Casing Tek

Coltivazione e conservazione di funghi e tartufi
Avatar utente
BlindFaith
Messaggi: 1494
Iscritto il: mar set 15, 2015 9:22 pm

Re: Casing (Granaglie)

Messaggio da BlindFaith » gio giu 09, 2016 8:21 pm

spiritualconnection ha scritto: Se poi ti va di strafare puoi aggiungere al mix dei polimeri a rilascio graduale di acqua.
Sono dei cristalli che assorbono acqua e si gonfiano per poi rilasciarla gradualmente nel giro di qualche settimana. In pratica aumenti la resa del 20\30%.
Addirittura così tanto? Hai esperienze positive con questo gel?
"Pronto, Barbarella! Sei una tipica terricola femmina??" (cit. SuBuRbAsS)

"You don't possess me, don't impress me, just upset my mind. Can't instruct me or conduct me, just use up my time."
(King Crimson)

https://www.visionecurativa.it/

Avatar utente
spiritualconnection
Messaggi: 351
Iscritto il: mer nov 25, 2015 4:35 am

Re: Casing (Granaglie)

Messaggio da spiritualconnection » ven giu 10, 2016 12:44 am

Ti dirò ... l'ho usato una volta ed ho combinato un casino perchè ne ho messi davvero troppi.
In pratica sti cosi diventano enormi, quindi ne bastano davvero 5\10 granelli.

Io ne avrò messi 3 volte tanto.
Facendo un vero macello. Eppure la resa è stata buona :D
---
We are fractal extensions of the transcendent consciousness. We collectively create an infinite spectrum of symphonies, of vibration for the purpose of experience. We are the Universe perceiving itself, and thus creating itself
Ryan Boyd

Avatar utente
BlindFaith
Messaggi: 1494
Iscritto il: mar set 15, 2015 9:22 pm

Re: Casing (Granaglie)

Messaggio da BlindFaith » ven giu 10, 2016 1:45 am

Effettivamente però sembra essere un bel vantaggio da considerare.. Grazie mille :)
"Pronto, Barbarella! Sei una tipica terricola femmina??" (cit. SuBuRbAsS)

"You don't possess me, don't impress me, just upset my mind. Can't instruct me or conduct me, just use up my time."
(King Crimson)

Avatar utente
M⊙nad
Messaggi: 402
Iscritto il: gio set 17, 2015 3:13 pm

Re: Casing (Granaglie)

Messaggio da M⊙nad » mar giu 14, 2016 11:29 am

spiritualconnection ha scritto:Ti dirò ... l'ho usato una volta ed ho combinato un casino perchè ne ho messi davvero troppi.
In pratica sti cosi diventano enormi, quindi ne bastano davvero 5\10 granelli.

Io ne avrò messi 3 volte tanto.
Facendo un vero macello. Eppure la resa è stata buona :D
Interessante, anche se non ho capito bene cosa siano...

Non c'e' il pericolo di ingerire delle schifezze?

"The man who dies before he dies, does not die when he dies." A. Sancta Clara

ATTENZIONE! Tutti i miei post sono scritti a puro titolo informativo e non vogliono incitare in alcun modo all'utilizzo di sostanze stupefacenti e/o psicotrope!

Avatar utente
spiritualconnection
Messaggi: 351
Iscritto il: mer nov 25, 2015 4:35 am

Re: Casing (Granaglie)

Messaggio da spiritualconnection » mar giu 14, 2016 1:17 pm

No perchè la gelatina rimane nel terriccio ... sono come dei piccoli budini di gelee.
Da granulato diventano 5 volte più grandi assorbendo inizialmente acqua in eccesso e rilasciandola gradualmente nel corso delle prime settimane.
Usati con parsimonia sono un ottimo additivo.

Immagine

Esistono sia in formato "grezzo" come in foto che a forma di pallina come additivo per i vasi di fiori ... a voi la scelta.
---
We are fractal extensions of the transcendent consciousness. We collectively create an infinite spectrum of symphonies, of vibration for the purpose of experience. We are the Universe perceiving itself, and thus creating itself
Ryan Boyd

Avatar utente
BlindFaith
Messaggi: 1494
Iscritto il: mar set 15, 2015 9:22 pm

Re: Casing (Granaglie)

Messaggio da BlindFaith » mar giu 14, 2016 2:18 pm

Sono usati in giardinaggio, c'è un topic a riguardo nella sezione piante~coltivazione.

Cambiando discorso, c'è qualcuno che ha mai fatto esperienza di casing col letame? Vorrei qualche consiglio..innanzi tutto, ci sono differenze di resa tra un substrato (cocco\torba)+verm e uno letame+verm)?
"Pronto, Barbarella! Sei una tipica terricola femmina??" (cit. SuBuRbAsS)

"You don't possess me, don't impress me, just upset my mind. Can't instruct me or conduct me, just use up my time."
(King Crimson)

Avatar utente
spiritualconnection
Messaggi: 351
Iscritto il: mer nov 25, 2015 4:35 am

Re: Casing (Granaglie)

Messaggio da spiritualconnection » mer giu 15, 2016 2:58 pm

Pare che il letame sia inarrivabile come resa rispetto ad altri tipi di substrato.
Eppure ho sperimentato con successo ( ed ottimi risultati ) una sua alternativa ... HUMUS DI LOMBRICO.

Si trova sia su eBay che Amazon a circa 10€ per un secchio da 3kg. ;-)
---
We are fractal extensions of the transcendent consciousness. We collectively create an infinite spectrum of symphonies, of vibration for the purpose of experience. We are the Universe perceiving itself, and thus creating itself
Ryan Boyd

mr.green
Messaggi: 2
Iscritto il: sab lug 30, 2016 8:11 pm

Prima esperienza - McKennaii

Messaggio da mr.green » sab lug 30, 2016 8:31 pm

Ciao a tutti, premetto che sono alla mia prima esperienza di coltivazione e mi ritrovo nella situazione che adesso vi elencherò, ogni consiglio e suggerimento sarà ben accetto :)

Iniziamo dicendo che un mio amico che chiamerò A ha comprato il kit SupaGrow Mckennaii verso il 12 luglio. il kit è successivamente stato attivato e messo in un luogo dove a mio parere le temperature erano troppo alte, il 28 luglio l'amico A parte per le vacanze e mi lascia il kit che metto in cantina illuminata da una finestra che non lo punta direttamente. I funghi si presentano di colore bianco sul gambo e, alcuni presentano l'intero cappello bluastro mentre altri solo un pallino in centro mentre il resto del cappello è completamente bianco e in qualche fungo tendente leggerissimamente al marroncino. Il kit mi è stato dato con un solo fungo molto più grosso rispetto agli altri più piccolini, mentre dopo 3 giorni nella mia cantina la situazione è che sono spuntati in tutto 4 funghi grandi circa 30 cm insieme a tutti gli altri piccoli. Ho anche notato che in 2 dei funghi più grandi il velo si è già staccato quindi deduco che sarebbero pronti.

Attualmente non posso caricare foto ma appena avrò sotto mano il kit le posterò.

---AGGIORNAMENTO---

Oggi ho raccolto i frutti, si presentano così, che ne dite? come potete notare sono rimasti praticamente albini quando in realtà non era una varietà albina o almeno credo.. ci tengo a precisare che l'odore emanato è quello di funghi e non si presentano odori strani ma sono comunque sospettoso soprattutto perché non si presentano tutti con il cappello dello stesso colore, che ne pensate? posso mangiarli?


Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

kaomao87
Messaggi: 20
Iscritto il: gio lug 28, 2016 1:41 am

Prima esperienza - McKennaii

Messaggio da kaomao87 » mar ago 02, 2016 10:40 am

Quelli scuri può darsi siano stati "colpiti" dalle spore che ha depositato l'altro fungo, non tutti. Alcuni sembrano aborti ma li trovo piuttosto cresciuti quindi non saprei.
In generale hanno sbagliato strain comunque. Non sono i McKennaii.

Avatar utente
astraldream
Messaggi: 1379
Iscritto il: gio set 17, 2015 11:16 pm

Prima esperienza - McKennaii

Messaggio da astraldream » mar ago 02, 2016 4:03 pm

Mangia mangia :ninja:

Per essere la prima volta ti sono uscite dei bei fungoni :)
Adoro gli strain albini , sono veramente belli da vedere
L'idea di "sacro" è così limitante...così poco libera da dogmi...da essere poco sacra...la cosa più sacra dovrebbe essere la libertà non i dogmi...

Avatar utente
BlindFaith
Messaggi: 1494
Iscritto il: mar set 15, 2015 9:22 pm

Prima esperienza - McKennaii

Messaggio da BlindFaith » mer ago 03, 2016 9:31 am

astraldream ha scritto: Mangia mangia :ninja:

Per essere la prima volta ti sono uscite dei bei fungoni :)
Adoro gli strain albini , sono veramente belli da vedere
Quoto, sono cosi Belli che non li mangerei..forse :mrgreen:
"Pronto, Barbarella! Sei una tipica terricola femmina??" (cit. SuBuRbAsS)

"You don't possess me, don't impress me, just upset my mind. Can't instruct me or conduct me, just use up my time."
(King Crimson)

mr.green
Messaggi: 2
Iscritto il: sab lug 30, 2016 8:11 pm

Prima esperienza - McKennaii

Messaggio da mr.green » gio ago 04, 2016 3:37 am

Grazie a tutti ragazzi, ora posso stare tranquillo! :D
Anche secondo voi hanno sbagliato specie e non sono McKennaii albini ma tutt'altro? Trovate somiglianza con qualche ceppo a voi conosciuto nel caso?

Mezc
Messaggi: 35
Iscritto il: ven feb 19, 2016 8:42 pm

Prima esperienza - McKennaii

Messaggio da Mezc » gio ago 04, 2016 9:12 pm

mr.green ha scritto:Grazie a tutti ragazzi, ora posso stare tranquillo! :D
Anche secondo voi hanno sbagliato specie e non sono McKennaii albini ma tutt'altro? Trovate somiglianza con qualche ceppo a voi conosciuto nel caso?
Guarda, sostanzialmente sono un po tutti uguali, solitamente quelli "bianchi" cioè quelli privi di pigmentazione o quasi, sono Albino, magari è un incrocio tipo i "moby dick" comunque i mckennai sono stati il mio primo strain, e di sicuro non sono questi
C'erano momenti in cui, sotto il dominio di questa idea fissa, arrivavo a un tal punto di follia, che mi voltavo rapidamente a guardare dietro di me, dalla parte opposta, nella speranza di cogliere alla sprovvista il vuoto lì dove io non c'ero.

Avatar utente
spiritualconnection
Messaggi: 351
Iscritto il: mer nov 25, 2015 4:35 am

Funghi piccoli

Messaggio da spiritualconnection » mer set 21, 2016 5:09 pm

Non confondere il SUBSTRATO ( il nutrimento iniziale ) che nel tuo caso sarebbero le granaglie, con il CASING che è giustamente come dici tu, composto da materiale inerte ( non nutritivo ) tipo TORBA\VERMICULITE\PERLITE\CARBONATO DI CALCIO ( o GESSO scagliola in alternativa ).

L'umidità è un fattore FONDAMENTALE non sottovalutarlo, te ne accorgi già dalle pareti della camera di fruttificazione, se "trasudano" allora sei OK altrimenti non va bene.
La temperatura devi mantenerla costante, ne troppo bassa, tipo 21, ne oltre i 24°.

E non dimenticare il fattore MULTI-SPORA che incide parecchio.
Le immagini che vedi su internet la maggior parte delle volte sono ingannevoli perchè ti aspetti un risultato paritetico ma devi sempre considerare se quella vaschetta è frutto di una coltivazione MONO-SPORALE ovvero fatta su agar con micelio scelto ( genetica selezionata in laboratorio ) oppure frutto di milioni di spore mischiate in soluzione che alla fine competono fra loro e non rendono molto.

Buona fortuna !!
---
We are fractal extensions of the transcendent consciousness. We collectively create an infinite spectrum of symphonies, of vibration for the purpose of experience. We are the Universe perceiving itself, and thus creating itself
Ryan Boyd

Bunny
Messaggi: 15
Iscritto il: mar nov 29, 2016 4:52 am

BRF cake e casing

Messaggio da Bunny » mar nov 29, 2016 5:38 am

Salve, ho inoculato 6 bicchieri (abbastanza piccoli) usando spore di psilocybe B+, dopo averlo fatto mi sono informato su altre tecniche di coltivazione e mi è sorto un dubbio, se voglio avere più funghi, mi conviene il casing? Posso usare queste torte per fare una vaschetta o due? Di quanto aumenterebbe la produzione di funghi comparando una torta a una vaschetta (non voglio sapere i g, so che non è prevedibile)? :?

Avatar utente
Black Opium
Messaggi: 42
Iscritto il: ven lug 15, 2016 4:07 pm

BRF cake e casing

Messaggio da Black Opium » mar nov 29, 2016 2:51 pm

sarebbe stato più semplice con la rye tek, però su shroomery c'è una guida al casing che prevede anche le torte di pf tek come le tue.
si fanno a fette una volta colonizzate (ovviamente usa un coltello che sia stato sterilizzato se possibile). grosse fette che poi vengono messe come strati sul layer centrale e coperte di casing.

in generale è un passaggio in più quindi come sempre vale il discorso per cui è un rischio di contaminazione ulteriore ma se sei determinato ad avere un raccolto più abbondante prova così.

in bocca al lupo :)
“If the doors of perception were cleansed every thing would appear to man as it is, Infinite. For man has closed himself up, till he sees all things thro' narrow chinks of his cavern.”

W. Blake

Bunny
Messaggi: 15
Iscritto il: mar nov 29, 2016 4:52 am

BRF cake e casing

Messaggio da Bunny » mer nov 30, 2016 12:00 am

Capito, per fare il casing posso anche copiare i kit già fatti? Nel senso che faccio il substrato di grano e perlite (o vermiculite) coprendo la parte superiore con uno strato di vermiculite, invece che usare torba e simili, oppure si abbassa la produzione facendo così? :?
Un'altra cosa, in alcuni dei bicchieri che ho preparato il micelio si sta espandendo un sacco verso l'alto, sopra c' uno strato di vermiculite, ma ci sono alcuni filamenti di micelio che salgono, in uno di questi sono alti almeno 1 cm :shock: , tutto normale o...?

Avatar utente
Black Opium
Messaggi: 42
Iscritto il: ven lug 15, 2016 4:07 pm

BRF cake e casing

Messaggio da Black Opium » mer nov 30, 2016 6:51 pm

Capito, per fare il casing posso anche copiare i kit già fatti? Nel senso che faccio il substrato di grano e perlite (o vermiculite) coprendo la parte superiore con uno strato di vermiculite, invece che usare torba e simili, oppure si abbassa la produzione facendo così? :?
non mi è chiaro cosa tu intenda per kit già fatti. stai utilizzando un kit comprato su internet?

nel merito del casing di solito è preparato con la ricetta 50/50 % di vermiculite (attenzione non perlite) e di torba (possibilmente bionda di sfagno).
la 50/50 può essere perfezionata regolandone il PH (serve per cementare meglio il micelio e ridurre il rischio di contaminazioni da Trichoderma) con carbonato di calcio e/o gusci di ostriche triturati.
Un'altra cosa, in alcuni dei bicchieri che ho preparato il micelio si sta espandendo un sacco verso l'alto, sopra c' uno strato di vermiculite, ma ci sono alcuni filamenti di micelio che salgono, in uno di questi sono alti almeno 1 cm :shock: , tutto normale o...?
è successo anche a me, ho interpretato al cosa come la ricerca del micelio per altri nutrienti, inoltre cerca l'ossigeno quindi chiaramente si espande nella direzione da cui proviene.
avendo tu preparato delle torte con la PF tek ignora il problema.

Io comunque, se come intuisco sei ai primi esperimenti di coltivazione, ti consiglio di mettere a fruttificare direttamente le tortine.
Se sei determinato invece a tentare con il casing accertati di avere tutti i materiali necessari e guarda diversi video tutorial su youtube.
Ti consiglio anche di cercare su shroomery :)

tienici aggiornati!
“If the doors of perception were cleansed every thing would appear to man as it is, Infinite. For man has closed himself up, till he sees all things thro' narrow chinks of his cavern.”

W. Blake

Bunny
Messaggi: 15
Iscritto il: mar nov 29, 2016 4:52 am

BRF cake e casing

Messaggio da Bunny » ven dic 02, 2016 1:44 am

Grazie per le risposte :D comunque per kit già fatti intendo quelli che vendono online, non ne ho uno. Ho solo pensato che copiare la loro ricetta potesse essere una buona idea.
''This mini mycelium growset contains the mycelium of the Psilocybe cubensis 'B+' strain.
The B+ mycelium is colonized on a substrate of rye and perlite. The top layer is covered with vermiculite.''

Un'altra domanda, quando avrò i primi funghi, voglio mettere da parte delle spore, devo usare i funghi migliori giusto? Quanti funghi mi servono per fare per esempio 100 ml di soluzione?

Potresti linkarmi qualche quinda per il casing? Grazie :lode:

Avatar utente
Black Opium
Messaggi: 42
Iscritto il: ven lug 15, 2016 4:07 pm

BRF cake e casing

Messaggio da Black Opium » ven dic 02, 2016 3:00 am

La ricetta con la perlite mi è nuova. Ma sono un neofita è possibile mi sia sfuggita

Io ti consiglio la 50/50 (torba / vermiculite) con un po' di carbonato di calcio. Se poi vuoi fare le cose per bene procurati un tester del ph e assicurati alla fine il valore del ph del casing sia intorno al 7.1.

Per le impronte sporali: prendi il cappello di un carpoforo e rimuovi il gambo e lascialo appoggiato su dellastagnola. in teoria da una singola impronta sporale puoi poi generare decine di siringhe.

Sulla scelta del frutto migliore so che si usa per la clonazione su agar per avere un micelio con caratteristiche di alta resa ma sono tek avanzate rispetto alla mia esperienza.

Mi è stato anche suggerito un altro metodo:

Utilizzando un contenitore sterile per la prova delle urine ed uno spillo, avendo cura di tenere il tutto più asettico possibile versa dell'acqua distillata sterile nel contenitore mente con lo spillo fisserai il cappello con le lamelle verso il basso dulla parte interna del tappo. Teoricamente uma volta chiuso il cappello lascierà cadere tutte le spore nell'acqua permettendoti poi di usare il contenitore per lo storaggio.

Per cose simili però devi prendere familiarità con le procedure da effettuare in una glove box e la profilassi necessaria ad operare nel modo più sterile possibile.
“If the doors of perception were cleansed every thing would appear to man as it is, Infinite. For man has closed himself up, till he sees all things thro' narrow chinks of his cavern.”

W. Blake

Rispondi