1P-LSD Bad Trip/Rivelazione

Avatar utente
Flegias
Messaggi: 28
Iscritto il: lun ott 05, 2015 8:44 pm

1P-LSD Bad Trip/Rivelazione

Messaggio da Flegias » gio ott 29, 2015 4:26 am

Sostanza: 1P-LSD blotter 100ug
Setting: Casa, nella mia stanza
Set: Tranquillo e rilassato il giusto
Altezza e peso: 180cm x 75kg
Durata: 5/6 ore circa: 17:40 - 00:00
Giorno: 26/10/15

Svegliatomi verso le 17:00 ed essendo completamente a digiuno dalla notte prima, dopo varie e meccaniche azioni di rito (mi alzo, mi lavo, chiacchiero al telefono e mi vesto), decido che è ora di portare fuori il cane e di comprare un pezzo di pizza per sfamare quel che basta lo stomaco. Assumo il blotter intero alle 17:40 circa, ed alle 18:20 esco di casa. Arrivato in pizzeria avverto subito un lieve giramento di testa, che mi spinge comunque a continuare fino ad una rotonda poco più avanti per far fare i bisogni all'amico fido. Fatto il giro della rotonda il giramento di testa si intensifica e fasci di luce gialloverde iniziano a spuntare dal nulla, al che decido che è decisamente meglio rincasare piuttosto che rimanere in giro con un Husky che traina in mezzo ad autoveicoli che impazzano per le strade buie. Tornato a casa faccio in tempo appena a lavarmi le mani e a posare il giacchetto che l'LSD sale come la corrente elettrica su di un filo "vergine". Mi chiudo nella mia stanza, spengo la luce e sedendomi sul letto scrivo alla mia ragazza su whatsapp: "cazzo chiamami".

Brividi tremendi mi colgono e costringono a sdraiarmi inerme in preda ad una forza, che prepotentemente mi prende e mi fa sua. Riesco a togliermi il portafoglio a catenella e a poggiarlo di fianco a me sul letto. Parlo con la mia ragazza al telefono, dicendole ansiosamente: "cazzo come sale, è potentissimo" - "cacciali via, non voglio nessuno intorno, mandali via". Lei cerca di tranquillizzarmi, ma la situazione precipita ogni minuto che passa: tutto dinnanzi agli occhi inizia a vibrare, sciogliersi, cambiare forma. Nel buio vedo le forme più strane e spaventevoli, ed io, inconsciamente tentando di resisterle, invece di acquetarle, le amplifico. Mia madre apre la porta per dirmi che stavano uscendo, e la figura che intravedo al posto suo è un'ombra gigante; impaurito rimango in silenzio. Con la porta rimasta aperta, il mio cane entra e si arrampica con le zampe e il muso sul letto, ed io toccandolo sento come una mangrovia di peli, e la zampa al pari di un bigfoot, e in un primo momento, la forma del muso diventa quella di un mostro/lupo mannaro, e quando mi leccava e mordicchiava le mani per giocare, era come sentissi le zanne volermi affondare la carne; lo mando via, ma successivamente mi sono autoconvinto che fosse solo il mio cane e che non potesse farmi niente di male, e l'ho richiamato come ulteriore "supporto" durante il viaggio, ma è stata una sensazione terribile. La catenella del portafoglio al tatto sembrava essere come un gelido serpente di metallo, e le imprecazioni per tutte queste sensazioni improvvise e potentissime mi facevano alimentare l'aria psichedelica con tanti e impauriti "vaffanculo".

La mia ragazza (che è rimasta con me al telefono per tutto il viaggio e a cui chiedevo costantemente che ore fossero), decide quindi di iscriversi rapidamente qui da voi per chiedere consiglio e di contattare mia sorella (l'unica rimasta in casa insieme al cane) dicendole di portarmi acqua e zucchero. Mia sorella entra e accende la luce, ed io come uno zombie incadaverito, sollevatomi in posizione più eretta, tremante e con le pupille dilatate esclamo: "menomale che hai acceso la luce" - "mi sento male", poiché con la luce, per qualche istante tutto era svanito. Ma qualche istante non basta a farmi riprendere: una zanzara gigante (che dopo si è mutata in ragno, per poi sparire) comincia a sbattere sulla zanzariera della finestra volendo entrare, mi volto e penso: "cazzo come fa ad essere così reale?!". Il torpore mi pietrifica e crollo di nuovo sdraiato, fissando il soffitto e la luce della lampadina: spirali multiforme si compongono attorno alla luce, e volti simili a sculture rinascimentali, gotiche e a maschere veneziane sporgono a decine dal soffitto, ognuna con una espressione diversa, muovendosi lentamente, oscillando e fissandomi attorno alla face elettrica.

Ho tentato di resistere all'LSD, e lei mi ha trascinato ancora più forte nel suo mondo, facendomi vedere letteralmente questa realtà che moriva sciogliendosi intorno a me in un nero più nero della pece. Rimango dunque in uno stato di abbandono inerme, non sento più neanche i muscoli né il sangue (riesco solo a tenere il telefono poggiato all'orecchio; è una sensazione stranissima), mi ritrovo in altre dimensioni extrasensoriali, in altre realtà inesplorate, mi ritrovo dove la materia e la consistenza non esistono, ma siamo soltanto io e la mia ragazza in forma di "Essenza fluttuante" e congiunta (tipo Paolo e Francesca nell'Inferno di Dante), e dal terrore più puro sono passato all'amore più puro. Durante questo lungo viaggio ho pianto molto, ma me ne sono reso conto soltanto dopo essere tornato coscientemente nel mio corpo. Durante quell'esperienza ho avuto molte difficoltà a parlare, ma parlavo, ed era come se non fossi io a parlare, ma fosse la mia anima: "Se io mi allontano da te si spezza il filo, noi siamo senza essere uno o due, noi siamo e basta, non ci serve niente che ci leghi, io e te non siamo io e te, io e te siamo tutto tutto tutto tutto. Non far entrare nessuno fra me e te, questa è la nostra realtà, e nessuno esiste purtroppo o per fortuna, non esiste nessuno, soltanto noi, io e te, che poi siamo pura Essenza, io e te non esiste, esiste l'Essenza nostra che è forte e indistruttibile, e quindi se ne va da sola. Amore mio vieni in questo universo, questo è il nostro universo e tu sei la mia salvatrice."

Ho usato il termine "salvatrice" perché durante il viaggio era come se la sua voce fosse l'unica cosa che potesse salvarmi dall'oblio in cui ero tremendamente caduto, e avevo una gran voglia di dormire, ma allo stesso tempo ero terrorizzato perché pensavo di perdermi per sempre e di non ritornare più in questa realtà, perché sentivo dei distacchi ricettivi paurosi e perché vedevo e vivevo infinite altre dimensioni/realtà che avrebbero potuto avvolgermi per sempre, e mi ricordo di aver detto piangendo: "Ti prometto che tornerò, ce la metterò tutta". La sua voce poi, ogni tanto mutava in maligna o la perdevo totalmente (e non era colpa della linea), e questo mi mandava ancora di più in paranoia. Verso la fine poi ho avuto dei distacchi dal corpo, ma verso il basso, nel senso che vedevo nel soffitto la mia sagoma che si muoveva nel letto e non riuscivo a tornare in me. Il respiro durante il viaggio era come quello degli attacchi di panico, ma io sono convinto fosse un rigurgito dell'anima. Pensavo e parlavo molto con me stesso, e ricordo di aver pensato fortemente che parlare di poesia sia non fare per niente poesia, poiché la si deve vivere e basta. Ricordo inoltre che desideravo avere allucinazioni perché mi avrebbero fatto capire di essere tornato nel mio corpo e in questa sponda della realtà: ho avuto fottutamente paura.

Penso infine che le dimensioni che ho attraversato esistano veramente, e che, con più esperienza ed esplorazione si possano rivisitare e fare proprie realtà, e magari incontrarvici anche naviganti esperti. Ho avuto un bad trip, ma è stata una rivelazione incredibile che sicuramente approfondirò lasciandomi maggiormente andare nelle braccia dell'LSD.

p.s. una curiosità mia: ho letto di gente che assumendo lsd o tartufi (cito questi perché son quelli che ho provato) va tranquillamente ai rave o a delle feste... Com'è possibile? A me generano entrambe un torpore funesto ed ogni movimento pesa moltissimo che non riesco a stare neanche decentemente in piedi. E' normale questa cosa?


Avatar utente
MENE
Messaggi: 475
Iscritto il: mar set 15, 2015 8:26 am

Re: 1P-LSD Bad Trip/Rivelazione

Messaggio da MENE » gio ott 29, 2015 8:23 am

Wow complimenti per l'esperienza. Alla fine sembra che ne hai tratto conclusioni positive.
Flegias ha scritto: p.s. una curiosità mia: ho letto di gente che assumendo lsd o tartufi (cito questi perché son quelli che ho provato) va tranquillamente ai rave o a delle feste... Com'è possibile? A me generano entrambe un torpore funesto ed ogni movimento pesa moltissimo che non riesco a stare neanche decentemente in piedi. E' normale questa cosa?
Ti posso dire che sono gusti personali.
Può essere che essendo circondato da musica e persone il viaggio diventi più movimentato e ti tenga su maggiormente, mentre un viaggio in casa-natura sarà sicuramente più tranquillo, e l'atmosfera dopo influisce anche sul tenerti o meno attivo.
Probabilmente con l'esperienza si impara a controllarsi maggiormente e ci si può concedere un viaggio anche in altri ambienti-situazioni.

Triptaminico
Messaggi: 686
Iscritto il: lun set 28, 2015 7:34 pm

Re: 1P-LSD Bad Trip/Rivelazione

Messaggio da Triptaminico » gio ott 29, 2015 11:29 am

Quanto è durato il trip?

Avatar utente
dandelion
Messaggi: 38
Iscritto il: lun ott 19, 2015 8:38 pm

Re: 1P-LSD Bad Trip/Rivelazione

Messaggio da dandelion » gio ott 29, 2015 7:46 pm

Mai tentare di resistere! E' una delle regole principali per chi vuole affrontare un esperienza psichedelica. L'unica cosa da fare è lasciarsi andare nel flusso e se stai subendo colpi li devi accettare e prenderli (a volte è molto difficile, lo so). Set e Setting, cosa fondamentale. Sono poche regole ma non sempre semplici. In ogni caso i bad trip ci fanno capire molto di noi stessi, non sono mai esperienze inutili se elaborati bene troverai dei messaggi per te.
100ug...interessante, è vero che è raro avere le quantità effettive, sono quasi sempre abbastanza sovrastimate quando si tratta di acido. Sull'1p-lsd non sono molto informato ma dalla quantità assunta direi che hai avuto un viaggio abbastanza forte, non so ma potrebbe anche essere leggermente più efficace a parità di dosaggio con lsd.
grazie per il report Flegias,
a:b=b:c

toti
Messaggi: 152
Iscritto il: dom ott 25, 2015 11:26 pm

Re: 1P-LSD Bad Trip/Rivelazione

Messaggio da toti » ven ott 30, 2015 12:08 am

Wow, e io che avevo letto di esperienza deludenti con 125ug meno male ahah appena avró possibilitá allora partirò dai 50ug
Hai scritto benissimo mi sono immerso completamente, quasi quasi sento i postumi ahah

Bellissimo e rivelante viaggio, sono esperienze che restano i bad, meglio di ogni stupendo trip.

Avatar utente
Pirro
Messaggi: 117
Iscritto il: gio ott 29, 2015 9:00 pm

Re: 1P-LSD Bad Trip/Rivelazione

Messaggio da Pirro » ven ott 30, 2015 1:06 am

Saggio consiglio Dandelion, resistere alla sostanza significa creare le condizioni per un "viaggio" sofferente. D’altronde è lo stesso con la vita, chi pone resistenza a ciò che accade attorno e a coloro ritenuti ostili, si perde il presente soffrendo di pene e dolori immaginari.

Rispondo alla tua curiosità in p.s. Flegias: è possibilissimo in quanto è semplicemente una questione di attitudine, di approccio e di apertura mentale. Ed è ciò che serve per rimanere naturali.
A proposito, Alan Watts ebbe alla sua prima esperienza con l'LSD, vivendola abbastanza naturalmente, riuscendo a parlare e dialogare con lucidità durante il "trip". Vincendo così la scommessa con il suo amico che lo aveva sfidato a parlare con lucidità, restando sobrio. Se ti interessa, ecco la registrazione audio: http://www.dailymotion.com/video/xgur22 ... n-lsd_news


Ho provato anch'io la tua sostanza, tra l'altro in tripla dose da 100ug(ben tre blotter quindi) e non è finita qui: 25minuti prima dell'assunzione, avevo messo su un carboncino per incenso, della Salvia Bianca, semi di Ruta Siriaca, Damiana e hashish di qualità, giusto per potenziare l'esperienza fino all'inverosimile. Chiusi poi la porta della camera perché il fumo restasse dentro. In pratica si creò una nebbia di fumo che mi fece vibrare in soli 20 minuti! Dopo 1 ora 20 minuti è salita tutta, le erbe e la molecola dei tre blotter. Vissi 5 ore di una esperienza unica, al di là delle parole.

L'esperienza fu incredibilmente profonda e ricordo che ero in estasi per ore. Con il tempo completamente fermo. Quando guardavo gli orologi, sembravano morti, senza alcun senso. Perché ci fu un solo momento che conteneva passato e futuro. Era il Presente. Non esagero se dico che ho visto la Creazione, il Processo(la vita) - come nasce e come funziona. In pratica ciò che avevo chiesto poco prima. E' stata talmente forte e illuminante che trasformarla in parole, è impossibile.
Mi fece da maestro il grande Alan Watts, avendo messo in play alcune sue conferenze audio. Ricordo che ogni parola del grande Watts mi veniva impressa in una dimensione quantica dove non c'era un io e un mondo esterno, ma solo un essere (Io) senza nome che creava e viveva nella propria creazione. Vortici di energia calda salivano dal chakra più basso a quelli più alti creando una moltitudine di orgasmi totalmente differenti da quello classico che viene fuori dall'esperienza sessuale. Differenti non solo per l'indescrivibile potenza esponenziale al di là della più spinta immaginazione, ma per le sensazioni che ne risultavano. Il tutto stando in piedi, lucido come mai prima.

E la bellezza sublime fu proprio nel fatto che la mente si era ritratta, era assente. Perché quando sei oltre la mente, non vedi più dei mandala, frattali, forme, immagini, musiche, profumi, mura e oggetti sciogliersi e sparire etc. etc., ma ti fondi con il Creatore. In effetti fu quello che chiesi ed esattamente quello ebbi.

Detto ciò, non invito nessuno a potenziare le dosi in quel modo, senza un buon autocontrollo mentale, perché molti vedrebbero scendere i demoni con molto meno. E l'esperienza diventerebbe infernale con conseguenze imprevedibili.
In poche parole Flegias ha ragione, questa nuova molecola è stata una vera rivelazione!
Non ti occorrono nuove esperienze. Le passate bastano. E se ti sembra di averne bisogno, scruta nei cuori della gente intorno a te, impara dai dolori altrui e risparmia i tuoi. Trascendi tutte le esperienze!
Nisargadatta Maharaj

Avatar utente
Flegias
Messaggi: 28
Iscritto il: lun ott 05, 2015 8:44 pm

Re: 1P-LSD Bad Trip/Rivelazione

Messaggio da Flegias » ven ott 30, 2015 8:44 pm

Ringrazio tutti per la lettura ed i commenti :)

@Mene: Sì, diciamo che ho vissuto il negativo traendone il positivo
Grazie per la risposta alla mia curiosità, può darsi che sia così...

@Triptaminico: All'incirca 5/6 ore buone.

@dandelion: Sono d'accordo e sapevo che tentare di resistere sarebbe stato soltanto peggio, ma in quel momento non sono riuscito a rimanere tranquillo senza opporre resistenze, forse perché sin da subito è nato come bad trip e mi ha preso fortissimamente... In ogni caso mi è stato utile lo stesso e sono fiero di averlo affrontato diciamo "bene" :paranoid: Grazie a te dandelion!

@toti: Non so chi abbia assunto 125ug (quindi un blotter intero e un quartino?) e sia rimasto deluso, ma mi riesce difficile crederlo... Ammenoché non sia stata un'altra sostanza spacciata per 1p-lsd, ma ti assicuro che è una vera potenza. Ti ringrazio per la lettura, sono felice che ti sia immerso nel testo :pidu:

@Pirro: Beh che dire, tre blotter ed essere qui a raccontarlo è da applauso. Io ho avuto paura di perdermi nelle dimensioni universali senza fare più ritorno, e penso che con tre blotter la paura diventerebbe realtà :shock:
Pirro ha scritto: E la bellezza sublime fu proprio nel fatto che la mente si era ritratta, era assente. Perché quando sei oltre la mente, non vedi più dei mandala, frattali, forme, immagini, musiche, profumi, mura e oggetti sciogliersi e sparire etc. etc., ma ti fondi con il Creatore. In effetti fu quello che chiesi ed esattamente quello ebbi.
Concordo a pieno. Io ho attraversato varie fasi durante il viaggio: la salita, le allucinazioni, lo scioglimento della realtà, e il viaggio in altre dimensioni dove non esiste nulla (né la forma, né la materia, né niente che qui possiamo catalogare con "nomi"), quindi penso che l'LSD sia sì una sostanza psichedelica e allucinogena, ma soprattutto una sostanza ipnotica e astrale.
«Se coloro che amiamo non possono più ritornare da noi, chi ci impedisce di andar noi da loro?» dove l'immaginazione, ossessionata, affascinata, subisce con diletto le sublimi attrattive della tomba.

Charles Baudelaire

Avatar utente
Hidendra
Messaggi: 103
Iscritto il: dom ott 04, 2015 8:51 pm

Re: 1P-LSD Bad Trip/Rivelazione

Messaggio da Hidendra » ven ott 30, 2015 9:48 pm

Bel report! Sono felice che tu abbia imparato da questa esperienza, anche se non poteva essere altrimenti (come avevo già detto alla tua ragazza ahah).
Pian piano inizierai a sentirti più a tuo agio con gli psichedelici e capirai quanto sia interessante prenderli nei più svariati contesti.
Posso chiederti se hai avuto problemi nell'ordinare i blotter? Sempre se li hai ordinati tu

Avatar utente
Flegias
Messaggi: 28
Iscritto il: lun ott 05, 2015 8:44 pm

Re: 1P-LSD Bad Trip/Rivelazione

Messaggio da Flegias » sab ott 31, 2015 6:50 am

Hidendra ha scritto:Bel report! Sono felice che tu abbia imparato da questa esperienza, anche se non poteva essere altrimenti (come avevo già detto alla tua ragazza ahah).
Pian piano inizierai a sentirti più a tuo agio con gli psichedelici e capirai quanto sia interessante prenderli nei più svariati contesti.
Posso chiederti se hai avuto problemi nell'ordinare i blotter? Sempre se li hai ordinati tu
Grazie Hide ;)

Comunque no, nessun problema :mrgreen:
«Se coloro che amiamo non possono più ritornare da noi, chi ci impedisce di andar noi da loro?» dove l'immaginazione, ossessionata, affascinata, subisce con diletto le sublimi attrattive della tomba.

Charles Baudelaire

Avatar utente
Scr3w1912
Moderatori
Messaggi: 103
Iscritto il: dom set 20, 2015 10:24 am

Re: 1P-LSD Bad Trip/Rivelazione

Messaggio da Scr3w1912 » sab ott 31, 2015 8:09 am

È stato bello leggere cosa ha vissuto "l'altra parte del telefono" mentre la tua ragazza scriveva in chat. Bel report, felice che sia finito tutto bene ^-^
Una dea mi spegna la lampadina, mi lascia al buio davanti al vuoto dice: giochiamo a chi salta prima! mi guarda negli occhi con l’innocenza di una bambina che è capace di accartocciarmi la vita sorride e mi dice…

Avatar utente
Mark Renton
Messaggi: 321
Iscritto il: ven set 18, 2015 2:02 pm

Re: 1P-LSD Bad Trip/Rivelazione

Messaggio da Mark Renton » sab ott 31, 2015 10:57 am

Stupendo...penso uno dei report più belli che abbia mai letto! Come dice toti viene proprio naturale immergersi nel racconto, mi sono immaginato ogni singola scena e immagine da te descritta!
Troppo a pezzi per dormire, troppo stanco per stare sveglio.

ATTENZIONE! Tutti i miei post sono scritti a puro titolo informativo e non vogliono incitare in alcun modo all'utilizzo di sostanze stupefacenti e/o psicotrope!

Avatar utente
quixoticelixer
Messaggi: 44
Iscritto il: lun ott 26, 2015 7:05 pm

Re: 1P-LSD Bad Trip/Rivelazione

Messaggio da quixoticelixer » sab ott 31, 2015 3:18 pm

É davvero un bel report e onestamente mi suscita emozioni parecchio strane, io ero dall'altra parte del filo... Quel filo che lui temeva di recidere, a cui si aggrappava...che io immaginavo come una liana con cui dondolava sul vuoto... Che poi era Tutto...

Io alla fine, quando si é diciamo assopito...
sono restata ad ascoltarlo riposare.
Se durante la prima fase sono stata io a trasmettergli qualcosa di positivo, devo dire che verso quest'ultima fase è riuscito a farmi capire quello che stava vivendo e a farmi immedesimare (mi riferisco alla fase in cui mi ha fatto il discorso che ha inserito) ero molto molto stanca... Chiudendo gli occhi mi sono lasciata andare e le preoccupazioni (dettate soprattutto dal modo in cui a tratti respirava) sono svanite... In quel momento é stato davvero bello.
I think I lost the only piece that held it all in place, now my madness is the only love I let myself embrace

Avatar utente
Flegias
Messaggi: 28
Iscritto il: lun ott 05, 2015 8:44 pm

Re: 1P-LSD Bad Trip/Rivelazione

Messaggio da Flegias » sab ott 31, 2015 7:56 pm

@Screw: Grazie anche a te per il supporto Screw :)

@Mark: Onorato Mark, e sono ancora più felice quando qualcuno riesce ad immergersi nei miei testi (che siano report come questo o poesie). Penso comunque che la sostanza meriti parecchio...

@quixo: La cosa strana è che vivendolo ho avuto (per larghi tratti) un bad trip, ma ricordarlo e raccontarlo mi sembra comunque tutto bello... Ti fa meditare sia durante che dopo. Ancora ci penso e cerco di capire e metabolizzare. Una bomba che esplode nell'Universo.
«Se coloro che amiamo non possono più ritornare da noi, chi ci impedisce di andar noi da loro?» dove l'immaginazione, ossessionata, affascinata, subisce con diletto le sublimi attrattive della tomba.

Charles Baudelaire

Avatar utente
Pirro
Messaggi: 117
Iscritto il: gio ott 29, 2015 9:00 pm

Re: 1P-LSD Bad Trip/Rivelazione

Messaggio da Pirro » lun nov 02, 2015 12:29 am

Ti capisco perfettamente, Flegias. Quello menzionato è il Vacuo (the Void) che contiene tutto ed è tutto. Sebbene faccia paura (alla mente), è la gioia delle gioie. Ma è impossibile raggiungerlo permanentemente con le sostanze. Io questo lo sapevo, ma ciò che non sapevo, è che le sostanze possano portarti ad assaggiarlo, anche se parzialmente. E devo dire che qui questa molecola mi ha sorpreso.
Con questa esperienza ho chiuso con le sintetiche. Ora se riesco a provare la Salvia e la DMT, bene, sennò posso anche chiudere con le psichedeliche.
Non ti occorrono nuove esperienze. Le passate bastano. E se ti sembra di averne bisogno, scruta nei cuori della gente intorno a te, impara dai dolori altrui e risparmia i tuoi. Trascendi tutte le esperienze!
Nisargadatta Maharaj

Avatar utente
M⊙nad
Messaggi: 402
Iscritto il: gio set 17, 2015 3:13 pm

Re: 1P-LSD Bad Trip/Rivelazione

Messaggio da M⊙nad » lun nov 02, 2015 1:52 pm

Grazie per aver condiviso un'esperienza cosi' difficile, sono contento che sia finita nel migliore dei modi.
Flegias ha scritto:"Se io mi allontano da te si spezza il filo, noi siamo senza essere uno o due, noi siamo e basta, non ci serve niente che ci leghi, io e te non siamo io e te, io e te siamo tutto tutto tutto tutto. Non far entrare nessuno fra me e te, questa è la nostra realtà, e nessuno esiste purtroppo o per fortuna, non esiste nessuno, soltanto noi, io e te, che poi siamo pura Essenza, io e te non esiste, esiste l'Essenza nostra che è forte e indistruttibile, e quindi se ne va da sola. Amore mio vieni in questo universo, questo è il nostro universo e tu sei la mia salvatrice."
Solo gli psichedelici mi hanno fatto sentire cosi' vicino ad altri esseri umani.

Per quanto riguarda il dosaggio, puo' darsi che il blotter contenesse piu' di 100ug. Anche se sono prodotti da grosse industrie, non sono comunque sottoposti agli stessi controlli che vengono fatti nelle industrie farmaceutiche.

"The man who dies before he dies, does not die when he dies." A. Sancta Clara

ATTENZIONE! Tutti i miei post sono scritti a puro titolo informativo e non vogliono incitare in alcun modo all'utilizzo di sostanze stupefacenti e/o psicotrope!

Avatar utente
DMTrance
Messaggi: 94
Iscritto il: dom ott 04, 2015 11:33 am

Re: 1P-LSD Bad Trip/Rivelazione

Messaggio da DMTrance » mar nov 03, 2015 1:44 am

Flegias ha scritto: @Triptaminico: All'incirca 5/6 ore buone.
qualcosa non torna :ninja: forse intendi che il picco è arrivato alla sesta ora? perchè la durata minima è 10-12 ore. mediamente con 100ug stai fuori 14-16 ore e hai after effect per 24-32 ore. tra l'altro 100ug di 1p-lsd che (secondo mia esperienza è identico a lsd) è una dose non certo forte:

Threshold < 20 µg
Light 25 - 75 µg
Common 50 - 150 µg
Strong 150 - 400 µg
Heavy > 400 µg

https://psychonautwiki.org/wiki/1P-LSD

Flegias ha scritto:p.s. una curiosità mia: ho letto di gente che assumendo lsd o tartufi (cito questi perché son quelli che ho provato) va tranquillamente ai rave o a delle feste... Com'è possibile? A me generano entrambe un torpore funesto ed ogni movimento pesa moltissimo che non riesco a stare neanche decentemente in piedi. E' normale questa cosa?

Sono due sostanze molto diverse, strano che ti diano gli stessi problemi. Cmq se senti pensatezza/lentezza dei movimenti è proprio il sintomo di un bodyload eccessivo. A me è capitato solo con una bella dose di AMT, quindi credo che tu sia molto sensibile agli psichedelici e stai sovra-dosando.

Avatar utente
Flegias
Messaggi: 28
Iscritto il: lun ott 05, 2015 8:44 pm

Re: 1P-LSD Bad Trip/Rivelazione

Messaggio da Flegias » mar nov 03, 2015 4:03 am

Non so cosa tu abbia provato per stare "fuori" 16 ore e fino a 32 di postumi... A me il picco si è concluso alla sesta ora, quando si può dire che sono tornato in me. Poi ho avuto rimasugli del tipo "colori accesi e vividi" e la stanchezza che mi ha accompagnato anche fino a molte ore dopo (difatti neanche ho dormito la notte stessa). Insomma per te tutto "non torna ed è strano" quello che ho scritto io. Lsd e tartufi non mi generano gli stessi effetti, in quanto totalmente diversi, ma uno si: il torpore. Ho avuto due esperienze diverse, ma a te forse non interessa niente. Qualunque sito venda 1P ti dice le mie stesse ore (dove tra l'altro la durata massima è 10ore) quindi ci rientro benissimo, ed anche la wiki da te citata ed usata per venirmi a mettere in dubbio lo dice chiaramente quanto possa essere una durata specifica, e penso che anche utenti come Pirro possano confermartelo. Poi credo che la comparazione in tabella di "lieve - normale - forte" ecc. Sia stata fatta da utilizzatori esperti e navigati. Io ero alla mia prima esperienza con LSD, e poi dipende da persona a persona: per me 100ug è stata forte, e non consiglierei mai - sottovalutando la sostanza come fai tu - di iniziare così.

Ciao.

p.s. ho riletto ora:
qualcosa non torna :ninja: forse intendi che il picco è arrivato alla sesta ora? perchè la durata minima è 10-12 ore. mediamente con 100ug stai fuori 14-16 ore e hai after effect per 24-32 ore.
Da quando è la dose che aumenta la durata? Hai mai provato 1P-LSD? No perché stavolta i dubbi sorgono a me...
«Se coloro che amiamo non possono più ritornare da noi, chi ci impedisce di andar noi da loro?» dove l'immaginazione, ossessionata, affascinata, subisce con diletto le sublimi attrattive della tomba.

Charles Baudelaire

Avatar utente
Flegias
Messaggi: 28
Iscritto il: lun ott 05, 2015 8:44 pm

Re: 1P-LSD Bad Trip/Rivelazione

Messaggio da Flegias » mar nov 03, 2015 4:43 am

Pirro ha scritto:Ti capisco perfettamente, Flegias. Quello menzionato è il Vacuo (the Void) che contiene tutto ed è tutto. Sebbene faccia paura (alla mente), è la gioia delle gioie. Ma è impossibile raggiungerlo permanentemente con le sostanze. Io questo lo sapevo, ma ciò che non sapevo, è che le sostanze possano portarti ad assaggiarlo, anche se parzialmente. E devo dire che qui questa molecola mi ha sorpreso.
Con questa esperienza ho chiuso con le sintetiche. Ora se riesco a provare la Salvia e la DMT, bene, sennò posso anche chiudere con le psichedeliche.
Esatto Pirro, io anche l'ho visto e mi ci sono immerso, ma ho avuto paura, nonostante conoscessi a livello "teorico" il Vacuo, o l'Oblio: viverlo è tutt'altra cosa. Sono contento di aver avuto un riscontro con una persona come te, che percepisco essere spiritualmente importante. Spero di poter mantenere i contatti, poiché ho delle domande...
M⊙nad ha scritto:Grazie per aver condiviso un'esperienza cosi' difficile, sono contento che sia finita nel migliore dei modi.
Flegias ha scritto:"Se io mi allontano da te si spezza il filo, noi siamo senza essere uno o due, noi siamo e basta, non ci serve niente che ci leghi, io e te non siamo io e te, io e te siamo tutto tutto tutto tutto. Non far entrare nessuno fra me e te, questa è la nostra realtà, e nessuno esiste purtroppo o per fortuna, non esiste nessuno, soltanto noi, io e te, che poi siamo pura Essenza, io e te non esiste, esiste l'Essenza nostra che è forte e indistruttibile, e quindi se ne va da sola. Amore mio vieni in questo universo, questo è il nostro universo e tu sei la mia salvatrice."
Solo gli psichedelici mi hanno fatto sentire cosi' vicino ad altri esseri umani.

Per quanto riguarda il dosaggio, puo' darsi che il blotter contenesse piu' di 100ug. Anche se sono prodotti da grosse industrie, non sono comunque sottoposti agli stessi controlli che vengono fatti nelle industrie farmaceutiche.
Grazie a te per la lettura ed il commento Monad!
Io stavo attraversando un periodo (abbastanza lungo) di crisi personale ed emotiva (nel senso che non provavo e non sentivo più nulla se non l'indifferenza verso gli altri), e l'lsd mi ha rigurgitato con forza quelli che sono i miei veri sentimenti, e che ben avevo represso e mantenuto nascosti.

Per il dosaggio non saprei, io ho riportato quello che c'era scritto e che dichiarano... Ma vedendo un pò in giro girano solo blotter da 100ug e pillole da 150, quindi penso che bene o male più di tanto non sovradosino, poi non si sa mai ovviamente :asd:
«Se coloro che amiamo non possono più ritornare da noi, chi ci impedisce di andar noi da loro?» dove l'immaginazione, ossessionata, affascinata, subisce con diletto le sublimi attrattive della tomba.

Charles Baudelaire

Avatar utente
Pirro
Messaggi: 117
Iscritto il: gio ott 29, 2015 9:00 pm

Re: 1P-LSD Bad Trip/Rivelazione

Messaggio da Pirro » mar nov 03, 2015 1:55 pm

Non lo puoi conoscere perché lo sei in tutto e per tutto. Ed è questa la Meraviglia.
Quanto alle tue paure, le comprendo perché ci sono passato. Per farle cadere, bisogna aprirsi senza limiti, con la ferma consapevolezza che niente e nessuno ti può far danno.
Di esseri come me è pieno questo forum. Anzi, è proprio per questo che mi sono registrato, per condividere tutto con fratelli e sorelle che comprendo e mi comprendono.
Sarò lieto di rispondere alle tue domande. :-)
Non ti occorrono nuove esperienze. Le passate bastano. E se ti sembra di averne bisogno, scruta nei cuori della gente intorno a te, impara dai dolori altrui e risparmia i tuoi. Trascendi tutte le esperienze!
Nisargadatta Maharaj

Avatar utente
DMTrance
Messaggi: 94
Iscritto il: dom ott 04, 2015 11:33 am

Re: 1P-LSD Bad Trip/Rivelazione

Messaggio da DMTrance » mar nov 03, 2015 4:16 pm

Flegias ha scritto: Io ero alla mia prima esperienza con LSD, e poi dipende da persona a persona: per me 100ug è stata forte, e non consiglierei mai - sottovalutando la sostanza come fai tu - di iniziare così.

Da quando è la dose che aumenta la durata? Hai mai provato 1P-LSD? No perché stavolta i dubbi sorgono a me...
Momento, momento, momento! Una cosa è che una persona sia iper-sensibile a questo tipo di sostanze ed un'altra è dire che 100ug sia una dose forte perchè non lo è per il 99% degli esseri umani e non puoi andare contro la chimica. Poi come prima esperienza si consiglia SEMPRE di prendere una dose MINIMA. Se hai preso 100ug alla prima volta hai sbagliato tu, dovei prenderne 10-25ug e testare la tua sensibilità/allergia e se tutta va bene poi si sale coi dosaggi progressivamente. Per ogni tipo di sostanze si usa questo metodo.

Sulla durata da quello che hai scritto adesso sei sceso dal picco (tornato in te) alla sesta ora, ma di certo un trip lisergico non finisce in 6 ore. La dose influisce in parte sulla durata da sempre e per ogni tipo di sostanza. Ci sono report di persone che hanno sovra-dostao LSD che sono state "fuori" per 24 ore. Prova 0.1 di coca e 2 giorni dopo 0.5 e vediamo quale botta dura di più, cioè no! non provarla, vabbè leggi la firma :mrgreen:


PS:
x "qualcosa non mi torna", intendevo che il picco arriva in 4-6 ore e che anche a te sarà capitato lo stesso, ma non è la durata totale dell'esperienza. scusa cmq se hai capitop diversamente, non era mia intenzione dubitare di altro. Secondo me cmq sei andato un po' in overdosing. Mi era sfuggito che eri alla prima esperienza (perdonami), e si 100ug a stomaco vuoto sono troppi la prima volta! tra l'altro lo stomaco vuoto assorbe le sostanze in maniera molto più efficace e rapida. ;)

Rispondi