò come un augurio fatto in buona luce.

Rispondi