Legalizzazione in Germania

Tutto ciò che riguarda la cannabis eccetto la coltivazione
Avatar utente
Nεctar
Messaggi: 177
Iscritto il: mer ago 10, 2022 8:00 pm

Re: Legalizzazione in Germania

Messaggio da Nεctar » lun ago 28, 2023 5:47 pm

psycoscaper ha scritto:
dom ago 27, 2023 4:02 pm
Detto questo, il CBD è stato inserito in Tabella B, quindi non al pari di uno stupefacente illegale (anche se il decreto specifica che è da considerarsi uno stupefacente) ma come un medicinale soggetto a prescrizione medica da rinnovarsi volta per volta. Mi chiedo quindi: è legalmente ordinabile dall'estero facendoselo spedire in italia?
In realtà nella tabella B dei medicinali non è stato inserito il CBD ma "composizioni per somministrazione ad uso orale di cannabidiolo ottenuto da estratti di Cannabis". Quindi il CBD isolato e anche le infiorescenze si potranno vendere come prima. Forse anche l'olio con il CBD si potrà ancora vendere se viene specificato che non è ad uso orale / non va ingerito.


Avatar utente
Nεctar
Messaggi: 177
Iscritto il: mer ago 10, 2022 8:00 pm

Re: Legalizzazione in Germania

Messaggio da Nεctar » lun ago 28, 2023 5:54 pm

Leggendo il decreto il motivo è il fatto che è in approvazione un farmaco antiepilettico a base di CBD ad uso orale e che non esiste una soglia minima terapeutica sotto la quale il CBD può non essere considerato farmaco.
Comunque l'Italia sta andando anche contro il parere dell'OMS... sia questo governo che quelli prima
Tenuto conto che nel corso della 63ª sessione della Commissione Droga (CND) delle Nazioni Unite, tenutasi a Vienna in data 2 dicembre 2020, l’Italia, quale membro della Commissione Droga, ha respinto, unitamente ai Paesi europei membri della medesima commissione, la raccomandazione 5.5 dell’OMS che prevedeva l’esenzione delle preparazioni contenenti prevalentemente cannabidiolo ed un massimo dello 0,2% di delta-9-tetraidro-cannabinolo dalle misure di controllo internazionali sugli stupefacenti

Avatar utente
Viaggiatore
Messaggi: 218
Iscritto il: gio mar 24, 2022 9:47 am

Re: Legalizzazione in Germania

Messaggio da Viaggiatore » lun ago 28, 2023 10:49 pm

Nεctar ha scritto:
lun ago 28, 2023 5:47 pm
psycoscaper ha scritto:
dom ago 27, 2023 4:02 pm
Detto questo, il CBD è stato inserito in Tabella B, quindi non al pari di uno stupefacente illegale (anche se il decreto specifica che è da considerarsi uno stupefacente) ma come un medicinale soggetto a prescrizione medica da rinnovarsi volta per volta. Mi chiedo quindi: è legalmente ordinabile dall'estero facendoselo spedire in italia?
In realtà nella tabella B dei medicinali non è stato inserito il CBD ma "composizioni per somministrazione ad uso orale di cannabidiolo ottenuto da estratti di Cannabis". Quindi il CBD isolato e anche le infiorescenze si potranno vendere come prima. Forse anche l'olio con il CBD si potrà ancora vendere se viene specificato che non è ad uso orale / non va ingerito.
Grazie per le informazioni, molto utile.

Avatar utente
edoardobennato
Messaggi: 152
Iscritto il: lun apr 11, 2022 1:57 pm

Re: Legalizzazione in Germania

Messaggio da edoardobennato » mar ago 29, 2023 9:46 pm

albert ergot ha scritto:
mer ago 16, 2023 10:33 pm


E qui invece ecco il paradosso, ho avuto modo di girare molto a piedi laggiù a San Francisco e mi sono imbattuto, più o meno per caso, nei tanto discussi quartieri ormai popolati esclusivamente da senzatetto. Non scendo in merito alla questione che è discorso troppo complesso e non ne so abbastanza per prendere una posizione. Però una cosa l'ho vista chiaramente con i miei occhi, ho visto l'effetto del fentanyl in quei quartieri (o se non quello, di un abuso di altri tipi di sostanze simili), i famosi "zombie" che si vedono in foto, è qui il vero degrado e la vera emergenza, e tutto questo iniziato da sostanze legali, e prescritte con troppa facilità.
Se non l'hai visto ti consiglio la miniserie su Netflix "Painkiller", parla proprio di questo, dell'oxycontin (ossicodone).

Avatar utente
edoardobennato
Messaggi: 152
Iscritto il: lun apr 11, 2022 1:57 pm

Re: Legalizzazione in Germania

Messaggio da edoardobennato » mar ago 29, 2023 9:51 pm

ildruido ha scritto:
gio ago 17, 2023 2:41 pm
@Belzebubu sono daccordo su tutto quello che dici, ma da adesso in poi quando si discuterà di legalizzazione in Italia nessuno potrà più ignorare che il più importante paese europeo ha fatto questa legge. i benpensanti ci saranno sempre soprattutto in italia dove esiste il cancro del vaticano ma a un certo punto potranno essere in minoranza chissa
Purtroppo il problema è più largo di quanto pensiamo, soprattutto nei piccoli centri abitati dove le informazioni e la controcultura arriva molto a rilento, io e la mia compagna siamo stati additati da un gruppo di suoi amici -in media 25enni- (non miei, non riuscirei mai ad avere rapporti con persone così ignoranti) come una sottospecie di tossici perchè ogni tanto ci piace andare a ballare e fare qualche piccola caz**ta :toilet:

Avatar utente
edoardobennato
Messaggi: 152
Iscritto il: lun apr 11, 2022 1:57 pm

Re: Legalizzazione in Germania

Messaggio da edoardobennato » mar ago 29, 2023 9:55 pm

psycoscaper ha scritto:
dom ago 27, 2023 4:02 pm
Anche io appena ho visto la notizia ho pensato "l'han fatto per populismo per rassicurare il loro elettore medio che non si fa come in Germania". Non è ignoranza da parte di chi ci governa, e nemmeno una lotta ideologica-morale alle sostanze, è solo dare al loro elettore-bestia medio quello che vuole. Siamo nella politica più becera, senza alcuna ragione ideologica (che anche se mi troverebbe in disaccordo, almeno avrebbe un significato, invece qui si va avanti solo per reazione ed opportunismo).

Detto questo, il CBD è stato inserito in Tabella B, quindi non al pari di uno stupefacente illegale (anche se il decreto specifica che è da considerarsi uno stupefacente) ma come un medicinale soggetto a prescrizione medica da rinnovarsi volta per volta. Mi chiedo quindi: è legalmente ordinabile dall'estero facendoselo spedire in italia?

Inoltre da questo si evince che il possesso del CBD di per sé non è illegale, per cui una volta che uno ce l'ha, se lo può portare ovunque senza problemi, che ne pensate?

Invece per l'acquisto all'estero e portarlo poi appresso in Italia, ho trovato che per i medicinali nella Tabella B è necessario avere con se la prescrizione medica, quindi l'acquisto oltre-frontiera è in contrasto con le norme vigenti.
La Corte di Giustizia dell'Unione Europea (CJEU), con sentenza del 19 novembre 2020 ha stabilitoche gli Stati membri non possano vietare la vendita di CBD legalmente prodotto in un altro Statomembro, sottolineando che il CBD non è uno stupefacente.

Quindi sarebbe tranquillamente ordinabile dall'estero, si parla di aria fritta..

Avatar utente
sceglietelavita
Messaggi: 70
Iscritto il: mar set 22, 2020 4:42 pm

Re: Legalizzazione in Germania

Messaggio da sceglietelavita » dom apr 14, 2024 8:21 am

Salve, vorrei delle informazioni sui cannabinoidi legali venduti liberamente in Italia, dovrei linkarvi il sito ma non so se si può fare, comunque sarebbero :
- THC-P
- THC-JD
- THC-B
- THC-PO
- HHC-H
- HHC
Dico subito che mi sarò fatto 5 canne in tutta la vita quindi non me ne intendo a parte il CBD quello l'ho fumato e ha zero effetti; ho letto nel forum che i cannabinoidi sintetici sono il male assoluto, quelli che vi ho elencato non so neanche se sono da considerare realmente sintetici o sono tutta fuffa come il CBD.
...io ho scelto di non scegliere la vita...ho scelto qualcos'altro...le ragioni, non ci sono ragioni...chi ha bisogno di ragioni quando ha l' eroina...

Rispondi