ciao dalla Toscana

Siate educati e presentatevi o, se venite da psychonaut, ripresentatevi qui
Rispondi
Avatar utente
nabil0099
Messaggi: 12
Iscritto il: dom mar 17, 2019 9:49 pm

ciao dalla Toscana

Messaggio da nabil0099 » lun mar 18, 2019 12:00 pm

Ciao a tutti dalla profondissima Toscana. Mi sono improvvisamente appassionato all'mdma e alla nuova cosa 2C-B che in Italia pare ancora quasi sconosciuta.
Non l'ho ancora provata ma dovrei averla entro pochi giorni; sarebbe una via di mezzo tra allucinogeni e mdma, ma può essere una cosa o l'altra a seconda dei dosaggi e ​tanto​ può cambiare con pochi mg di differenza.
Molti, come penso di fare io, la usano come alternativa all'md tra un intervallo e l'altro del suo utilizzo; con dosaggi dai 15 ai 20 mg da effetti simili all'mdma nel senso di energia, e ipersocievolezza, ma senza l'effetto tolleranza e pericolo per la serotonina, quindi puo' essere usata piu' spesso. DAi 20 mg in su diventa più un allucinogeno.
L'ho scoperta in rete in seguito a una disavventura in un locale qualche mese fa (totale black out di quasi 4 ore di memoria!). Cercando di rimettere insieme tutti i pezzi per capire cosa mi era successo ho trovato questo furum in inglese https://www.reddit.com/r/MDMA/ dove ho appreso un po' di cose sull'md che usavo alla fine senza conoscere di cosa si trattasse, poi sono approdato anche qui.

statem' abbuon'

ps: forum sul 2C-B https://www.reddit.com/r/2cb/

https://www.visionecurativa.it/

Avatar utente
dmt
Messaggi: 4
Iscritto il: lun mar 18, 2019 8:45 am

Re: ciao dalla Toscana

Messaggio da dmt » lun mar 18, 2019 12:07 pm

Ciao benvenuto! Il 2C-B è davvero una sostanza interessante e molto piu caritatevole dell'MDMA sia dal lato fisico che mentale. Uno dei "cavalli di battaglia" del fisico e antropologo Alexander Shulgin, da lui reputata una delle sostanze psichedeliche con piu potenziale in assoluto tra le sue creazioni. A seconda del tuo set e setting (piu imporanti con questa sostanze che con l'MDMA a mio avviso) ti consiglio di dosarti su una dose "da museo" come la descriveva Shulgin (intorno ai 12mg) in luoghi pubblici e magari una dose appropriata (circa 20mg) in un ambiente sicuro e controllato. Ho notato che le esperienze tendono ad aumentare molto di intensità quando la sostanza è assunta in natura, o durante una notte di luna piena (considerazioni personali). Assolutamente non guidare sotto l'effetto della sostanza, per il resto sembra una sostanza abbastanza sicura e leggera, ma pur sempre capace di regalare realizzazioni e stati di coscienza molto profondi,

Avatar utente
nabil0099
Messaggi: 12
Iscritto il: dom mar 17, 2019 9:49 pm

Re: ciao dalla Toscana

Messaggio da nabil0099 » lun mar 18, 2019 3:46 pm

Si, ho esperienze con lo psilocybe, capisco quello che dici. Ma ora sono sull'onda dell'mdma e più o meno lo userei come sostituto ad un evento tra una decina di giorni anche se in effetti è un'altra sostanza. Sul dosaggio esiste un dibattito infinito lol! Soprattutto sul forum in inglese. Essendo in forma di pasticche da 25mg, che magari sono anche sottodosate, mi ero orientato su 3/4, che sarebbero sui 18.75 alla fine sui 15 16 reali. Sembra che per un uso 'da club' possa andare bene. Pare anche che se ne possa 'indirizzare' l'effetto concentrandosi su quello che più ci interessa al momento, nel mio caso la musica e affini.
Grazie assai!

Avatar utente
Brainbow
Messaggi: 38
Iscritto il: mer feb 06, 2019 3:44 pm

Re: ciao dalla Toscana

Messaggio da Brainbow » lun mar 18, 2019 8:13 pm

A me non é piaciuta. Le allucinazioni erano molto artificiose, almeno per me... E il set e setting davvero cambiano tutto, anche con lo stesso dosaggio.

Rispondi