Coltivare Cannabis indoor senza lampade

Coltivazione della Cannabis
bonzo21
Messaggi: 588
Iscritto il: lun set 21, 2015 2:52 pm

Coltivare Cannabis indoor senza lampade

Messaggio da bonzo21 » sab ago 25, 2018 12:36 pm

per pura curiosità volevo chiedere se in paesi come l'italia dove d'inverno l'outdoor è impossibile si potesse coltivare all'interno mettendo però la pianta (autofiorente) davanti ad una finestra con luce diretta al posto che con lampade.

https://www.visionecurativa.it/

Avatar utente
Invernomuto
Messaggi: 641
Iscritto il: lun lug 17, 2017 6:02 pm

Re: autofiorenti in inverno

Messaggio da Invernomuto » sab ago 25, 2018 12:40 pm

te lo sconsiglio non stiamo parlando di una pianta da sottobosco, la ganjia ha bisogna di tanta tanta luce per stare bene e produrre, se fai una cosa del genere ti esce uno stelo tutto allungato poverino verso la finestra e le cime sembrano spighe di grano

Avatar utente
Melchizedek
Messaggi: 23
Iscritto il: sab giu 24, 2017 4:04 pm

Re: autofiorenti in inverno

Messaggio da Melchizedek » sab ago 25, 2018 12:45 pm

Invernomuto ha scritto:
sab ago 25, 2018 12:40 pm
te lo sconsiglio non stiamo parlando di una pianta da sottobosco, la ganjia ha bisogna di tanta tanta luce per stare bene e produrre, se fai una cosa del genere ti esce uno stelo tutto allungato poverino verso la finestra e le cime sembrano spighe di grano
Quoto al 100%. Sarebbe solo una perdita di tempo e danari.
Vivo ad Amsterdam. Non intendo incitare nessuno all'uso di sostanze. Il solo scopo che mi muove è quello didattico e di riduzione del danno.

Langley66
Messaggi: 18
Iscritto il: mar lug 17, 2018 5:58 pm

Re: autofiorenti in inverno

Messaggio da Langley66 » sab ago 25, 2018 1:34 pm

Non penso, arriveresti a fine vegetativa con le giornate molto corte, e lei ha bisogno di molta luce diretta, che stando in casa non prenderebbe quasi mai.. di solito sopravvivono con un minimo di 6 7 ore al giorno di luce ma se conti che è pure auto ti darà un raccolto veramente misero.
Poi sr vivi al sud è diverso, qua l anno scorso a fine ottobre si stava bene e le piante han continuato a crescere decentemente.
Comunque ti consiglio di prendete un cob led su amazon che ti basta per una pianta (35€ 50watt) delle lastre di polistirolo o delle coperte termiche di mylar per riflettere e farti la grow room

bonzo21
Messaggi: 588
Iscritto il: lun set 21, 2015 2:52 pm

Re: autofiorenti in inverno

Messaggio da bonzo21 » sab ago 25, 2018 4:43 pm

grazie a tutti, era solo per sapere visto che non avevo mai sentito nessuno farlo e mi chiedevo il perchè.

Avatar utente
grub
Messaggi: 434
Iscritto il: gio giu 28, 2018 2:10 am

Re: autofiorenti in inverno

Messaggio da grub » dom ago 26, 2018 1:44 am

bonzo21 ha scritto:
sab ago 25, 2018 4:43 pm
grazie a tutti, era solo per sapere visto che non avevo mai sentito nessuno farlo e mi chiedevo il perchè.
il perché è semplice, non sono sempreverdi ed hanno una stagionalità che va rispettata. Se vuoi una auto, di inverno ti costruisci una grow box. Se è estate no problem. Se poi hai lo spazio io punterei su anche solo una singola pianta di regular. In vaso da marzo a settembre o ottobre ti potrebbe dare una resa molto più alta di più cicli all'anno di auto.
Alla fine, il viaggio psichedelico ce lo scegliamo più di quanto immaginiamo. Non siamo in balia di ciò che vediamo, è il subconscio più profondo, sono i nostri desideri inespressi che reclamano di uscire fuori da una breccia che noi stessi abbiamo aperto

BorderNight
Messaggi: 43
Iscritto il: mar set 11, 2018 1:12 am

Re: Coltivazione Cannabis Auto in Inverno (?)

Messaggio da BorderNight » lun dic 24, 2018 3:30 pm

Per scagliare una pietra a favore delle autofiorenti a inizio gennaio piantero un autofiorente outdoor cercando di farla sopravvivere, le mie aspettative di resa sono 20/30g con 30€ di spesa massima secondo i miei calcoli.
Esperimento già fatto una volta e con 15g di prodotto secco come risultato, ma ho trascurato moltissimo la pianta e in più è vissuta per circa 6 mesi poverina, questa volta sarà molto più elaborato il tutto, mantenendomi su un budget irrisorio, molti possono vederlo come uno spreco, ma da fumatore di sigarette e (quasi ex) alcolizzato spendere 30€ così non mi pesa, anzi, meglio di spenderli nelle due sostanze sopra citate.
Vi terrò informati dal primo giorno, magari aprendo un tread se lo riterro opportuno, poi se ovviamente la pianta mi muore dopo una settimana è anche inutile venirlo a scrivere!
Speriam bbbbuono
Dio ci guardò riluttanti, prese un bel respiro e ci chiese di fare strada.

Avatar utente
Sonoio
Messaggi: 944
Iscritto il: gio lug 27, 2017 1:35 pm

Re: Coltivazione Cannabis Auto in Inverno (?)

Messaggio da Sonoio » lun dic 24, 2018 4:29 pm

@BorderNight - magari risparmi almeno il prezzo per il seme se aspetti ancora un po. Non so dove vivi, ma outdoor in gennaio sarebbe difficile ovunque in Italia.
Con una pianta feminizzata e non autofiorente avrai un raccolto migliore. Anche in uno secchio crescono bene. E dopo un paio di mesi, quando ti piace l' altezza le metti al buio per 12-16 ore. Così inizia la fioritura ed il resto è lo stesso, sia feminizzata solo, sia autofiorente.
Attento le piante crescono ancora quando comminciano a fiorire ! Dipendendente dalla varieta fino al triplo (ciò è 30 cm sarebbero 90 cm) dell' altezza iniziale.
Bom Shankar, Bom Shiva, Bombole Boom Boom
Saluti

Buon Natale !
Sheriff John Brown always hated me; for what I don't know; anytime I plant a seed, he said kill it before it grows; I shot the sherriff ... - Bob Marley
Tutto quello che vi racconto è già passato da almeno dieci anni.

BorderNight
Messaggi: 43
Iscritto il: mar set 11, 2018 1:12 am

Re: Coltivazione Cannabis Auto in Inverno (?)

Messaggio da BorderNight » lun dic 24, 2018 6:24 pm

Ti ringrazio, ma per la stagione giusta ho in piano 3 Critical 2.0, 1 Sugar black rose, 1 shiny Silver haze, 3 amnesia XXL e probabilmente 3 chocolope che saranno il mio autoconsumo per la stagione di gelo, ma mi piace sperimentare, anche per poter dire (pure fra me e me) io l'ho fatto :')
Dio ci guardò riluttanti, prese un bel respiro e ci chiese di fare strada.

Avatar utente
The Wicked Witch
Messaggi: 15
Iscritto il: lun gen 07, 2019 8:05 pm

Coltivare cannabis indoor senza lampade

Messaggio da The Wicked Witch » mer gen 09, 2019 11:35 am

Visto che sono una studentessa poveraccia, mi chiedevo se fosse possibile coltivare una o due piantine di cannabis in casa senza usare lampade. Ovviamente la stanza é molto grande e luminosa, le metterei davanti ad una finestra molto grande e soprattutto le coltiverei in primavera, quando le giornate sono più lunghe e calde. È irrealizzabile? :weed:

Avatar utente
tsunami666
Messaggi: 750
Iscritto il: mer set 30, 2015 10:20 am

Re: Coltivare cannabis indoor senza lampade

Messaggio da tsunami666 » mer gen 09, 2019 11:57 am

irrealizzabile no, seguiresti i ritmi naturali per cui deve essere trattata come outdoor, meglio se la finestra è esposta cerso sud.
Sono affamate di sole diretto che influisce sia sui tempi sia sul risultato finale.
Prova con qualche automatica anche se a me non fanno impazzire
Di alzarmi non ne ho voglia,
oggi non combatto con nessuno...

Avatar utente
The Wicked Witch
Messaggi: 15
Iscritto il: lun gen 07, 2019 8:05 pm

Re: Coltivare cannabis indoor senza lampade

Messaggio da The Wicked Witch » mer gen 09, 2019 12:19 pm

La finestra é esposta a sud-ovest, in primavera-estate ci sono almeno 4-5 ore di sole diretto, e in generale la stanza é molto luminosa.
Con automatica cosa intendi, autofiorenti? Come mai non ti piacciono? Sono alle primissime armi, dunque sono molto ignorante.
Quale sarebbe il mese ideale per piantare i semi? Marzo?

Avatar utente
TommyTwenty
Messaggi: 54
Iscritto il: lun mag 07, 2018 3:19 pm

Re: Coltivare cannabis indoor senza lampade

Messaggio da TommyTwenty » mer gen 09, 2019 12:49 pm

Se scegli un'autofiorente puoi piantare anche ad inizio maggio, le autofiorenti a differenza delle piante regolari non fioriscono in base al fotoperiodo, cioè le ore di luce giornaliere, bensì in base all'"età". Se una varietà autofiorente fiorisce dopo due mesi, fiorirà dopo due mesi. Per la tua idea è meglio un autofiorente perchè vista l'instabilità nella luce che si può trovare all'interno di una casa, con una pianta regolare potresti avere seri problemi. Le autofiorenti tendono a essere un po' più piccole e a produrre meno, ma adesso in commercio ci sono delle nuove varietà che arrivano a una potenza conforme alle regolari, perciò sono un'alternativa validissima, nel tuo caso forse l'unica.

Avatar utente
The Wicked Witch
Messaggi: 15
Iscritto il: lun gen 07, 2019 8:05 pm

Re: Coltivare cannabis indoor senza lampade

Messaggio da The Wicked Witch » mer gen 09, 2019 1:39 pm

Grandioso! Hai qualche specie in particolare da consigliarmi di queste nuove di cui mi hai parlato? 😎
O altri consigli in generale... Pensavo di metterla in un vaso grande con un substrato apposito. Quindi basta piantare il seme in un terreno ben umidificato e per il resto fa da solo? Va umidificato ogni giorno? Poi ho visto che l'ideale é aggiungere anche dei concimi appositi

curatidasolo93
Messaggi: 177
Iscritto il: mer ott 31, 2018 2:10 am

Re: Coltivare cannabis indoor senza lampade

Messaggio da curatidasolo93 » gio gen 10, 2019 12:03 am

Prova con un autofiorente quando almeno la temperatura si aggiri sui 24 e sono anche pochi...per un buon raccolto hai bisogno di molti parametri concime adatto non uno ad occhio...non farti consigliare da nessuno che vende fertilizzanti, informati e poi scegli tu all'inizio ti consiglio di usare uno ricco di azoto poi come spunta il primo pelo bianco cambi con uno ricco di fosforo e potassio... Magari fai delle aggiunta di pk 13-14....ventilazione , luce sono fondamentali per un incremento dei pistilli e terpeni..all'inizio prendi dei jiffy gonfialo di acqua strizzzlo e metti il seme a punta in giu e lascia per 5-7gg...una volta spuntata scrivi, sono tante le accortezze :asd: ti consiglio di incominciare con un autofiorente indica che sono leggermente piu resistenti... Io opterei per una bubba kush o un OG kush sono le mie preferite e facili da coltivare anche in termini di resa non sono niente male.....buonafortuna :weed:

curatidasolo93
Messaggi: 177
Iscritto il: mer ott 31, 2018 2:10 am

Re: Coltivare cannabis indoor senza lampade

Messaggio da curatidasolo93 » gio gen 10, 2019 12:08 am

Per i fertilizzantii leggi sempre le etichette ci stanno scritti dei valori con scritto NPK N(AZOTO) P(FOSFORO) K(POTASSIO)... Regolati in base a quei valori....non dar conto ai rivenditori che molti danno un cosa per un altra...vai verso l'esperienza diretta coltivare cannabis e semplice...

Avatar utente
The Wicked Witch
Messaggi: 15
Iscritto il: lun gen 07, 2019 8:05 pm

Re: Coltivare cannabis indoor senza lampade

Messaggio da The Wicked Witch » gio gen 10, 2019 11:53 am

Grazie mille, sei stato molto esaustivo 😉 ho già un po' di esperienza con piante e coltivazioni, ma di altro genere, dunque sarà dura! Ah un'altra cosa... La differenza sostanziale fra indica e sativa qual è (in termini di effetti)? Da quanto so l'indica é quella più terapeutica che rilassa e si usa contro l'ansia, mentre la sativa dà effetti più euforici. Fin'ora credo di aver provato solo l'indica e mi rincoglionisce troppo (però specifico che la provenienza era sempre dubbia) dici che dipende appunto dalla qualità é la provenienza o in generale fa così? Cioè utile per l'ansia eh, però non posso uscire di casa perché sembro ritardata, poi forse é anche dovuto dal fatto che fumo poco, dunque il mio corpo non é abituato

Avatar utente
tsunami666
Messaggi: 750
Iscritto il: mer set 30, 2015 10:20 am

Re: Coltivare cannabis indoor senza lampade

Messaggio da tsunami666 » gio gen 10, 2019 2:32 pm

sativa alla mattina
indica alla sera
Di alzarmi non ne ho voglia,
oggi non combatto con nessuno...

Avatar utente
Sonoio
Messaggi: 944
Iscritto il: gio lug 27, 2017 1:35 pm

Re: Coltivare cannabis indoor senza lampade

Messaggio da Sonoio » gio gen 10, 2019 3:22 pm

È difficile però trovare pura sativa o pura indica.
Maggior parte degli semi (ed anche dell' erba) in giro sono ibridi, allora incroci tra sativa ed indica.
La sativa è più "sveglia", come @tsunami666 ha stato con sativa la mattina :asd:
L' indica è più "couchlock".
Ma ci sono tante eccezioni ... Ho fumato un' erba sativa-sativa che mi ha sdraiato sul letto. Dall' altra parte c'è "speedy" indica-grass.
Le piante indica in gran parte erano orginariamente usato per fare hashish (charras).
@The Wicked Witch - tanta fortuna con il tuo tentativo !
Marzo va sicuramente bene. Vedi che la pianta abbia più luce possibile !
Saluti
Sheriff John Brown always hated me; for what I don't know; anytime I plant a seed, he said kill it before it grows; I shot the sherriff ... - Bob Marley
Tutto quello che vi racconto è già passato da almeno dieci anni.

curatidasolo93
Messaggi: 177
Iscritto il: mer ott 31, 2018 2:10 am

Re: Coltivare cannabis indoor senza lampade

Messaggio da curatidasolo93 » gio gen 10, 2019 5:43 pm

Io prima fumavo ogni giorno e il mio corpo aveva creato una certa tolleranza e nn mi sballava piu...arrivato a questo punto ti assicuro che fumare come le altre cose ce bisogno di un set setting se fumi e non vuoi uscire non farlo fuma solo quando sai che non hai impegni prenditi del tempo libero quando lo fai....ho notato che comunque l'erba a mio parere è un dissociativo....

Rispondi