ABBIAMO UN NUOVO SPONSOR, DM Tripson. Leggi il topic dell'annuncio per saperne di più

Identificazione Ipomea

Discussioni generiche sulle piante
Avatar utente
astraldream
Messaggi: 1347
Iscritto il: gio set 17, 2015 11:16 pm

Identificazione Ipomea

Messaggio da astraldream » mar dic 15, 2015 2:25 pm

Ciao a tutti spesso c'è abbastanza confusione riguardo le ipomee...
Ieri ho trovato un commento abbastanza specifico e interessante al riguardo :

Allora, facciamo un po' di ordine:
-La differenza fra violacea/tricolor/rubrocaerulea (psicoattiva) e la purpurea (non psicoattiva) non è nel colore del fiore ma nell'aspetto e portamento della pianta, la dimensione e la posizione di fiori e frutti. Le specie del gruppo violacaea, (il tlitliltzin) ha pianta con steli e foglie perfettamente glabri, le foglie non sono perfettamente a cuore ma hanno come una "sella" all'attacco del picciuolo, il fiore (che può essere blu, bianco, viola, rosso o screziato in mille combinazioni ma il più comune è blu) ha un diametro di 6-8 cm. e i frutti puntano verso l'alto, sono a forma di pera e contengono da 1 a 4 semi. La purpurea ha lo stelo e le foglie pelose, il fiore (di mille colori diversi ma più comunemente viola) con diametro di 4-5 cm e i frutt pendono verso il basso, sono sferici, col calice peloso che inguaina il frutto e contengono 6 semi più piccoli di quelli della violacea.
-le piante con foglie trilobe appartengono o a Ipomoea nil o a Ipomoea japonica. In italia è comune la I. nil che ha i fiori grossi e blu come la violacea ma le foglie e gli steli un po' pelosi. sembra un incrocio fra la violacea e la purpurea e non produce quasi mai semi preferendo clonarsi.

-La violacaea/tricolor var. heavenly blue ( ha i boccioli e i frutti che puntano verso l'alto e il calice piccolino non inguainante)

aggiungerei:

Nessuna Ipomea e` psicoattiva, la psicoattivita` di tali piante e` soggetta alla presenza o meno di un simbionte fungino che produce i desiderati composti ergolinici, del Epichloë/Neotyphodium, tale fungo e` un anamorfo delle Claviceptaceae. Molte coltivazioni europee non sono psicoattive proprio per l'uso pesante di antimicotici nei vari prodottu usati nelle serre. L'Ipomea, di per se' non e` considerabile psicoattiva, anche se il fungo ospite si trova facilmente anche in semi che hanno girato un po' per il mondo. vale anche per le specie "psicoattive" di Argyreia...

spero di essere stato utile ..
ringrazio gli "informatori"
L'idea di "sacro" è così limitante...così poco libera da dogmi...da essere poco sacra...la cosa più sacra dovrebbe essere la libertà non i dogmi...

https://www.visionecurativa.it/

Paolo
Messaggi: 262
Iscritto il: gio set 24, 2015 12:10 pm

Re: identificazione ipomea

Messaggio da Paolo » mar dic 15, 2015 4:18 pm

Etnobotanica italiana docet.

Avatar utente
BlindFaith
Messaggi: 1494
Iscritto il: mar set 15, 2015 9:22 pm

Re: identificazione ipomea

Messaggio da BlindFaith » mar dic 15, 2015 6:27 pm

Grazie mille, molto chiaro..fonte?
"Pronto, Barbarella! Sei una tipica terricola femmina??" (cit. SuBuRbAsS)

"You don't possess me, don't impress me, just upset my mind. Can't instruct me or conduct me, just use up my time."
(King Crimson)

Triptaminico
Messaggi: 686
Iscritto il: lun set 28, 2015 7:34 pm

Re: identificazione ipomea

Messaggio da Triptaminico » mar dic 15, 2015 6:37 pm

Grazie mille. :)
"Quando ricorderai chi sei, riderai di ciò che credevi di essere"

Avatar utente
astraldream
Messaggi: 1347
Iscritto il: gio set 17, 2015 11:16 pm

Re: identificazione ipomea

Messaggio da astraldream » mer dic 16, 2015 9:20 am

Paolo ha scritto:Etnobotanica italiana docet.


:lode:
L'idea di "sacro" è così limitante...così poco libera da dogmi...da essere poco sacra...la cosa più sacra dovrebbe essere la libertà non i dogmi...

Avatar utente
Aryaman
Messaggi: 1246
Iscritto il: sab set 12, 2015 6:52 pm

Re: identificazione ipomea

Messaggio da Aryaman » mer dic 16, 2015 1:34 pm

Ottimo post, l'ho incollato sulla wiki.
Sapresti darmi una fonte per il fatto che dici sulla presenza del simbionte come reale fonte di LSA? Non la sapevo mica!

Buster Casey
Messaggi: 155
Iscritto il: sab nov 07, 2015 4:07 pm

Re: identificazione ipomea

Messaggio da Buster Casey » mer dic 16, 2015 1:49 pm

Molto esaustivo..
bella storia ! :D

Avatar utente
astraldream
Messaggi: 1347
Iscritto il: gio set 17, 2015 11:16 pm

Re: identificazione ipomea

Messaggio da astraldream » mer dic 16, 2015 2:43 pm

Aryaman ha scritto:Ottimo post, l'ho incollato sulla wiki.
Sapresti darmi una fonte per il fatto che dici sulla presenza del simbionte come reale fonte di LSA? Non la sapevo mica!
è una cosa abbastanza recente,anche se non troppo,ne sta parlando parecchio Samorini...comunque la mia cartella dei link è un casino ,cercando così al volo ho trovato questo :

https://www.thevespiary.org/rhodium/Rho ... pic=2578.0

http://www.uniprot.org/citations/21558502

appena trovo altro aggiungo =)
L'idea di "sacro" è così limitante...così poco libera da dogmi...da essere poco sacra...la cosa più sacra dovrebbe essere la libertà non i dogmi...

Avatar utente
M⊙nad
Messaggi: 402
Iscritto il: gio set 17, 2015 3:13 pm

Re: identificazione ipomea

Messaggio da M⊙nad » sab dic 19, 2015 1:12 am

Ebbravo astral ;)

"The man who dies before he dies, does not die when he dies." A. Sancta Clara

ATTENZIONE! Tutti i miei post sono scritti a puro titolo informativo e non vogliono incitare in alcun modo all'utilizzo di sostanze stupefacenti e/o psicotrope!

Avatar utente
Gin
Scriba
Messaggi: 186
Iscritto il: lun dic 07, 2015 4:09 pm

Re: identificazione ipomea

Messaggio da Gin » lun feb 22, 2016 5:50 pm

Sapete se la varietà caereula è attiva?

Avatar utente
BlindFaith
Messaggi: 1494
Iscritto il: mar set 15, 2015 9:22 pm

Re: identificazione ipomea

Messaggio da BlindFaith » lun feb 22, 2016 6:05 pm

Gin ha scritto:Sapete se la varietà caereula è attiva?
In teoria è il vero nome della famosa heavenly blue che si ritiene essere la piu attiva addirittura.
Qualcuno conferma?
"Pronto, Barbarella! Sei una tipica terricola femmina??" (cit. SuBuRbAsS)

"You don't possess me, don't impress me, just upset my mind. Can't instruct me or conduct me, just use up my time."
(King Crimson)

Avatar utente
LSAsղackƅar
Messaggi: 589
Iscritto il: lun feb 08, 2016 9:18 pm

Re: identificazione ipomea

Messaggio da LSAsղackƅar » lun feb 22, 2016 6:30 pm

Ip. Coccinea sapevo non essere psicoattiva, ma Ip. Purpurea pare di si ;)
https://en.m.wikipedia.org/wiki/Ipomoea_purpurea
Comunque vi do un suggerimento per distinguere i semi di ipomea violacea/tricolor: sono grigi, allungati, su un lato leggermente piegati e un po spigolosi. Quelli di altre specie(probabilmente non psicoattive) o sono uguali a quelli di prima, ma più piccoli e tondi o sono gialli, dico questo perchè spesso le ipomee sono vendute in miscuglio.

Avatar utente
Gin
Scriba
Messaggi: 186
Iscritto il: lun dic 07, 2015 4:09 pm

Re: identificazione ipomea

Messaggio da Gin » lun feb 22, 2016 7:54 pm

BlindFaith ha scritto:
Gin ha scritto:Sapete se la varietà caereula è attiva?
In teoria è il vero nome della famosa heavenly blue che si ritiene essere la piu attiva addirittura.
Qualcuno conferma?
Sarebbe ottimo,il vivaio dove sono andato a sentire aveva solo quello strain!Mi pareva impossibile averla beccata al primo tentantivo!

Avatar utente
astraldream
Messaggi: 1347
Iscritto il: gio set 17, 2015 11:16 pm

Re: identificazione ipomea

Messaggio da astraldream » lun feb 22, 2016 7:59 pm

Si la caereula è la heavenly ;)
Però non è detto che sia attiva (anche se di solito è così ) dipende dalla presenza di un fungo. ..
Potresti trovare anche ipomee reputate inattive che invece lo sono...
L'idea di "sacro" è così limitante...così poco libera da dogmi...da essere poco sacra...la cosa più sacra dovrebbe essere la libertà non i dogmi...

Avatar utente
Gin
Scriba
Messaggi: 186
Iscritto il: lun dic 07, 2015 4:09 pm

Re: identificazione ipomea

Messaggio da Gin » mar feb 23, 2016 7:40 pm

astraldream ha scritto:Si la caereula è la heavenly ;)
Però non è detto che sia attiva (anche se di solito è così ) dipende dalla presenza di un fungo. ..
Potresti trovare anche ipomee reputate inattive che invece lo sono...
Avrei voluto anche coltivarne qualcuno,per i bellissimi fiori che regalano in estate,c'è il rischio che i semi prodotti siano dunque inattivi? Vabbè intanto un amico valoroso staserà saprà dirmi se quelli del negozio sono attivi o no !

Avatar utente
astraldream
Messaggi: 1347
Iscritto il: gio set 17, 2015 11:16 pm

Re: identificazione ipomea

Messaggio da astraldream » mar feb 23, 2016 8:08 pm

Se semi che usi per coltivarla sono attivi anche i semi prodotti dovrebbero esserlo dato che il fungo dovrebbe essere simbiotico e diffondersi direttamente dal seme...ipoteticamente se la pianta è infettata dovrebber essere attive anche foglie e fiori ma non sò confermarlo....
L'idea di "sacro" è così limitante...così poco libera da dogmi...da essere poco sacra...la cosa più sacra dovrebbe essere la libertà non i dogmi...

Avatar utente
Gin
Scriba
Messaggi: 186
Iscritto il: lun dic 07, 2015 4:09 pm

Re: identificazione ipomea

Messaggio da Gin » gio feb 25, 2016 8:19 pm

I semi erano indubbiamente attivi,però con 10 g mi aspettavo qualcosina in più forse ero partito prevenuto basandomi sulle vecchie esperienze lisergiche,sarebbe interessante se fossero attive anche altre parti della pianta.Vedremo più avanti, sicuramente si è meritata un posto in giardino!

Avatar utente
astraldream
Messaggi: 1347
Iscritto il: gio set 17, 2015 11:16 pm

Re: identificazione ipomea

Messaggio da astraldream » lun feb 29, 2016 12:47 am

Gin ha scritto:I semi erano indubbiamente attivi,però con 10 g mi aspettavo qualcosina in più forse ero partito prevenuto basandomi sulle vecchie esperienze lisergiche
Sono molto molto molto diversi dai soliti allucinogeni...con questi piccoli il viaggio è quasi tutto mentale e fisico....di visivo praticamente non ha nulla o quasi....però é una delle sostanze più introspettive che conosco.....conoscendoli bene si sono meritati un posto tra le mie sostanze preferite.....
L'idea di "sacro" è così limitante...così poco libera da dogmi...da essere poco sacra...la cosa più sacra dovrebbe essere la libertà non i dogmi...

Avatar utente
kinkvibe
Messaggi: 10
Iscritto il: mar dic 29, 2015 2:23 pm

Re: identificazione ipomea

Messaggio da kinkvibe » lun feb 29, 2016 10:41 pm

BlindFaith ha scritto:
Gin ha scritto:Sapete se la varietà caereula è attiva?
In teoria è il vero nome della famosa heavenly blue che si ritiene essere la piu attiva addirittura.
Qualcuno conferma?[/quote


IO

Avatar utente
Gin
Scriba
Messaggi: 186
Iscritto il: lun dic 07, 2015 4:09 pm

Re: identificazione ipomea

Messaggio da Gin » mar mar 01, 2016 7:06 pm

astraldream ha scritto:
Gin ha scritto:I semi erano indubbiamente attivi,però con 10 g mi aspettavo qualcosina in più forse etro partito prevenuto basandomi sulle vecchie esperienze lisergiche
Sono molto molto molto diversi dai soliti allucinogeni...con questi piccoli il viaggio è quasi tutto mentale e fisico....di visivo praticamente non ha nulla o quasi....però é una delle sostanze più introspettive che conosco.....conoscendoli bene si sono meritati un posto tra le mie sostanze preferite.....

Per me era il primo esperimento non mi sento ancora di dare alcun giudizio,ma dai report che ho letto un qualcosa in più mi aspettavo,sará che erano poco attivi quelli che ho trovato!

Rispondi