Rimozione morchia

Estrazioni più o meno grezze di principi attivi
Rispondi
Avatar utente
era
Messaggi: 856
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Rimozione morchia

Messaggio da era » mar ott 29, 2019 3:05 pm

Ultimamente trovo grandi quantità di residuo durante l'estrazione. Per non dover operare con il phmetro e il densimetro ho fatto una prova: ho estratto dalla Phalaris 'salandola' con un po' di Ca(OH)2 e allontanato il precipitato è stato utilizzato del cherosene.
Il cherosene saturo di sostanze non utili (contenenti acqua) è stato mescolato gradualmente con del caolino. Mescolando, il caolino si è impastato con morchia e acqua trasudando il 95% del cherosene utilizzato.

Unitamente al caolino l'estratto ha acquisito un netto odore di Farfara Tusillago.
Non ho tempo.

https://www.visionecurativa.it/

FoolAlchemist
Messaggi: 27
Iscritto il: lun feb 04, 2019 4:20 pm

Re: Rimozione morchia

Messaggio da FoolAlchemist » mar ott 29, 2019 9:03 pm

Tu Era mi fai morire, non capisco un H di quello che scrivi, caolino, farfara...parole sconosciute. Mi piace che ti diletti con la philaris volevo tentare anch'io qualche trucco di magia ma sinceramente non sarei minimamente in grado gestire tutto quel materiale. Mi limito a vedere la philaris ai bordi della strada e ridacchiare tra me e me pensando che nessuno sa delle potenzialità di quella pianta. Già con tutta la tua digressione sull'holcus mi ero gasato a manetta ma poi non avendo la più pallida idea di ciò che scrivevi l'ho lasciato cadere nel dimenticatoio.
Detto questo mi fa sempre piacere dare una letta dei tuoi esperimenti per quanto mi siano incomprensibili

Avatar utente
era
Messaggi: 856
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: Rimozione morchia

Messaggio da era » mar ott 29, 2019 10:29 pm

:weed:
FoolAlchemist ha scritto:
mar ott 29, 2019 9:03 pm
Tu Era mi fai morire, non capisco un H di quello che scrivi, caolino, farfara...parole sconosciute.
:asd: grazie. Per chi è solito estrarre gli alcaloidi dalle piante è un classico ritrovarsi con il solvente che tira con se anche una bella parte di sostanze non desiderate che si presentano come una viscida amalgama.
Il caolino, una specie di argilla (avrei utilizzato argilla ventilata, ma non l'avevo), si è dimostrato perfetto per allontanare tali sostanze e rendere il solvente perfettamente limpido.
Una serie di campioni ha reso il solvente pure trasparente (speriamo che l'ammina sia rimasta nel cherosene).

La Farfara Tusillago è una pianta terapeutica (anche un ottimo antirughe) chi la raccoglie consce sicuramente il caratteristico odore.
http://www.inerboristeria.com/farfaro.html
Mi piace che ti diletti con la philaris volevo tentare anch'io qualche trucco di magia ma sinceramente non sarei minimamente in grado gestire tutto quel materiale
Non ti credo.


Faccio qualche esperimento per poter semplificare l'estrazione. Teoricamente utilizzando i giusti ingredienti si possono ottenere buoni estratti senza utilizzare sostanze chimiche poco salutari e si può arrivare all'estratto anche in poche ore.
Non ho tempo.

Avatar utente
era
Messaggi: 856
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: Rimozione morchia

Messaggio da era » gio ott 31, 2019 5:20 pm

Incuriosito da come il caolino si sia portato via gran parte delle sostanze non utili, ho provato a estrarre direttamente dalla pianta triturata. È stato allontanato il succo ottenuto dalla spremitura e successivamente il residuo solido è stato imbevuto con un po' di acqua e cherosene.
La successiva spremitura ha dato un succo che è stato unito a quello ottenuto precedentemente.
La terza estrazione è stata fatta con sola acqua.

Il liquido verde ottenuto pesava quanto la quantità di pianta utilizzata (incluse le due addizioni).

Aggiungendo lentamente un volume di caolino corrispondente a quello del liquido si è formato un agglomerato che ha essudato il cherosene. Amalgamando si è liberato un odore di olive spremute - olio appena preparato.

Utilizzando un solvente più eterico ho ottenuto un prodotto marrone con un odore caratteristico, che tende a fondere al di sopra dei 40 gradi.
Il sapore non è proprio pessimo e con circa 20 g di pianta gli effetti si sono fatti sentire latentemente.
Non ho tempo.

Avatar utente
ThePharmacologist
Messaggi: 444
Iscritto il: sab apr 08, 2017 7:14 pm

Re: Rimozione morchia

Messaggio da ThePharmacologist » ven nov 01, 2019 3:42 pm

Incuriosito dal titolo e letto il metodo,
mi sto chiedendo se versando kerosene dentro un apposito foro fatto nella mia scatola cranica,
una volta aggiunto il caolino, riesco a purificarmi ed eliminare tutta la morchia (di idee) che oramani contiene il mio cervello,
a causa dei troppi anni vissuti. :asd:

Essuderanno le idee morchiose @era ?

Che dici? Faccio un tentativo?

Pharma.

P.s:Piuttosto! Ho trovato i funghetti (Non li ho comprati, li ho trovati in bosco)
Però mi sono accorto subito del problema, era.
Ovvero, quel cazzo di FOSFORO, che viene rimosso nello stomaco.
(la psilocibina viene defosforilata)
Poi da info prese ho visto che quel CAZZO DI FOSFORO, in ambiente molto acido come il mio stomaco, forma acido fosforico, che di per se non è tossico, ma ha la brutta abitrudine di "farmi bruciare lo stomaco" forte. Come bersi la coca cola, senza acqua, cola e zucchero. :-D (la coca cola contiene acido fosforico)

Esiste un modo semplice per "defosforilare", la psilocibina, prima di ingerirla? (in modo che diventi psilocina)
(senza scaldare ovviamente. perche altrimenti distruggo le molecole)

Regene
Messaggi: 750
Iscritto il: lun nov 26, 2018 6:20 pm

Re: Rimozione morchia

Messaggio da Regene » ven nov 01, 2019 4:52 pm

@FoolAlchemist sono contento di non essere il solo.
Se ti serve una "traduzione" scrivimi in privato.
Si vis pacem, para bellum
PGP public key fingerprints: 3F52A3F8C3CDECF7AF5CB0D6FA60568AA311F38B

Avatar utente
Invernomuto
Messaggi: 627
Iscritto il: lun lug 17, 2017 6:02 pm

Re: Rimozione morchia

Messaggio da Invernomuto » ven nov 01, 2019 5:36 pm

per trasformare la psilocibina in psilocibina c'è la lemon tek, ma se il tuo problema è che sei un po sensibile alle sostanze acide comunque forse avresti problemi, puoi provare sbriciola i funghi nel succo di limone e bevi dopo venti minuti

Avatar utente
era
Messaggi: 856
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: Rimozione morchia

Messaggio da era » ven nov 01, 2019 6:37 pm

Regene ha scritto:
ven nov 01, 2019 4:52 pm
@FoolAlchemist sono contento di non essere il solo.
Se ti serve una "traduzione" scrivimi in privato.
Non sei un alchimista, non puoi tradurre.
Non ho tempo.

Avatar utente
era
Messaggi: 856
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: Rimozione morchia

Messaggio da era » ven nov 01, 2019 7:35 pm

ThePharmacologist ha scritto:
ven nov 01, 2019 3:42 pm
versando kerosene dentro un apposito foro fatto nella mia scatola cranica,
una volta aggiunto il caolino, riesco a purificarmi ed eliminare tutta la morchia
Così facendo diluiresti le ammine e il cervello si amalgamerebbe con il caolino: avresti dmt tutta tua :D

A parte gli scherzi, questo sistema sembra funzionare decisamente bene. Come predetto mesi fa, con l'introduzione dell'argilla ci saranno cambiamenti.
Il problema resta il solvente: con C10 e simili è facile estrarre ma non è semplice evaporare, il C6 è volatile e inalato, una volta in circolazione fa abbassare le difese immunitarie ... ...l'eptano e il C8 potrebbero risultare buoni. Vorrei però provare con etere dietilico, diossano o altro.
Hai qualche suggerimento?
Ho trovato i funghetti
Però mi sono accorto subito del problema, era.
Ovvero, quel cazzo di FOSFORO, che viene rimosso nello stomaco.
È da tempo che lo dico: il fosfato è pericoloso. Non tanto per l'acidità, quanto per gli input visivi che può 'fissare' nel nostro organismo (flashback).

È interessante sapere che un mio amico dopo un anno di funghetti ha cominciato ad avere questi flashback.
Ha risolto utilizzando l'Holcus.
Esiste un modo semplice per "defosforilare", la psilocibina, prima di ingerirla?
Ho pensato spesso a questo, magari giocherellando con ammoniaca si dovrebbe ottenere qualcosa. Anche la lavorazione proposta da Invernomuto sembra essere interessante

Se il problema è il bruciore di stomaco, suggerisco sostanze amare come il bergamotto, la china, la verbena ecc...
Se il problema è acidità e metabolismo rapido, la crusca di holcus elimina tali disturbi.
A parte ciò, meno zuccheri e via l'acqua gasata.
Non ho tempo.

Avatar utente
ThePharmacologist
Messaggi: 444
Iscritto il: sab apr 08, 2017 7:14 pm

Re: Rimozione morchia

Messaggio da ThePharmacologist » lun nov 04, 2019 2:41 pm

Invernomuto ha scritto:
ven nov 01, 2019 5:36 pm
per trasformare la psilocibina in psilocibina c'è la lemon tek, ma se il tuo problema è che sei un po sensibile alle sostanze acide comunque forse avresti problemi, puoi provare sbriciola i funghi nel succo di limone e bevi dopo venti minuti
Si ok! ho guardato! Ho preso le "mie" informazioni.
Perchè, breve: la psilocibina, ingerita viene desfoforilata. (e questo sta scritto ovunque) e trasforma, la molecola in psilocina.
Fin qua tutto bene, ma io mi sono chiesto: E che fine fa quel Diidrogenofosfato di potassio? E cosa gli accade una volta nel mio stomaco?
Non sono sicuro, non ritrovo la pagina, ma dovrebbe venir convertito in ambiente fortemente acido (come l'interno dello stomaco) in acido fosforico (Eventualemente confermate e\o date un altra spiegazione, un semplice: -"No, non è cosi"!- come risposta, risulta carta igienica, per tutti) :asd:

Posto questo come vero. (Ma non è detto che lo sia)
Mi sembra chiaro, che causi acidità di stomaco e\o dia "un senso di sconfortevolezza" (Altre triptamine da me provate, avevano lo steso problema, ma con effetti molto piu leggeri su stomaco, che si lamenta parecchio a bruciore e sconforto! Non che abbia vomitato, però avere sta cosa in mezzo al busto che ti invia segnali non proprio salutari, è fastidioso)

Tornando alla lemon tek (e varie esperienze lette), la cosa non elimina il (mio) problema.
Perche? Perche in ambiente acido, come la lemon tek (il limone per essere precisi e i suoi acidi)
avviene la stessa cosa. Poi l'acido fosforico, rimane nella lemon tek insieme alla psilocina.
E io me lo bevo... non è tossico.. non ti distrugge lo stomaco.. ma la mia impressione e sensazione è che "lo stomaco cerchi di digerire se stesso".
La cosa è attenuata dall'asunzione a stomaco pieno. Poi la peristalsi a manetta, beh, quella è dovuta 100% ai recettori 5HT che controllano la motilita intestinale. Tipica, almeno nel mio caso, l'espulsione di feci molli (non è diarrea, perche non è liquida, ma le feci sono molto molli e fluide, tipico di un transito intestinale veloce e che quindi riassorbe meno acqua. Tipicissimo come effetto quando si gioca con i reecettori 5HT e molecole affini a loro.)

OK! Io faccio la lemon tek. Defosforo la psilocibina, poi però come faccio a togliere quel "fosforo" e\o acido fosforico e\o quel Diidrogenofosfato di potassio, che rimane nella lemon tek?

Io voglio assumere (in pratica) solo psilocina e non quel gruppo Diidrogenofosfato di potassio (SMILES: OP(O)([O-])=O)
Perche l'unica differenza che trovo, tra le altre triptamine da me provate, è quel fosforo, la.

E ho notato che gli effetti su stomaco sono più marcati, che AMT, 5-MEO-MIPT e di tutte le triptamine derivate dalla psilocibina.

Secondo, me, quel fosforo "rompe proprio il cazzo" e se si potrebbe non assumerlo, sarebbe meglio. (E la lemon tek, non mi risolve il problema, mi scinde solo nella soluzione di limone il fosforo prima di ingerirlo, invece che dentro lo stomaco... ma comunque assumo tutto, bevendo la soluzione.)

io ho una mia personale opinione, dopo aver letto miliardi di ricerche sulla coca cola.. che accusano zuccheri, cola, ogni ingrediente possibile di "malattie, diabete, danni, ecc" che questa bevanda fa al corpo... ma non ho mai trovato UNO STRACCIO DI STUDIO che indaghi sull'assunzione di ACIDO FOSFORICO, a lungo termine. (Cosa a mia opinione non proprio salutare!)

https://it.wikipedia.org/wiki/Acido_fosforico

Perche secondo me, il problema "stomaco" e\o intestino che molti lamentano (Piuttosto forte, ma non insopportabile)
E dovuto a sta cazzo di defosforilazione, e relativa creazione di acido fosforico, in ambiente fortemente acido.

QUindi, come faccio (chimici da cantina e\o alchimisti vari) a CHELARE (Dovrebbe essere il termine esatto) e poi estrarre dalla lemon tek e\o da qualsiasi altra soluzione acida, il solo acido fosforico? Lo faccio precipitare? E poi filtro? Con cosa lo faccio precipitare nella lemon tek? (La prima che mi viene in mente)

Pharma

Avatar utente
astraldream
Messaggi: 1359
Iscritto il: gio set 17, 2015 11:16 pm

Re: Rimozione morchia

Messaggio da astraldream » gio nov 07, 2019 9:45 am

ThePharmacologist ha scritto:
lun nov 04, 2019 2:41 pm
Invernomuto ha scritto:
ven nov 01, 2019 5:36 pm
per trasformare la psilocibina in psilocibina c'è la lemon tek, ma se il tuo problema è che sei un po sensibile alle sostanze acide comunque forse avresti problemi, puoi provare sbriciola i funghi nel succo di limone e bevi dopo venti minuti
Si ok! ho guardato! Ho preso le "mie" informazioni.
Perchè, breve: la psilocibina, ingerita viene desfoforilata. (e questo sta scritto ovunque) e trasforma, la molecola in psilocina.
Fin qua tutto bene, ma io mi sono chiesto: E che fine fa quel Diidrogenofosfato di potassio? E cosa gli accade una volta nel mio stomaco?
Non sono sicuro, non ritrovo la pagina, ma dovrebbe venir convertito in ambiente fortemente acido (come l'interno dello stomaco) in acido fosforico (Eventualemente confermate e\o date un altra spiegazione, un semplice: -"No, non è cosi"!- come risposta, risulta carta igienica, per tutti) :asd:

Posto questo come vero. (Ma non è detto che lo sia)
Mi sembra chiaro, che causi acidità di stomaco e\o dia "un senso di sconfortevolezza" (Altre triptamine da me provate, avevano lo steso problema, ma con effetti molto piu leggeri su stomaco, che si lamenta parecchio a bruciore e sconforto! Non che abbia vomitato, però avere sta cosa in mezzo al busto che ti invia segnali non proprio salutari, è fastidioso)

Tornando alla lemon tek (e varie esperienze lette), la cosa non elimina il (mio) problema.
Perche? Perche in ambiente acido, come la lemon tek (il limone per essere precisi e i suoi acidi)
avviene la stessa cosa. Poi l'acido fosforico, rimane nella lemon tek insieme alla psilocina.
E io me lo bevo... non è tossico.. non ti distrugge lo stomaco.. ma la mia impressione e sensazione è che "lo stomaco cerchi di digerire se stesso".
La cosa è attenuata dall'asunzione a stomaco pieno. Poi la peristalsi a manetta, beh, quella è dovuta 100% ai recettori 5HT che controllano la motilita intestinale. Tipica, almeno nel mio caso, l'espulsione di feci molli (non è diarrea, perche non è liquida, ma le feci sono molto molli e fluide, tipico di un transito intestinale veloce e che quindi riassorbe meno acqua. Tipicissimo come effetto quando si gioca con i reecettori 5HT e molecole affini a loro.)

OK! Io faccio la lemon tek. Defosforo la psilocibina, poi però come faccio a togliere quel "fosforo" e\o acido fosforico e\o quel Diidrogenofosfato di potassio, che rimane nella lemon tek?

Io voglio assumere (in pratica) solo psilocina e non quel gruppo Diidrogenofosfato di potassio (SMILES: OP(O)([O-])=O)
Perche l'unica differenza che trovo, tra le altre triptamine da me provate, è quel fosforo, la.

E ho notato che gli effetti su stomaco sono più marcati, che AMT, 5-MEO-MIPT e di tutte le triptamine derivate dalla psilocibina.

Secondo, me, quel fosforo "rompe proprio il cazzo" e se si potrebbe non assumerlo, sarebbe meglio. (E la lemon tek, non mi risolve il problema, mi scinde solo nella soluzione di limone il fosforo prima di ingerirlo, invece che dentro lo stomaco... ma comunque assumo tutto, bevendo la soluzione.)

io ho una mia personale opinione, dopo aver letto miliardi di ricerche sulla coca cola.. che accusano zuccheri, cola, ogni ingrediente possibile di "malattie, diabete, danni, ecc" che questa bevanda fa al corpo... ma non ho mai trovato UNO STRACCIO DI STUDIO che indaghi sull'assunzione di ACIDO FOSFORICO, a lungo termine. (Cosa a mia opinione non proprio salutare!)

https://it.wikipedia.org/wiki/Acido_fosforico

Perche secondo me, il problema "stomaco" e\o intestino che molti lamentano (Piuttosto forte, ma non insopportabile)
E dovuto a sta cazzo di defosforilazione, e relativa creazione di acido fosforico, in ambiente fortemente acido.

QUindi, come faccio (chimici da cantina e\o alchimisti vari) a CHELARE (Dovrebbe essere il termine esatto) e poi estrarre dalla lemon tek e\o da qualsiasi altra soluzione acida, il solo acido fosforico? Lo faccio precipitare? E poi filtro? Con cosa lo faccio precipitare nella lemon tek? (La prima che mi viene in mente)

Pharma
Per far precipitare il fosforo (non sò l'acido fosforico però) si può usare calcio, ferro o alluminio...un po' come si fà.con le acque reflue.
Sinceramente penso si posso sviluppare, tentare o almeno pensare qualcosa di interessante ma lascio a te questo divertimento .
L'idea di "sacro" è così limitante...così poco libera da dogmi...da essere poco sacra...la cosa più sacra dovrebbe essere la libertà non i dogmi...

Avatar utente
ThePharmacologist
Messaggi: 444
Iscritto il: sab apr 08, 2017 7:14 pm

Re: Rimozione morchia

Messaggio da ThePharmacologist » ven nov 08, 2019 3:19 pm

astraldream ha scritto:
gio nov 07, 2019 9:45 am


Per far precipitare il fosforo (non sò l'acido fosforico però) si può usare calcio, ferro o alluminio...un po' come si fà.con le acque reflue.
Sinceramente penso si posso sviluppare, tentare o almeno pensare qualcosa di interessante ma lascio a te questo divertimento .
ASTRAL! Voglio il "nobel!". :chitarra:
Ho trovato la soluzione, al problema FOSFORO, di cosa farci, come caverselo dal cazzo e come OTTENERE qualcosa di diverso a mia impressione dalla PSILOCINA e\o PSILOCIBINA. Perchè gli effetti soggettivi dell'esperienza sono SBALORDITIVI! :shock:
Il problema PSILOCIBINA è che essendo tremendamente delicata dal punto di vista termico come molecola, farla reagire e\o innescare una reazione con essa è quasi impossibile. In pratica non si può scaldare, ovvero sommistrare energia termina al sistema per innescare una reazione.

Io ho scritto PARI PASSO tutto ciò che ho fatto due sere fa alle 22 o 22.30...
Tutte le esatte condizioni. Il risultato, boh?
Proverete voi, e mi saprete dire se anche a voi fa questo (incredibile) effetto.

RINGRAZIO @era (perche SI! Se ho avuto "l'ispirazione alchemica" è per il post "eliminare morchia) e quindi. ..

Appena finisco di mettere ordine e scrivere tutto pubblico la:
<<<<TOMATO SILVER MAGIC MUSHROOM TEK>>>
La parte pratica la ho scritta e finita (Che cazzo HO FATTO e cosa bisogna REPLICARE = Metodo scientifico = stesso risultato) <3
Devo ancora scrivere la parte "teorica\ipotesi" su cosa sia successo chimicamente all'interno della soluzione.

Sincero? Io volevo eliminare il fosforo e cosi facendo ero sicuro a tavolino di ottenere questo risultato.
Perche:
LA MIA TEK DI FUNGHI era pensata per:
1:non trasforma il fosforo in un acido ma resta UN SALE.
2:lo faccio in un ambiente ricco di potenti antiossidanti.
2:Ho qualche possibilita di chelarlo con apposita molecola.
3:Cerco di potenziare con mao A + B
4:La rendo non problematica dal punto di vista sistema digestivo, sistema biliare (epatico, pancreas, bile, cistifellea, duodeno)
Risultato:
Non spingo al limite organico il sistema biliare e cosi non provo malessere = mi godo alla grande il "trip di funghi" senza manco ricordarmi di avere "uno stomaco" (Anzi! Te lo mette A POSTO alla grande lo stomaco e intestino! Benefica come TEK! 100%!)

E SU QUESTO <<<HO RISOLTO IL PROBLEMA 100%>>> = mai piu un problema alle vie digestive con:

TOMATO SILVER MAGIC MUSHROOM TEK! 100%! Soddifatti o rimborsati.

(tra un po parto con il merchadising, tazze, portafogli, etc) :asd: :asd: :asd:


Perchè il problema LA CAUSA dei problemi al sistema digestivo dei funghi è che aumentando l'acidità dello stomaco e\o comunque squilibrano il suo PH con la defosfrilazione della molecola e suoi prodotti. Questo fa lavorare il sistema BILIARE del corpo, che neutralizza e tratta i succhi gastici dopo il piloro, in modo molto pesante e squilibrato. Questo ingenera il "senso di malessere" al sistema digestivo. Che non è un "senso di malessere" immaginario, NO! IL SISTEMA DIGESTIVO; FEGATO; PANCREAS; CISTIFELLEA E COMPAGNIA... lavorano DA CANI e veramente al limite della sofferenza organica... e tu senti "malessere fisico, dovuto a MALESSERE ORGANICO\MALFUNZIONAMENTO BIO CHIMICO" ;-)
Questo Lavorare male dei vari organi si traduce in sentirsi male.
(il corpo invia sofferenza per dirti: HEI! Qua sti pezzi che hai dentro, stanno SOFFRENDO, dal punto di vista BIO CHIMICO e quindi io CORPO, ti faccio SOFFRIRE A LIVELLO PSICHICO affinche tu ponga rimedio.) ;)



Solo che, leffetto soggettivo è stato un qualcosa DI MOLTO DI PIU di quanto mi aspettavo.
Un effetto lunghissimo. Non sembra la stessa molecola, questa è l'impressione.

Molto stimolante, molto energica. assomigliava a AMT come effetto "up" molto "voglia\bisogno di muoversi" (balli tutta la notte comodo con sta TEK e senza sosta) sedazione non pervenuta.
E parecchio psichedelica. Colori, visual, etc... fortemente allucinato. E\o allucinato bene.

Una cosa completamente differente da "4 funghi freschi" mangiati cosi come sono.
Sembra un altra TRIPTAMINA... questa è la mia "impressione".

Ho approntato delle ipotesi.
Vediamo di verificarle?
perche qua bisogna INDAGARE su questo processo che ho ideato e cosa esso produce, come molecole e\o reazioni tra i vari componenti della TEK.

Pharma-ALCHEMIST

P.s:da oggi pharma alchemist, perchè "penso di aver capito come manipolare la materia".
(Funzionare? ha funzionato ALLA GRANDE!!! Allora.. IO... HO.... CAPITO!!!) ;) ;)
La ho pensata IN TEORIA, la ho messa in pratica èd ho ottenuto il risultato voluto? (Significa, aver capito! 100%!)

Rispondi