estrazione nalaxone da pastiglie di tragin 10/5 e 20/10

Estrazioni più o meno grezze di principi attivi
Rispondi
SoresAzad
Messaggi: 2
Iscritto il: dom gen 05, 2020 11:04 am

estrazione nalaxone da pastiglie di tragin 10/5 e 20/10

Messaggio da SoresAzad » dom gen 05, 2020 11:19 am

Ho un po di pastiglie di ossicodone/nalaxone e vorrei estrarre sto nalaxone . se con molta gentilezza qualcuno mi spiega precisamente come estrarlo mi salva la giornata , che sono rimasto senza metadone .

p.s. non sono un ragazzino sprovveduto dedito al autodistruzione , se non volete scriverlo sul sito vi lascio qui le mie email :

cripto : rekt023@protonmail.com
normale : reksores23@gmail.com

https://www.visionecurativa.it/

Lucy Man
Messaggi: 1
Iscritto il: mer mag 06, 2020 7:39 pm

Re: estrazione nalaxone da pastiglie di tragin 10/5 e 20/10

Messaggio da Lucy Man » dom mag 17, 2020 8:31 pm

Le targin le puoi prendere anche senza tagliarle perchè il naloxone non supera l ossicodone..altrimenti mi pare che puoi fare una dacantazione con alcool alimentare

Avatar utente
boboskii
Messaggi: 8
Iscritto il: mar apr 02, 2019 9:18 am

Re: estrazione nalaxone da pastiglie di tragin 10/5 e 20/10

Messaggio da boboskii » lun set 14, 2020 5:44 pm

Lucy Man ha scritto:
dom mag 17, 2020 8:31 pm
Le targin le puoi prendere anche senza tagliarle perchè il naloxone non supera l ossicodone..altrimenti mi pare che puoi fare una dacantazione con alcool alimentare
che scoperta, se l'antagonista fosse superiore all'effetto agonista spiegami il senso di prendere il farmaco!!! viene aggiunto il naloxone nelle targin perchè riduce l'effetto collaterale della stitichezza intrinseco negli oppiacei ed anche perchè, mi pare ma non sono sicuro, renda impossibile assumere la pastiglia in altri modi che non sia quello orale ( ad esempio per via endovenosa). Io non ti so aiutare, però posso consigliare se ti vuoi sballare di ossicodone di farti prescrivere l'oxicontin o il depalgos. nel secondo caso sorge il problema del paracetamolo presente che se non sbaglio puoi eliminare con un 'estrazione a freddo' ( vedi altri post sull'argomento) dato che il paracetamol0 a dosi elevate è estremamente tossico per il fegato. Saluti
- La roba non è uno sfizio. È un modo di vivere. (William Burroughs, da “La scimmia sulla schiena”, 1953)

L'oppio insegna una cosa sola: che all'infuori della sofferenza fisica, non c'è nessuna realtà. (André Malraux, da “La condizione umana”, 1933)

Avatar utente
Tirar Puede Matar
Messaggi: 308
Iscritto il: mer mar 28, 2018 3:22 pm

Re: estrazione nalaxone da pastiglie di tragin 10/5 e 20/10

Messaggio da Tirar Puede Matar » mar set 15, 2020 8:28 am

boboskii ha scritto:
lun set 14, 2020 5:44 pm
Lucy Man ha scritto:
dom mag 17, 2020 8:31 pm
Le targin le puoi prendere anche senza tagliarle perchè il naloxone non supera l ossicodone..altrimenti mi pare che puoi fare una dacantazione con alcool alimentare
che scoperta, se l'antagonista fosse superiore all'effetto agonista spiegami il senso di prendere il farmaco!!! viene aggiunto il naloxone nelle targin perchè riduce l'effetto collaterale della stitichezza intrinseco negli oppiacei ed anche perchè, mi pare ma non sono sicuro, renda impossibile assumere la pastiglia in altri modi che non sia quello orale ( ad esempio per via endovenosa). Io non ti so aiutare, però posso consigliare se ti vuoi sballare di ossicodone di farti prescrivere l'oxicontin o il depalgos. nel secondo caso sorge il problema del paracetamolo presente che se non sbaglio puoi eliminare con un 'estrazione a freddo' ( vedi altri post sull'argomento) dato che il paracetamol0 a dosi elevate è estremamente tossico per il fegato. Saluti
Ciao, in linea teorica è come dici tu. Ma nella pratica, e parlo per esperienza personale, il targin è una grandissima fregatura.
Il naloxone viene assorbito eccome, io sono stato malissimo quando, da dipendente cronico di ossicodone, le presi oralmente. Ed in effetti è anche scritto nel bugiardino di non prenderle se si è già dipendenti fisicamente da oppiacei, perché possono causare astinenza.
Discorso diverso naturalmente se non si è dipendenti, e si inizia col targin, perché il corpo ovviamente si abitua alle due molecole da subito, ma necessita comunque di dosi più alte, perché il naloxone antagonizza in parte l'ossicodone.
La casa farmaceutica cosi ci guadagna 2 volte: prima perché targin costa il doppio quasi (a parità di dosaggio) di oxycontin (due marchi mundipharma), e secondo perché ne occorre di più.
I medici si parano il deretano perché la formulazione è "antiabuso", e l'unico che ci rimette è il paziente, che deve assumere 2 molecole, e a dosaggio maggiore.

Rispondi