Assunzione Mimosahuasca

Staysoul
Messaggi: 30
Iscritto il: dom dic 25, 2016 8:16 pm

Ayahuasca come? Mimosahuasca ricetta.

Messaggio da Staysoul » mar gen 31, 2017 1:46 pm

Io vi riporto la mia ultima con Caapi + Chali (50 g liana e 12 g foglia, ridotti in rapporto 1:1 a 65-60 ml circa)
La chali ha avuto un'energia molto dolce (ma io conosco solo la Psychotria, quindi il paragone è da prendere con le pinze), tranne nella seconda oretta dall'assunzione, dove mi ha scaraventato molto lontano per circa 10 min.
Premetto che sto ancora perfezionando le cotture e quindi sia foglia che caapi potrebbero non aver espresso il massimo (o magari era anche poca la liana), tuttavia avrei preferito un qualcosa di più duraturo. Man mano che progredisco con la chali (oramai me ne sono innamorato per vari motivi) vi riporterò la sua energia qui :-)

https://www.visionecurativa.it/

Staysoul
Messaggi: 30
Iscritto il: dom dic 25, 2016 8:16 pm

Re: Ayahuasca come? Mimosahuasca ricetta.

Messaggio da Staysoul » sab feb 18, 2017 5:27 pm

Mi aggrego a questo post sulle "ricette" e "cotture".

Ho provato 70 g di Caapi Cielo + 12 di Chaliponga.
Ho usato limone (mai più, praticamente bevevo e quasi vomitavo già al 2 sorso, tanto che ho dovuto fermarmi a 20 ml)

Dopo 1 ora in cui mi ero rassegnato a non sperimentare nulla, mi alzo dal divano per andare in cucina...
5 minuti e devo tornare perchè tutto comincia a diventare liquido...le pareti si squagliano, e galleggio ovunque.
Inizia un viaggio intensissimo per me tutto nuovo: è la prima volta che sento appieno la chali, prima ho sempre utilizzato la Chakruna.

La combo di queste due piante è molto "luminosa" ed eterea (ci sta tutto il nome Cielo), per quanto nulla mi ha risparmiato una buona mezz'oretta di spazi di "perdizione" senza alcun punto di riferimento. Le visioni erano cosi incredibilmente continue e meravigliose, che a volte era difficile riaprire gli occhi e "tornare" (fortuna che ho i miei piccoli trucchetti).

Rispetto alla Muricata, diciamo che quest'ultima ti porta più in territori cupi, angoscianti (sarà per questo che era in passato appannaggio più degli sciamani). Se cotta bene, ci vuole un bel po' di esperienza e coraggio per affrontare un viaggio solitario. O almeno cosi è stato per me, che mi sono sentito catapultato per davvero nel mondo "degli spiriti", intese come energie ancor più che come visioni.

La purga è stata breve, ma qui c'entra la quantità di Ayahuasca bevuta perchè il limone l'ha resa imbevibile e se avessi superato i 20 ml l'avrei vomitata. Ho obiettivamente ingerito troppo poca Caapi, e l'effetto inibitore dei Maoi ha atteso 1 h a farsi sentire. E forse è stato anche un bene!

Ragazzi 12 g di chaliponga cotta bene ti mandano alle stelle, e qualcuno di voi mi aveva anche avvisato! Credo che con 30 - 40 ml mi sarei ripreso l'indomani :-) :-) . Anche perchè se è vero che la fase delle visioni è durata circa 1 ora (30 minuti ad occhi aperti o chiusi, e un'altra mezzoretta di visioni più blande), ci sono state poi 2 meravigliose ore di gioia infinita e sensazione di essere in spazi senza tempo e senza confini.

La bellezza che mi porto di questo viaggio (per me il 7 tentativo di cottura, stavolta riuscito appieno) è quella sensazione di "liquidità" che mi ha portato fuori dal mondo ordinario in maniera dolce.
Devo dire che la totale assenza di panico o sensazioni forti di nausea o altre cose simili è stata sicuramente agevolata dalla dieta, che stavolta ho seguito rigidamente nei giorni precedenti.

Ho deciso: eliminerò il limone e riutilizzerò l'aceto, che si nello stomaco forse brucia un pochino, ma almeno la rende un po' più bevibile (a me almeno non fa venire da vomitare)


Fosse per me eliminerei entrambi. C'è qualcuno di voi che, almeno per la Caapi, non usa nessun acidificante ed estrae comunque bene tutti i principi attivi necessari?

Grazie a tutti voi sperimentatori, e a i consigli di chi mi sta portando sempre più a riuscire in quest'arte: la matematica dell'Ayahuasca!

Avatar utente
Aryaman
Messaggi: 1400
Iscritto il: sab set 12, 2015 6:52 pm

Re: Ayahuasca come? Mimosahuasca ricetta.

Messaggio da Aryaman » sab feb 18, 2017 9:30 pm

Staysoul ha scritto:
sab feb 18, 2017 5:27 pm
Mi aggrego a questo post sulle "ricette" e "cotture".

Ho provato 70 g di Caapi Cielo + 12 di Chaliponga.
Ho usato limone (mai più, praticamente bevevo e quasi vomitavo già al 2 sorso, tanto che ho dovuto fermarmi a 20 ml)
Ti va di scriverlo anche nella sezione esperienze (con un'enfasi sull'esperienza)? È molto interessante!

Staysoul
Messaggi: 30
Iscritto il: dom dic 25, 2016 8:16 pm

Re: Ayahuasca come? Mimosahuasca ricetta.

Messaggio da Staysoul » dom feb 19, 2017 12:57 am

@Aryaman: certo! Domani, appena ho un po' di tempo, creo un post ad Hoc dove approfondisco il tutto.

Avatar utente
Fabio
Messaggi: 23
Iscritto il: ven lug 07, 2017 9:00 pm

Assunzione Mimosahuasca

Messaggio da Fabio » gio ago 10, 2017 5:22 pm

Ho letto dell'estrazione a freddo. Ho letto sul web che in teoria, in origine NON si cuoceva assolutamente. Quindi veniva assunta a freddo. Ammollata a lungo e strizzata e poi bevuta.
Secondo voi quale potrebbe essere una dose interessante per cominciare?
Vorrei provare questo metodo visto che con la cottura sono andato "male"...
Che ne dite?

Gracias
Truth is not for those who are respectable, nor for those who desire self-extension.
Truth is not for those who are seeking security.
A man who is intent upon the discovery of truth must be inwardly a complete revolutionary.

JK

BeJake
Messaggi: 668
Iscritto il: mar mag 30, 2017 4:47 pm

Assunzione Mimosahuasca

Messaggio da BeJake » gio ago 10, 2017 5:53 pm

Intendi assumerla con o senza caapi? In caso di assunzione congiunta dovrai preparare singolarmente le piante, caapi bollito e mimosa in estrazione a freddo.
I dosaggi senza Caapi sono di circa 10-30grammi come dose minima. Considera che la Yurema è anche consumata in alcuni casi con aggiunta di brunfelsia, pare che la.scopoletina abbia proprietà imao...

BeJake
Messaggi: 668
Iscritto il: mar mag 30, 2017 4:47 pm

Assunzione Mimosahuasca

Messaggio da BeJake » gio ago 10, 2017 5:59 pm

Sono dell'idea che la maggioranza delle assunzioni fallite (col caapi) siano anche da imputare a quantità troppo basse di liana.
Noi occidentali enfatizziamo troppo il dosaggio di piante contenenti dmt piuttosto che il Caapi e infatti molto spesso cambiando base e passando alla ruta siriaca si ottengono gli effetti sperati.

Avatar utente
Benway
Scriba
Messaggi: 379
Iscritto il: sab gen 02, 2016 4:35 pm

Assunzione Mimosahuasca

Messaggio da Benway » gio ago 10, 2017 7:10 pm

Quoto tutto, ma per la caapi ( se si tratta di gialla e cielo ) consiglio di stare sui 50g e oltre ( anche 60-70-80 possono andare bene. Dipende da te e cosa ne devi fare.. ).

Avatar utente
Fabio
Messaggi: 23
Iscritto il: ven lug 07, 2017 9:00 pm

Assunzione Mimosahuasca

Messaggio da Fabio » gio ago 10, 2017 10:20 pm

Intanto grazie.
La prima assunzione fu infatti di Mh e ruta cotte insieme. 8 gr di Mh e circa 3gr di Peganum. Ed è stato un "fiasco". In qualche modo ho cotto troppo forte o la dose è stata bassa. Vorrei ora provare a fare un thè di Passiflora e poi infuso freddo di Mh. Bere prima uno e poi l'altro. Pensavo di andare a "sensazione" con Passiflora e un 30gr. di Mh in infusione x 24h.
Cosa ne pensate?

Nel frattempo sto per iniziare la prima estrazione di Demetra ;-) ho tanta carne al fuoco. Sono in rispettosa ed armoniosa attesa.

Saluti
Truth is not for those who are respectable, nor for those who desire self-extension.
Truth is not for those who are seeking security.
A man who is intent upon the discovery of truth must be inwardly a complete revolutionary.

JK

Avatar utente
astraldream
Messaggi: 1381
Iscritto il: gio set 17, 2015 11:16 pm

Assunzione Mimosahuasca

Messaggio da astraldream » dom ago 13, 2017 4:27 pm

La passiflora è troppo poco mao inibitrice
L'idea di "sacro" è così limitante...così poco libera da dogmi...da essere poco sacra...la cosa più sacra dovrebbe essere la libertà non i dogmi...

BeJake
Messaggi: 668
Iscritto il: mar mag 30, 2017 4:47 pm

Assunzione Mimosahuasca

Messaggio da BeJake » lun ago 14, 2017 12:32 am

Benway concordo in pieno. Astral hai ragione in effetti la passiflora ha un effetto RIMA molto blando, non so con estratti estremamente potenti a dosaggi alti se le cose cambiano.
V'è da dire che pare la passiflora sia una admixture interessante anche per altri enteogeni, vedi i cactus.
Swinm non ha mai testato questa combo ma ho letto parecchie lodi su dmtnexus.
Mentre è generalmente sconsigliata col cacao, pianta che invece ben si adatta agli amici cactus.

Marco93
Messaggi: 10
Iscritto il: mer set 13, 2017 3:26 am

Re: Ayahuasca come? Mimosahuasca ricetta.

Messaggio da Marco93 » sab apr 21, 2018 3:04 pm

ayaxxx ha scritto:
gio gen 26, 2017 10:49 pm
ora vi butto lì un'altra suggestione, a proposito di "ruta hostilis". :)
Che è quella di consumare tutto a crudo.
Prendere 3 gr di peganum e polverizzare;
Prendere 4 gr di mimosa e polverizzare;
Mangiare il peganum polverizzato (come si farebbe con l'iboga, per intenderci), aiutandosi magari con un sorsetto d'acqua;
Aspettate 15 minuti;
Mangiare la mimosa polverizzata;
Mangiare uno spicchio di mela per attivare lo stomaco.
Addio.

Questa è una procedura efficace al 100%, non è da intendersi paragonabile all'ayahuasca o all'anahuasca, poichè è assente il processo di cottura, che è una delle caratteristiche fondanti e fondamentali del processo. Non è per schizinosi, non è per chi teme il disagio fisico e il vomito. É per i duri e puri. :chitarra:

N.B. La mimosa, mangiata raw, può dare problemini di stomaco. L'ideale è sostituirla con la chaliponga, nella stessa quantità.

Ma che effetti potrebbero presentarsi?

Avatar utente
ayaxxx
Messaggi: 285
Iscritto il: gio set 24, 2015 11:27 am

Re: Assunzione Mimosahuasca

Messaggio da ayaxxx » dom apr 22, 2018 11:16 pm

sicuramente vomito, poi dipende. :D
É la dose che fa il veleno.

BeJake
Messaggi: 668
Iscritto il: mar mag 30, 2017 4:47 pm

Re: Assunzione Mimosahuasca

Messaggio da BeJake » dom apr 22, 2018 11:26 pm

ayaxxx ha scritto:
dom apr 22, 2018 11:16 pm
sicuramente vomito, poi dipende. :D
C'è chi da tempo assume materiale polverizzato e incapsulato al posto di realizzare il decotto o le estrazioni, sicuramente l'effetto purgante è decisamente più forte.

Marco93
Messaggi: 10
Iscritto il: mer set 13, 2017 3:26 am

Re: Assunzione Mimosahuasca

Messaggio da Marco93 » lun apr 23, 2018 4:01 pm

Intendevo al livello psicotropo

Avatar utente
ayaxxx
Messaggi: 285
Iscritto il: gio set 24, 2015 11:27 am

Re: Assunzione Mimosahuasca

Messaggio da ayaxxx » lun apr 23, 2018 9:27 pm

a livello psicotropo è la stessa roba, purché lo stomaco riesca a trattenere tutto e assumere quel che ci interessa. Comunque la cottura è sempre da preferirsi, stiamo parlando di piante che non sono per niente digeribili.
É la dose che fa il veleno.

Marco93
Messaggi: 10
Iscritto il: mer set 13, 2017 3:26 am

Re: Assunzione Mimosahuasca

Messaggio da Marco93 » mar apr 24, 2018 1:57 pm

Ma a che intensità? Sicuramente non sarà come l'aya, qualcosa di più tranquillo?

Avatar utente
Abeja G.
Messaggi: 815
Iscritto il: mer ott 14, 2015 2:42 pm

Re: Assunzione Mimosahuasca

Messaggio da Abeja G. » mar apr 24, 2018 4:05 pm

A che serve sapere l'intensità se la presa della toma è un combattimento al nostro interno???

Avatar utente
Mr-Sm4rT
Messaggi: 173
Iscritto il: mer nov 14, 2018 4:20 pm

Re: Assunzione Mimosahuasca

Messaggio da Mr-Sm4rT » ven giu 07, 2019 7:02 pm

cactus ha scritto:
mer nov 16, 2016 1:11 pm
Salve a tutti ragazzi.
Oggi Gordon Ramsay vi mostra come preparare la sua famosa zuppa di liana allucinantemente buona!

A parte il magro umorismo è una bevanda che merita rispetto sia per la sua storia che per la sua potenza.
Non ho mai assunto l'aya ne l'ho mai preparata e mi limiterò a tradurre una ricetta facile.
L'aya altri non è che DMT + MAOI. La DMT viene degradata subito nello stomaco e il mao inibitore (MAOI) evita che questo accada. Nel contesto ogni pianta ha diversi alcaloidi che modulano l'effetto dell'aya ma informatevi voi sulle singole piante. In generale l'aya viene fatta con una pianta contenente DMT e una contenente il MAOI.

Questa particolare ricetta viene considerata la più potente e più tollerata, veloce e semplice.

5-15 grammi di corteccia delle radici della Mimosa Hostilis. (a seconda della potenza) (DMT)
3 grammi di semi di Syrian Rue (MAOI)
2 bustine di thè
1 pentola che non sia assolutamente di alluminio o la bevanda viene inattivata. (circa da 1 litro)
1 Contenitore da un 1.5l. (bottiglia, barattolo etc etc.)
1 limone (Viene considerato il migliore ma è imbevibile. Una valida alternativa sono 4 cucchiai di aceto) (l'acido serve a facilitare l'estrazione degli alcaloidi)

Preparazione:

1.Iniziamo con la corteccia delle radici della mimosa. Meglio non già polverizzata ne l'estratto. Tritiamola finemente con un coltello e più fine è meglio è. Meglio usare un grinda-caffè o in alternativa avvolgerla in del tessuto e pestarla a lungo con un martello.
2. Fate lo stesso con i semi della Syrian Rue.
3. Svuotate le bustine 2 bustine di thè e in una mettete la polvere della Mimosa Hostilis e nell'altra la povere della Syrian Rue. Chiudete le buste con una graffetta o con il laccio della bustina.
4. Mettete Nella pentola mezzo litro di acqua(meglio se distillata) insieme al succo di 1 limone (o 4 cucchiai di aceto) e entrambe le bustine di thè preparate. Scaldate a fuoco bassissimo assicuratevi che non raggiunga mai la temperatura di ebollizione che distruggerebbe gli alcaloidi.
5. Dopo 60-90 minuti, togliete le bustine di thè dal liquido che è diventato viola e versatelo nel contenitore da 1.5l. Ripetete il passo 4-5 due volte per estrarre tutti gli alcaloidi. Viene consigliato dopo la prima cottura di mettere le bustine da thè in freezer fino a che non si congelano per rompere le cellule e facilitare l'estrazione delle sostanze (fatelo dopo la prima cottura perchè serve che siano zuppe di acqua). Lasciatele scongelare prima di rimetterle nell'acqua.
6. Nel contenitore grande avrete circa 1.2l di Mimoshausca. Bersi tutto d'un fiato tutto questo è difficile quindi è consigliabile scaldarlo ancora facendolo evaporare (senza portarlo ad ebollizione!).
7. Bevete quando siete pronti a parlare con gli spiriti!

E' consigliabile tritare anche 1 grammo di semi della Syiran Rue, aggiungerli a un bicchierino di acqua e berli circa 20-40 minuti prima di bersi la bevanda. Il gusto è orribile ma si può correggere con limone (o aceto) e miele. Tende ad essere comunque nauseabondo.

Attenzione a quello che mangiate quando assumete i MAOI. Cibi comuni possono contenere sostanze pericolose e con i MAOI togliete le difese del nostro organismo contro questi veleni con conseguenze che possono essere molto rischiose.

Chi ha provato l'aya e conosce la sua preparazione mi dica se è giusta la traduzione che in caso cambio!
Appena ho voglia farò una lista delle piante per la preparazione dell'aya.
Sto seguendo questa ricetta proprio ora,ma dopo che ho in tre bottiglie diverse da 1,5 l ciascuna il risultato delle tre cotture,per ridurre il tutto ad una dose bevibile come faccio???

Anaxus
Messaggi: 88
Iscritto il: ven dic 28, 2018 1:25 pm

Re: Assunzione Mimosahuasca

Messaggio da Anaxus » ven giu 07, 2019 7:47 pm

Mr-Sm4rT ha scritto:
ven giu 07, 2019 7:02 pm
cactus ha scritto:
mer nov 16, 2016 1:11 pm
6. Nel contenitore grande avrete circa 1.2l di Mimoshausca. Bersi tutto d'un fiato tutto questo è difficile quindi è consigliabile scaldarlo ancora facendolo evaporare (senza portarlo ad ebollizione!).
C'è scritto lì: scaldi senza far bollire così da far evaporare l'acqua.
:weed: Noi siamo Tutto. :drink: Tutto è Noi. :weed:

Rispondi