Pagina 1 di 1

LSD e qualità

Inviato: ven set 27, 2019 5:42 pm
da Ardbeg
Buona sera viaggiatori dell'anima.

La mia domanda è: trovate sempre LSD di qualità che riflette sia i microgrammi dichiarati che un viaggio vero e proprio?
Dieci anni fa mangiai i miei primi cartoni spinto da una curiosità infinita: provai due Dalai Lama e uno Shiva. I Dalai Lama mi diedero una legnata senza precedenti cosa che mi spinge sempre ad esser cauto.. Ma da allora, nisba.

Avrò mangiato così tanta carta che potrei farci un giornale come il Corriere.
Ne per strada (dove presi i Dalai) ne sul DW riesco più a trovare il mio LSD, nonostante tutto non mollo la spugna. La maggior parte delle volte sono praticamente vuoti ad eccezione di una "irrequietezza" che dura qualche ora fino ad alcuni, rari, cartoni che danno si allucinazioni ma secondo me non sono LSD, manca proprio la componente spiriturale, riflessiva.. Non hanno una vera e propria salita, picco e risveglio sono solamente uno sballo fine a se stessi e la cosa non mi piace.

Inoltre trovo un incongruenza nei microgrammi dichiarati con quanto scritto nel libro di Hoffamnn "Lsd il mio bambino difficile" in quanto sia lui che i suoi colleghi con soli 80 / 150 mug hanno viaggi completi molto più simili ai miei primi due avuto da adolescente.

Per voi è lo stesso?

Re: LSD e qualità

Inviato: ven set 27, 2019 9:45 pm
da extreme
seguo con interesse.
La maggior parte delle volte sono praticamente vuoti ad eccezione di una "irrequietezza" che dura qualche ora fino ad alcuni, rari, cartoni che danno si allucinazioni ma secondo me non sono LSD, manca proprio la componente spiriturale, riflessiva.. Non hanno una vera e propria salita, picco e risveglio sono solamente uno sballo fine a se stessi e la cosa non mi piace.
mi ritrovo in alcune cose, per questo motivo ho sempre preferisco psilocibina e derivati

Re: LSD e qualità

Inviato: mer ott 16, 2019 12:25 am
da ajeje
Io fatico a trovare i trip in generale figuriamoci lsd di qualità, non so voi, ma ad oggi (2019) per strada dalle mie parti non si trova più a meno che non ci siano festa techno (o simili) i cartoni se 3 anni fa li trovavo nei parchetti ora sono praticamente spariti è così anche per voi? Certo poi ad avere i contatti le cose cambiano..

Re: LSD e qualità

Inviato: lun dic 02, 2019 3:38 pm
da ARGO
Riporto mia esperienza personale, un amico mi fornisce 200ug ed è stata l'esperienza più bella della mia vita. 13 ore di puro godimento.
Ho acquistato sul DWeb, 3 tentativi ma non è mai arrivato nulla.
Un utente mi ha consigliato equivalente Legale, ho fatto un ordine 1p-lsd e vi farò sapere come andrà anche se al momento non ho la più pallida idea dell'equivalente in ug di quello che ho assunto qualche mese fa..

Re: LSD e qualità

Inviato: lun dic 02, 2019 4:13 pm
da FrankBlack
Molto spesso quello che dichiarano non è, alla fine, la quantità presente sui cartoni sia perchè l'LSD si degrada velocemente sia perchè ci lucrano sopra. Se ordini trip da 150ug e ti arrivano da 70 poco male perchè puoi semplicemente prenderne due. L'unico problema è se ordini LSD e ti arrivano NBOME o altri analoghi.

Mi spieghi meglio cosa intendi per "irrequietezza"? Si presenta solo quella senza i classici visuals? E lo stato mentale non è spirituale ma solo "fucked up"?

Con l'1p guarda i dosaggi su psychonaut wiki ma sono pressocchè uguali al suo fratello maggiore...

Re: LSD e qualità

Inviato: mar gen 14, 2020 11:35 pm
da Laura Tajj [23]
classico che gli ug dichiarati siano molti più di quelli veri...

Re: LSD e qualità

Inviato: lun feb 03, 2020 12:24 am
da AntonyMorato
Comunque su internet senza andare nel deep web girano 1p-LSD e 1cP-LSD che hanno effetti praticamente identici e sono legali in molti paesi.

Re: LSD e qualità

Inviato: sab feb 08, 2020 1:29 pm
da ARGO
Aggiornamento, dopo aver provato la sostanza originale LSD mi sono buttato a capofitto su 1P-LSD e 1B-LSD comprandola su sito legale RC.
Risultati esclusivamente ricreativi, la componente "spirituale" totalmente assente. Senza parlare della durata minore. 6 ore contro le 13 ore date da LSD pura.
Non mi sono pentito ma assolutamente due cose diverse.
Purtroppo non so dove reperire lsd originale perché dal Dweb non arriva nulla e viene sequestrato prima alla dogana...sempre che spediscono davvero.
In ogni caso non comprerò più da RC, sono esperienze che non mi interessano e pressoché inutili.
Giusto a rigor di cronaca la 1B si è comportata meglio rispetto a 1P , infatti ci sono stati degli attimi riflessivi ma durati pochissimo ...ma forse è qualcosa di soggettivo.

Re: LSD e qualità

Inviato: sab feb 08, 2020 1:58 pm
da Mr-Sm4rT
Io pure ho provato LSD classica, quella diciamo originale, anche 1p lsd e 1cp lsd.
Capisco perfettamente dove dici che manca la componente "spirituale" ma non si possono fare paragoni così dettagliati, le esperienze sono soggettive e posso differire da persona a persona, per esempio io l esperienza più intensa l ho avuta con un cartone da 100ug di 1p e non con l LSD originale.
Poi più che altro è che manco io posso fare un paragone dettagliato, ho usato 5 cartoni di 1p nel giro di due mesi e gli effetti erano di un determinato tipo. Con l LSD originale ho avuto una esperienza abbastanza simile, tipo al 90% uguale alla 1p,ma purtroppo non sono a conoscenza di quanto era caricato il cartone dell originale.
Con l LSD classica non saprai mai il vero valore presente nel cartone.
La differenza più marcata che mi sento di affermare è che la 1cp lsd ci mette intorno alle 2 ore per salire.

Re: LSD e qualità

Inviato: sab feb 08, 2020 6:06 pm
da astraldream
Mr-Sm4rT ha scritto:
sab feb 08, 2020 1:58 pm
Con l LSD classica non saprai mai il vero valore presente nel cartone
Perchè con gli rc si ?
Capitano spessissimo sostanze impure tra gli rc, e l'1p non è da meno, di contro sul deep si possono trovare venditori che non sgarrano di un ug su quanto dichiarato, con allegato analisi di purezza della sostanza.
Paradossalmente, se ti sai muovere, è molto più sicuro il deep che il clear riguardo alla purezza.

Re: LSD e qualità

Inviato: sab feb 08, 2020 7:50 pm
da Mr-Sm4rT
Ho usato entrambi,arriva pure a me il foglietto che afferma la purezza della sostanza, ma solo con le RC
E comunque non mi fido manco delle analisi.
Riguardo al valore del LSD nel cartone preso dal deep é veramente raro avere il foglio con le analisi che lo affermano, solitamente i cartoni del deep arrivano imboscati dentro qualche oggetto normale e senza foglio.

Re: LSD e qualità

Inviato: sab feb 08, 2020 8:04 pm
da Mr-Sm4rT
Pure se trovi un sito buono sul deep che spedisce cartoni con allegato le analisi di purezza della sostanza,ti fideresti?
Insomma è un mercato illegale dove tu paghi anche prima di avere la merce,già è tanto se quel che ti arriva è LSD.
Le RC invece stando in un mercato alla fine legale posso spedire veri certificati di purezza,sicuramente qualche sito li da falsi ,ma qualche sito sarà pur onesto in fine.

Re: LSD e qualità

Inviato: sab feb 08, 2020 11:49 pm
da Fohat
ARGO ha scritto:
sab feb 08, 2020 1:29 pm
Risultati esclusivamente ricreativi, la componente "spirituale" totalmente assente. Senza parlare della durata minore. 6 ore contro le 13 ore date da LSD pura.
Non mi sono pentito ma assolutamente due cose diverse.

Giusto a rigor di cronaca la 1B si è comportata meglio rispetto a 1P , infatti ci sono stati degli attimi riflessivi ma durati pochissimo ...ma forse è qualcosa di soggettivo.
Sono sicuramente risultati soggettivi. 1B mai provata ma mi sta simpatica già solo per quella B :asd: infatti ottima notizia quella che hai dato!

1P è vero che è meno profondo, ma le differenze sono minime. In passato, le prime esperienze le ho fatte tutte con 1p, e una di queste (150ug "bad trip") mi ha totalmente cambiato la vita. Super riflessiva, niente da invidiare all'originale che provai in seguito e che ora preferisco, potendo. Inoltre quell'esperienza durò 12 ore, ebbe una notevole "risalita" col mio cadere nel bad trip, fu davvero interminabile, con strascichi di pensiero forti fino alle 16 ore. E comunque le altre volte ebbe sempre durate indistinguibili da lsd classico a parità di dosi.

Da parte mia posso dire, in accordo con la tua versione: è vero che 1P dà leggeri effetti collaterali un po' fastidiosi, soprattutto tensione muscolare. Questi effetti paradossalmente diminuiscono con la dose. O meglio, rimangono quasi stabili, ma li hai anche a dosi basse.
Per intendersi: se fai microdosi di 1P la chiusura di stomaco e la tensione muscolare sono davvero fastidiose per il grado di intensità che ricercheresti. Ma se fai un trip normale questi effetti collaterali li noti ma passano in secondo piano.
E infine, 1P è un po' più "freddo" a livello di esperienza, meno caldo e accogliente (e già lsd tra gli psichedelici è piuttosto asettica rispetto per esempio alle triptamine) e quindi appare un po' "meno sacro".
Però sono cose soggettive, è solo una tendenza.

Re: LSD e qualità

Inviato: mar feb 18, 2020 1:42 am
da SmarMello Cristalli
Bisogna:
1 -prender un biglietto aereo
2 -fare il passaporto
3 -fare il visto