Metaboliti ricercati delle benzodiazepine negli esami

Rispondi
HerrMark
Messaggi: 61
Iscritto il: mar dic 29, 2015 3:08 am

Metaboliti ricercati delle benzodiazepine negli esami

Messaggio da HerrMark » sab apr 23, 2022 9:50 pm

Salve, premetto di esser un assunture abbastanza abituale di ansiolitici, nella fattispecie di etizolam (Pasaden) che appartiene alla classe delle tienodiazepine, una famiglia di molecole strettamente legata alle benzodiazepiene.
Siccome questo tipo di sostanze permangono per più giorni all'interno dell'organismo, nel caso io dovessi esser fermato dalle Forze dell'ordine per un sospetto caso di guida sotto effetto di sostanze stupefacenti e accompagnato in ospedale ad effettuare le analisi tossicologiche risulterebbe l'uso di tale sostanza? Perché so per certo che questi esami ricercano specifiche sostanze, tra i quali so esserci l'oxazepam e il nordazepam, entrambi metaboliti di svariate benzodiazepine, ma non sono certo siano in grado di rivelare l'alfa - idrossietizolam, l'8-idrossietizolam e l'alfa- idrossietizolam, che sono i metaboliti creati in seguito all'assunzione della molecola da me assunta.
Qualcuno sa per certo che questa molecola venga ricercata o meno? Qualcuno riesce a fornirmi una lista, ovviamente ricavata da fonti istituzionale dei metaboliti ricercati?
Ci tengo a precisare che pongo questa domanda in quanto ho spesso il timore che mi ritirino la patente anche quando non sono sotto effetto di questo farmaco, ma in quanto esso permane per svariate ore se non qualche giorno nell'organismo e alle forze dell'ordine questo fatto non interessa minimamente.
Ringrazio in anticipo delle risposte
"Non sono le droghe il male, ma le persone che le utilizzano"


Resh
Messaggi: 169
Iscritto il: mar gen 12, 2021 6:25 pm

Re: Metaboliti ricercati delle benzodiazepine negli esami

Messaggio da Resh » ven giu 17, 2022 9:08 pm

HerrMark ha scritto:
sab apr 23, 2022 9:50 pm
Salve, premetto di esser un assunture abbastanza abituale di ansiolitici, nella fattispecie di etizolam (Pasaden) che appartiene alla classe delle tienodiazepine, una famiglia di molecole strettamente legata alle benzodiazepiene.
Siccome questo tipo di sostanze permangono per più giorni all'interno dell'organismo, nel caso io dovessi esser fermato dalle Forze dell'ordine per un sospetto caso di guida sotto effetto di sostanze stupefacenti e accompagnato in ospedale ad effettuare le analisi tossicologiche risulterebbe l'uso di tale sostanza? Perché so per certo che questi esami ricercano specifiche sostanze, tra i quali so esserci l'oxazepam e il nordazepam, entrambi metaboliti di svariate benzodiazepine, ma non sono certo siano in grado di rivelare l'alfa - idrossietizolam, l'8-idrossietizolam e l'alfa- idrossietizolam, che sono i metaboliti creati in seguito all'assunzione della molecola da me assunta.
Qualcuno sa per certo che questa molecola venga ricercata o meno? Qualcuno riesce a fornirmi una lista, ovviamente ricavata da fonti istituzionale dei metaboliti ricercati?
Ci tengo a precisare che pongo questa domanda in quanto ho spesso il timore che mi ritirino la patente anche quando non sono sotto effetto di questo farmaco, ma in quanto esso permane per svariate ore se non qualche giorno nell'organismo e alle forze dell'ordine questo fatto non interessa minimamente.
Ringrazio in anticipo delle risposte
Per quanto ne so, i metaboliti della BDZ non fanno partire l'eventuale procedimento amministrativo di sequestro della patente e guida sotto effetto di sostanze stupefacenti, se hai una regolare ricetta che ti autorizza all'uso e il periodo é congruente con la prescrizione.

Probabilmente comunque ti servira' un legale (ben preparato sull'argomento) che fermi sul nascere il dovere a procedere delle forze dell'ordine.

Altrimenti, procederanno come per qualsiasi altro assuntore viene trovato positivo ad un tossicologico, qualsiasi sia la sostanza.
Non saprei dirti se le tienodiazepine risultano ai normali reagenti usati per le benzo.

Rispondi