Non era erba, era morte fatta a pianta.

Rispondi
Misterybox656
Messaggi: 3
Iscritto il: sab feb 27, 2021 8:04 am

Non era erba, era morte fatta a pianta.

Messaggio da Misterybox656 » sab feb 27, 2021 8:07 am

Autore:io
Sostanza assunta:quella che doveva essere ganja ma non lo era
Quantità: una canna Piena + qualche tiro da altre bombe
Somministrazione: fumata
Data e ora :circa inizio ottobre, ore ??:??



Buongiorno a tutti, premetto che era da un po' che volevo parlare di questa mia orribile esperienza su questo sito ma ho sempre voluto rimandare per vari motivi personali,capitemi.
Cercherò di essere abbastanza sintetico nel racconto perché ci sarebbero davvero tante cose da dire, ma mi limito a spiegarvi il tutto in breve (e mi piacerebbe sapere cosa ne pensate voi e se avete qualche consiglio al riguardo, ve ne sarei grato).
Il tutto è successo circa a inizio ottobre 2020, era un tipica giornata della mia vita dove uscivo con il mio gruppetto di fattonacci per andarci a scannare in qualche parchetto fuori dal centro come di consueto. Come sempre mettiamo i soldi assieme e due di noi vanno a prendere l'erba.
(Voglio precisare che era un periodo particolarmente strano, perché giravano davvero tante varietà di erba, una più forte del altra ma mai mi sarei aspettato un obbrobrio di questo tipo).
Fatto sta che arrivati da colui che ci forniva sempre della sostanza, notiamo che era più fuori del solito, è stato davvero difficile anche solo farci dare l'erba da lui, era totalmente fuori da sto mondo e parlava a fatica, era letteralmente uno zombie.
Un ragazzo che era lì nel frattempo,vedendo che ero lì da un po nel tentativo di contrattare con quella persona mi diede qualche tiro della sua bomba. E qui tutto okay devo dire, mi era salita in modo abbastanza normale inizialmente. Ad ogni modo a me puzzava il fatto che persona x fosse ridotta in quelle condizioni sapendo che fuma come un cane dalla mattina alla sera,
Ma allo stesso tempo nella mia testa ho pensato subito "porca tr***, se lui è ridotto così, chissà lo sballo che posso ottenere io!", Quindi giustamente non vedevo l'ora di sballarmi per bene. Presa la sostanza torniamo in velocità dagli altri (anche perché stava arrivando la pula a fare una retata in quel posto ma dettagli).
Nel tragitto per tornare sento che la botta continuava a salire sempre di più ma sempre nei limiti, anche il mio amico era abbastanza fatto da quanto mi diceva. Prima di arrivare al parco dagli altri però ci mettiamo a fare su la bomba per una via appartata difianco al parco, anche perché non tutti erano ancora arrivati e già che eravamo lì ci potevamo portare avanti con i lavori. Sta di fatto che dopo che tutti ci siamo incontrati decidiamo di accendere la bomba. Il punto è che su 5 persone, 3 (tra cui io) hanno fumato questa erba e gli altri 2 hanno deciso di fumarsi la loro che avevano preso da un contatto differente.
Inutile dire che hanno fatto solo che bene. Io e gli altri avevamo fatto davvero un grosso errore.
Comincio col dire che essendo che fumavo davvero molto sapevo reggere praticamente di tutto, ma quella dannata erba ci aveva completamente distrutto. Non era erba normale, la botta non era nulla di paragonabile al erba. Capí subito che molti probabilmente era erba sintetica spruzzata con chissà quali sostanze dannose e mortali. Nel giro di 20/30 minuti ero totalmente in panico totale, ero in uno stato di depersonalizzazione in cui non riuscivo nemmeno a riconoscere me stesso, i suoni erano totalmente distorti, il modo di vedere tutto era distorto completamente,avevo il cuore che mi stava scoppiando, non riuscivo a reggermi in piedi e stavo sudando a freddo. Ma il peggio non è questo, perché più passava il tempo e più mi mancava il respiro, mi sentivo letteralmente morire e pensavo davvero di lasciarci le penne. A quel punto diedi uno sguardo agli altri miei due amici che avevano fumato con me quello schifo e vidi che uno dei due era totalmente sconnesso da tutto, era totalmente immobile e non si muoveva più. Bhe l'altro, era praticamente in bad trip come me e stava avendo una bruttissima psicosi in cui parlava da solo e si ripeteva continuamente "NON DEVO PRENDERE MALE, NON DEVO PRENDERE MALE!".
gli altri due che hanno fumato erba normale? Erano tranquilli, e praticamente mi deridevano delle mie condizioni. Io cercavo in tutti i modi di farmi vedere forte, non ho detto a nessuno che stavo male(anche perché non riuscivo più a parlare ed ero impegnato a tentare di non morire soffocato)ma anche se avessi avuto le forze di parlare probabilmente sarei stato zitto,forse per vergogna o forse per non farli preoccupare. Arrivati a questo punto non ci ho capito più un ca***, vedevo solo gente in piedi davanti a me che ero seduto sul prato, e uno di loro continuava a ridere e a farmi foto con il flash. Tutto ciò mi ha fatto uscire di testa e mi stava partendo una psicosi davvero pericolosa dove avrei davvero potuto fargli tanto male. Ma sono comunque riuscito a trattenermi.
Decisi quindi di alzarmi e di andare a casa con gli altri due messi a schifo come me, è stata davvero un impresa tornare a casa. L'aria casalinga mi tranquillizzò un pochino e riusci a dormire almeno per quella notte. E voi direte" bhe e quindi come è finita?"
È finita che due giorni dopo sono andato in ospedale per mia spontanea volontà siccome ho continuato ad avere mini attacchi di panico, senso di apnea,senso di depersonalizzazione e tachicardia per i due giorni a venire.
Dopo un po' di analisi, i medici mi dissero che non hanno trovato nemmeno la minima traccia di THC nel mio sangue (e io gli avevo chiaramente detto cosa era accaduto 2 giorni prima). Da lì capi tutto,
Era Erba sintetica.


Sono passati mesi da quel accaduto ed io ho smesso di fumare erba, di fumare sigarette e cerco di avere attitudini più sane. Perché questo? Perché da allora ho gravi problemi di ansia continui (allegati a problemi di depressione che avevo già da qualche anno)ho spesso tachicardia e ho spesso questa sensazione di dispnea leggera. Sto chiaramente meglio rispetto a prima, ma non sto bene. Temo davvero che questo giro io mi sia bruciato il cervello e la salute del mio corpo. Spero davvero che un giorno io riesca a tornare a fumare erba senza dover avere ansia solo a vedere una cima di erba in foto. A volte penso davvero di essere diventato matto o che questa esperienza abbia fatto uscire fuori qualche disturbo di personalità che già covavo sotto sotto nella mente. Spero che voi leggiate tutta la storia, mi farebbe molto piacere avere qualche consiglio. Grazie <3
Ultima modifica di Misterybox656 il sab feb 27, 2021 10:00 pm, modificato 1 volta in totale.


diamante
Messaggi: 7
Iscritto il: gio feb 04, 2021 10:19 am

Re: Non era erba, era morte fatta a pianta.

Messaggio da diamante » lun mar 01, 2021 9:31 am

Ciao! L'esperienza l'hai descritta molto bene, è successa la stessa cosa ai miei amici ovvero gli è salita la depersonalizzazione, (che io non ho mai provato) avevamo preso dell'erba nella mia città dal solito ragazzo, quel giorno aveva una varietà diversa dalla solita quindi decidiamo di comprarla, giriamo una canna e faccio "raga questa non dobbiamo fumarla da mal di testa". Non mi hanno ascoltato e sono stati proprio male come te e i tuoi amici. Poco dopo abbiamo scoperto che era metadone e lsd (stessa erba venduta a delle ragazze di cui una è finita in ospedale e le hanno trovato queste 2 sostanze dentro il corpo) ma io penso che lsd non sia perchè è una sostanza molto fragile, non resiste al caldo figurati alla combustione! In ogni caso i miei amici mi hanno raccontato che stavano mangiando del pollo e l'hanno scambiato per piedi di maiale!! non l'hanno più mangiato, inoltre si sentivano "sconnessi dal loro corpo" tipo loro andavano camminavano in avanti e l'ego rimaneva dietro e il copro continuava ad andare e rientravano! E pensa che al mio amico gli è piaciuta sta cosa di rimanere sconnesso e che l'avrebbe riprovato :axe: , quella sera io ero rimasto a casa, ah ed era un purino quello! :lol:

Avatar utente
Sonoio
Messaggi: 1277
Iscritto il: gio lug 27, 2017 1:35 pm

Re: Non era erba, era morte fatta a pianta.

Messaggio da Sonoio » lun mar 01, 2021 10:01 am

LSD e metadone non fanno effetti fumando.
Erba sintetica è un grande problema, e si fa bene stare alla larga.
Ho osservato un grupetto di giovanotti in un cortile dove abitavo per due anni. Era una decina di ragazzi e ragazze che si incontravano come migliaia di altri gruppi di giovani. Ma fumavano erba sintetica.
Quando me ne andavo da lì - dopo 2 anni - cinque hanno buttato scuola, addestramento e sono più o meno fuori di se. Sono minimo cinque vite distrutte ... Da sostanze legali !!!!!
Io ho tentato una sola volta erba sintetica. Sono un fumatore e psiconauta esperto (dopo più di 50 anni di consumo non è un miracolo :lol:) ma questa roba mi ha fatto quasi paura.
Mondo sbagliato - erba (cannabis) naturale è proibito e roba mortale si compra a buon prezzo totalmente legale.
Anche se è anche illegale dare consigli del genere io darei ognuno il consiglio di andare un passo nell' illegalità e fumare cannabis se mai.
Fra un paio di anni tutto cambierà, sono sicuro che cannabis sarà legale nella EU dopo un massimo di dieci anni.
Saluti
Sheriff John Brown always hated me; for what I don't know; anytime I plant a seed, he said kill it before it grows; I shot the sherriff ... - Bob Marley
Tutto quello che vi racconto è già passato da almeno dieci anni.

diamante
Messaggi: 7
Iscritto il: gio feb 04, 2021 10:19 am

Re: Non era erba, era morte fatta a pianta.

Messaggio da diamante » lun mar 01, 2021 10:25 am

Erba sintetica???!!! :lode: :lode: :lode: :lode: :lode: , ma proprio l'erba sintetica? :lol: :lol:

Avatar utente
Sonoio
Messaggi: 1277
Iscritto il: gio lug 27, 2017 1:35 pm

Re: Non era erba, era morte fatta a pianta.

Messaggio da Sonoio » lun mar 01, 2021 11:31 am

diamante ha scritto:
lun mar 01, 2021 10:25 am
Erba sintetica???!!!
Mama mia, è così difficile da comprendere ? Erba sintetica si dice quasi ovunque per qualsiasi erbe mescolato con cannabinoidi sintetici (Spice ecc). Sono le bustine che si comprano legalmente.
Saluti :lode:
Sheriff John Brown always hated me; for what I don't know; anytime I plant a seed, he said kill it before it grows; I shot the sherriff ... - Bob Marley
Tutto quello che vi racconto è già passato da almeno dieci anni.

Avatar utente
FrecciaNelGinocchio
Messaggi: 210
Iscritto il: dom lug 12, 2020 1:27 am

Re: Non era erba, era morte fatta a pianta.

Messaggio da FrecciaNelGinocchio » lun mar 01, 2021 11:39 am

ti capisco...anni fa mi sono sentito male con la famosa Amnesía (come dicono al tg) bagnata con scarti di ero (cobret) ..che schifooo

fortuna che ora fumo solo cio che coltivo

la tristezza è che in tanti ci sono andati sotto e la ricercavano, ignorando di fumare ero
“Le tecniche migliori vengono tramandate dai sopravvissuti”

Avatar utente
era
Messaggi: 1413
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: Non era erba, era morte fatta a pianta.

Messaggio da era » lun mar 01, 2021 9:34 pm

Ho già sentito parlare di erba tagliata con metadone e degli effetti negativi originati dai cannabinoidi sintetici.

Un sistema per resettare l'organismo potrebbe essere trovare sostanze chelanti selettive che riescano ad estraneare eventuali residui.
C'è chi non sarà d'accordo, ma molte sostanze restano presenti non soltanto sotto forma di ricordo o disturbo.

Prendiamo in considerazione un esempio lato ma parallelo: mettiamo che ci si ritrovi erba coltivata in una zona contaminata da cesio radioattivo.
Sicuramente il materiale radioattivo influirebbe sulla psiche, perché estranea come se fosse una droga molto forte.
Per tale esempio il rimedio starebbe nell'assunzione di zeoliti preparate in laboratorio, che hanno la capacità di chelare selettivamente il cesio radioattivo.
Test su polli contaminati hanno dimostrato che questa particolare forma di silicati riesce ad estraneare tale veleno dal corpo.



Altra variante che potrei annoverare: l'estratto alcolico di holcus lanatus, da prendere in gocce.
Senza parlare delle mie esperienze, farò l'esempio di un mio amico che piegato completamente da una fumata esagerata risultava spento. Fumando l'estratto in questione ( essiccato ), dopo circa uno-due minuti si riaccendeva dicendo: " è vero, l'holcus m'ha levato completamente la botta" ...era ciò che voleva evidentemente.
Altro esempio di un amico che dopo mesi di utilizzo di funghetti aveva problemi flashback: nell'arco di una settimana di assunzione di dieci-venti gocce al dì ha eliminato completamente il problema.


L'utilizzo di sostanze stupefacenti può essere soggetto a rischi, sia per colpa dei tagli, sia per colpa di esagerazione o altro.
Perciò sarebbe bene avere a disposizione il rimedio per non dover tribolare con spiacevoli situazioni psichiche o fisiche.
Non ho tempo.

Misterybox656
Messaggi: 3
Iscritto il: sab feb 27, 2021 8:04 am

Re: Non era erba, era morte fatta a pianta.

Messaggio da Misterybox656 » mar mar 02, 2021 8:20 pm

Dopo questa esperienza sono diventato quasi totalmente diffidente riguardo l'erba. Più nello specifico l'erba che si trova per strada. Ovviamente porto rispetto per la pianta e sempre ne porterò,, ma finché non diventerà legale io ne starò altamente alla larga. Tralasciando che ci sono già andato sotto un paio di volte sprecando salute e soldi. Vorrei evitare di fottermi del tutto il cervello (non dico che ci sono rimasto,ma di certo non ho quella lucidità che avevo prima di iniziare a consumare sostanze). La cosa buona è che questo bad trip mi ha fatto così paura che mi sono tirato fuori anche da cose come alcolismo e dipendenza da sigarette. Ero diventato così ipocondriaco che anche bere 2 birre mi faceva venire ansia. :weed:
A breve probabilmente racconterò un altra mia esperienza ma con un altra sostanza che a mio parere è speciale ma molto pericolosa :shock:

Avatar utente
gibran
Messaggi: 30
Iscritto il: lun gen 04, 2021 8:15 pm

Re: Non era erba, era morte fatta a pianta.

Messaggio da gibran » mer mar 03, 2021 9:27 am

Ciao. Mi spiace per la tua brutta esperienza. Al di là del tipo di sostanza tossica che hai assunto ignaro degli effetti, leggo che avevi già problemi depressivi precedenti. Beh tieni presente che alcune sostanze tra cui anche della semplice erba buona, a volte slatentizzano psicosi o disturbi psicologici che uno già si portava dietro. Probabilmente quella roba ha solo accelerato un processo che sarebbe emerso comunque. Il mio consiglio è di assecondare il tuo corpo. Se non hai voglia di fumare non farlo. Dedicati piuttosto a fare un percorso che ti aiuti a capire da dove nasce ansia e depressione e vedrai che in futuro potrai probabilmente riapprezzare della buona erba senza starne male. sempre che per te sia ancora importante fare qualcosa che hai fatto in abbondanza per parecchio tempo.
P. S. Ci sono passato anch'io. 😉

Rispondi