Presentazione

Siate educati e presentatevi o, se venite da psychonaut, ripresentatevi qui
Rispondi
Avatar utente
CranioAcido
Messaggi: 7
Iscritto il: mar set 15, 2020 8:41 am

Presentazione

Messaggio da CranioAcido » mar set 15, 2020 9:09 am

Salve a tutti, sono un ragazzo di 24 anni che ha deciso di immergersi nella psichedelia circa un anno fa. Ho cominciato fumando erba di vario tipo e tutt'oggi la fumo ogni giorno, riscontrando solo benefici positivi. A fine aprile 2018, incontro l'LSD e comincio a leggere di varie esperienze correlate a questa potente sostanza, sia su questo forum che altrove. Sono riuscito a reperire solo 1P-LSD e 1cP-LSD, analoghi. Non conosco le differenze in effetti rispetto a 1P e LSD puro, perché non ho mai avuto la possibilità di reperirlo. Ho cominciato con 150 ug; di visioni ce n'erano poche assieme ad altre distorsioni sparse qua e là, ma il mindfuck è stato pazzesco. Sono entrato in uno stato di introspezione, dicendo a chiunque mi incontrasse per strada cosa mi passasse per la testa. Davvero una bella esperienza, per essere stata la prima. Vorrei parlare di altre mie esperienze, ma andrei in off topic. Ho avuto più bad trip, se così possiamo definirli che trip buoni, ma niente che mi abbia impedito o reso timoroso della sostanza; la paura c'era, ma ho resistito alla follia durante un picco sotto 400ug. E' stato come superare una sfida. Ho continuato a testare e a sperimentare mantenendo dosi basse e lo sto facendo tutt'ora con cadenza mensile o andando oltre il mese per esser sicuro della mia tolleranza resettata. Probabilmente non sono ancora pronto per andare oltre 250 ug, ma mi preparerò psicologicamente e fisicamente aumentando gradualmente gli ug, chiedendovi qualche consiglio al riguardo prima di viaggiare.


Perché sono qui? Le sostanze psichedeliche ed allucinogene sono diventate la mia passione principale, il mio hobby. Sono interessato a spezzare il limite dei 5 sensi ed imparare cose da me stesso che fuori da un trip non riuscirei a capire in toto.

https://www.visionecurativa.it/

Avatar utente
FrecciaNelGinocchio
Messaggi: 72
Iscritto il: dom lug 12, 2020 1:27 am

Re: Presentazione

Messaggio da FrecciaNelGinocchio » mar set 15, 2020 9:44 am

ciao e benvenuto!
hai già provato la salvia divinorum? potrebbe darti gli effetti che cerchi!
qui sicuramente in molti potranno aiutarti su ogni tipo di sostanza :D

Avatar utente
Tirar Puede Matar
Messaggi: 308
Iscritto il: mer mar 28, 2018 3:22 pm

Re: Presentazione

Messaggio da Tirar Puede Matar » mar set 15, 2020 11:06 am

Ciao,
vorrei farti una considerazione in merito alle tue esperienze e a quello che dici esser diventata la tua passione principale.
Hai tenuto conto che, dando per scontato che acquisti le sostanze al mercato nero e non le produci tu, di fatto non puoi sapere assolutamente quale sia il dosaggio che assumi, e nemmeno che la sostanza sia realmente quella, o un suo analogo?
Quindi il fatto di salire coi ug, diventa un po relativo visto che non sai di quanto realmente sali (o potresti anche scendere invece di salire), ma nemmeno se stai realmente assumendo LSD25 o 1pLSD ( sovente l'1pLSD viene spacciato per LSD25, perché essendo legale causa molti meno problemi agli spacciatori in caso vengano beccati).
Insomma, quel che volevo dirti è che, visto che ti stai approcciando con grande intelligenza alla sostanza, bisogna valutare che in un regime proibizionista, non si è nelle condizioni per farlo. Io ho vissuto prima di te questa realizzazione, purtroppo.

Avatar utente
CranioAcido
Messaggi: 7
Iscritto il: mar set 15, 2020 8:41 am

Re: Presentazione

Messaggio da CranioAcido » mar set 15, 2020 6:16 pm

Tirar Puede Matar ha scritto:
mar set 15, 2020 11:06 am
Ciao,
vorrei farti una considerazione in merito alle tue esperienze e a quello che dici esser diventata la tua passione principale.
Hai tenuto conto che, dando per scontato che acquisti le sostanze al mercato nero e non le produci tu, di fatto non puoi sapere assolutamente quale sia il dosaggio che assumi, e nemmeno che la sostanza sia realmente quella, o un suo analogo?
Quindi il fatto di salire coi ug, diventa un po relativo visto che non sai di quanto realmente sali (o potresti anche scendere invece di salire), ma nemmeno se stai realmente assumendo LSD25 o 1pLSD ( sovente l'1pLSD viene spacciato per LSD25, perché essendo legale causa molti meno problemi agli spacciatori in caso vengano beccati).
Insomma, quel che volevo dirti è che, visto che ti stai approcciando con grande intelligenza alla sostanza, bisogna valutare che in un regime proibizionista, non si è nelle condizioni per farlo. Io ho vissuto prima di te questa realizzazione, purtroppo.

Sono consapevole dei margini di errore di dosaggio che si possono trovare sui blotter. Non ho conoscenze per arrivare ad ottenere LSD-25, quindi mi sono affidato ai RC per iniziare la mia sperimentazione. Ho notato che il calcolatore di dose online è piuttosto impreciso ed incoerente coi tempi di reset della tolleranza. Non credo di essere particolarmente resistente perché non c'è una tolleranza di base a queste sostanze e oltretutto, pur seguendo i tempi di attesa, anche dopo 4 settimane con 200 ug non avvertivo nulla. (Setting e umore non abbastanza ottimista?). Solo dopo aver aspettato >4 mesi ho avuto il piacere di sentirlo salire.

Mi piacerebbe comprarlo in boccetta, ma è davvero difficile trovarlo anche nella darknet e non so minimamente se questi siti possano essere degli scam o delle trappole, quindi evito e compro tutto ''legalmente'', anche perché, come ho già detto, non ho alcun contatto con persone fidate che possono passarmi certe sostanze e non so neanche come e quando vengono organizzati rave nella mia zona.

Dopo il mio primo trip (100 ug), ho aspettato due-tre settimane per passare a 200 e la sensazione non è stata piacevole. Ero deluso, non era un bad trip. Più depresso che sotto trip, probabilmente non c'è stato chissà quale picco perché nella mia testa ero convinto di aver buttato via due blotter, quindi probabilmente ciò ha influito sul resto dell'esperienza. Probabilmente, come dici tu, c'è qualcosa che non va nel dosaggio che probabilmente è molto impreciso. Inoltre, conservo i blotter dentro ad una busta a chiusura ermetica, fra le pagine di un libro. Li ho sempre conservati bene da qualche mese e può essere che toccandoli la sostanza si sia un po' dispersa sulle mie dita e che col tempo si siano ''usurati''.

Un altra cosa che ho notato è che comprando 10 cartoni, il materiale del blotterino risulta diverso rispetto al ''pacchetto'' da 25 che ho comprato di recente. I 10 che ho comprato a novembre scorso, erano del tutto insapori, su ''cartoncino'' non spesso. Gli altri 25 sono arrivati su di un cartone spesso, il sapore era leggermente amaro. Non ho pensato fossero NBOMe, perché il cartone non era del tutto amaro, solo leggermente. Ho pensato fosse l'inchiostro, quindi li ho buttati giù con un bicchiere d'acqua (erano 4). Ti posso solo dire che dopo l'esperienza 200 ug, ho smesso per mesi, perché ho capito di aver fatto un errore nell'ingerire 200 ug (si presume), tre settimane dopo. Dopo questi mesi di reset, me ne calo 4 e succede quasi il finimondo. Questi 4 erano provenienti dal blotter da 25. Non è stato un bad trip anche in questo caso, ma quando è salito ho avuto paura, molta paura. Ha cominciato tutto letteralmente a sciogliersi sullo schermo e a fondersi, quel minimo lasso di tempo in cui ho avuto terrore durante la salita mi ha accompagnato per tutto il viaggio. Vedevo reticoli di svariato colore sparsi casualmente nel mio campo visivo; avevo una sorta di rumore bianco davanti agli occhi, una grana sulla pellicola. Era tutto confuso, strano e il post trip è stato il peggiore di tutti. Non ho dormito per 3 giorni di fila neanche sotto benzo. Il trip infine è finito regalandomi un tinnito nell'orecchio sinistro, che probabilmente avevo già ma con il trip si è acuito, uscendo fuori. Non so come mai fosse andata male quella volta. Forse si trattava del setting e forse sono stato troppo sciocco e avventato.

Ad ogni modo, alcuni dei miei conoscenti mi hanno detto che a 100 ug con un blotter di 1P-LSD sono riusciti ad avere delle visioni frattali ed altro, mentre io no. Ho avuto solo una strana percezione dello spazio, con piccole distorsioni e tanta euforia, mania.
Sempre questo conoscente che fa uso di 1P-LSD, mi ha detto di riuscire a trovare introspezione anche con solo due cartoni (li abbiamo comprati dallo stesso rivenditore). Personalmente, le differenze fra dosaggi le ho notate. Sia passando da 300 che a 400, quindi il dosaggio deve essere impreciso non di molto, dato che queste sostanze agiscono a ug ridicoli e sinceramente non so quanto possa cambiare avere 10 ug in meno sul cartone. Se tu hai un'idea, sarei ben propenso ad ascoltarti.

Non so spiegarmi perché su di me sembrano avere meno ''presa'', mentre su altri si. Ho dimenticato di dire che assumo quetiapina quotidianamente e che la sera prendo 2 mg di en per dormire. I farmaci smetto di usarli o li scalo qualche giorno prima di iniziare un trip. Se interrompo la quietiapina qualche giorno prima, non ho effetti collaterali né tanto meno crisi d'astinenza. La quetiapina ha un'emivita che dura 6 ore, prendendone 200 e 200 al giorno, dovrei averla nel sangue per 12 ore. L'emivita dell'EN è più lunga e duratura, per questo prima di viaggiare lo scalo oppure smetto di assumerlo giorni e giorni prima per essere il meno soppresso cerebralmente. Non so se siano questi farmaci che ho in circolo ad intoppare il trip. So che le benzo e gli antipsicotici abbattono il trip e ti fanno atterrare lentamente, però anche la sera stessa in cui ho preso 400ug, a fine trip, con due pasticconi di quetiapina e 5 mg di en non sono riuscito a dormire lo stesso (nonostante fossi ancora sotto trip).

Avatar utente
DM Tripson
Sponsor
Messaggi: 395
Iscritto il: ven ott 11, 2019 11:19 am

Re: Presentazione

Messaggio da DM Tripson » mar set 15, 2020 10:57 pm

@CranioAcido ciao e benvenuto!
Psichedelico è una cosa, allucinogeno è un'altra, solo per chiarire una differenza fondamentale.
LSD e funghi, ma anche ayahuasca e cactus, non sono allucinogeni, ma psichedelici e enteogeni.
Ma non hai mai pensato ai funghi? Pensi che siano meno potenti del LSD o delle RC che lo imitano?
Se vuoi esplorare in modo più sano, non c'è niente di meglio dei funghi che sono cresciuti sotto i tuoi occhi. Non sto istigando all'uso, ma quando le molecole cominciano a chiamarsi 1-cp-lsd o peggio, qualche dubbio mi verrebbe, e credo che anche Albert Hofmann sarebbe piuttosto perplesso ;)
DM Tripson è l’autore del primo e unico libro di istruzioni pratiche per l'uso dei Funghi Psilocybe.
Ora anche EBOOK: https://amzn.to/3aoNv9B
Blog: https://shroomcircle.com
Facebook: DM Tripson

Avatar utente
Tirar Puede Matar
Messaggi: 308
Iscritto il: mer mar 28, 2018 3:22 pm

Re: Presentazione

Messaggio da Tirar Puede Matar » mer set 16, 2020 9:09 am

Ciao,
ti sei orientato sul mercato "legale" quindi, proprio per avere maggiore sicurezza. Purtroppo però, si tratta di un'area "grigia", a cavallo tra legalità ed illegalità, e di fatto, non c'è nessun organo di controllo che verifichi che quello che vendono, legalmente, gli smartshop, sia proprio quello. Ho letto da poco una serie di analisi su alcuni di questi prodotti, ed è emerso che tutti avevano concentrazioni di molte volte minori rispetto a quello dichiarato.
Hai poi detto che assumi quietiapina. Questa SICURAMENTE va ad annullare gli effetti di qualunque psichedelico, essendo un antipsicotico.
Però, più che su quanto tempo prima sospenderla, dovresti chiederti se alla malattia per cui la prendi fa bene assumere LSD. Scusa se te lo dico, ma è assolutamente da incoscienti assumere psichedelici se si soffre di una patologia che richiede l'assunzione di antipsicotici, e ti invito ad abbandonare immediatamente queste tue sperimentazioni, per il bene della tua salute mentale.

Rispondi