Proposta organizzazione

Una buona idea può davvero fare la differenza
Avatar utente
asklepios
Messaggi: 2783
Iscritto il: mer gen 01, 2020 7:56 pm

Re: Demotivare il suicidio/sostanze pericolose da usare

Messaggio da asklepios » ven mag 06, 2022 8:21 pm

era ha scritto:
gio mag 05, 2022 9:19 am
È dello stallo che ho paura.
È quello il problema. O arriva qualcuno che ne fa il suo principale hobby e dedica tutto il suo tempo (ancora questa persona non si è palesata) oppure ci vuole qualcuno che lo faccia perché pagato. Altrimenti succede che c'è qualche sprazzo di interesse, magari fai uscire un paio di post, e poi magari passano 6 mesi senza che si faccia nulla. Per avere crescita sui socials e ottenere visibilità online bisogna essere costanti. Secondo me comunque è un'ottimo periodo per darsi da fare in questo senso, il rinascimento psichedelico che sta avendo luogo in America prima o poi arriverà anche qui
All'epoca proponevo anche di puntare ad uno spettrometro e un gascromatografo. Sia per analisi qualitative che analisi di tutte le piante interessanti. Quest'ultima cosa nessuno la fa e saremmo dei precursori.
Ho scoperto di recente che a Torino c'è un'associazione che si chiama progetto Neutravel. Credo sia l'unica (almeno, non ne conosco altre in Italia).


Avatar utente
era
Messaggi: 1842
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: Demotivare il suicidio/sostanze pericolose da usare

Messaggio da era » sab mag 07, 2022 12:15 am

asklepios ha scritto:
ven mag 06, 2022 8:21 pm
..., il rinascimento psichedelico che sta avendo luogo in America prima o poi arriverà anche qui
Si, ma ciò desta anche le dovute preoccupazioni.
La visuale americana è anchd bella ma non possiamo appellarci all'erba del vicino che è sempre più verde.

Faccio un esempio parallelo: se un amico ha una cantina con vini suoi ed è l'unico a produrre, si berrà solo il suo vino.
Se più amici hanno ognuno la sua cantina si assaggerà vini diversi a proprio piacimento.
Ho scoperto di recente che a Torino c'è un'associazione che si chiama progetto Neutravel. Credo sia l'unica (almeno, non ne conosco altre in Italia).
Ho dato un'occhiata. È ben strutturato e sembra pure sovvenzionato.
Ci vorrebbe qualcosa di entità nazionale però... ...e forse meglio senza fondi o comunque non troppi, perciò introdurrei il commercio, la produzione, il lavorare assieme.
Ci si può spingere tranquillamente più in là, è una questione di cambiamenti.
Poi tanto se si riempie il maialino strano ma vero, restano tutti belli appiccicati assieme.
Non ho tempo.

Avatar utente
Time
Messaggi: 431
Iscritto il: mer apr 05, 2017 8:03 am

Re: Proposta organizzazione

Messaggio da Time » sab mag 07, 2022 8:29 am

@era, @asklepios, @Tirar Puede Matar, ho diviso la discussione. Se volete cambiare il titolo ditemelo pure.
Era, non posso fare a meno di notare che sei spesso tu a cominciare gli off-topic. Per favore cerca di regolarti, nulla ti vieta di aprire una nuova discussione!

Avatar utente
era
Messaggi: 1842
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: Proposta organizzazione

Messaggio da era » sab mag 07, 2022 12:57 pm

Time ha scritto:
sab mag 07, 2022 8:29 am
...ho diviso la discussione. Se volete cambiare il titolo ditemelo pure.
Era, non posso fare a meno di notare che sei spesso tu a cominciare gli off-topic. Per favore cerca di regolarti, nulla ti vieta di aprire una nuova discussione!
Grazie Time.

Accennavo giustamente nell'argomento precedente che lo si allungava appositamente off-topic poiché se lo eliminate è meglio (quello non gradevole ad alcuni utenti).

Vado ogni tanto off-topic ma anche aprire ogni volta nuovi argomenti non ha senso. Ci sono alcuni argomenti spesso utili che diventano introvabili anche con il motore di ricerca - es. riduzione danni ecc...
Non ho tempo.

Avatar utente
Time
Messaggi: 431
Iscritto il: mer apr 05, 2017 8:03 am

Re: Proposta organizzazione

Messaggio da Time » sab mag 07, 2022 5:37 pm

Nelle sezioni c'è una marea di discussioni e le migliori si perdono tra esse, son d'accordo. Però non mi sembra un buon motivo per parlare di temi diversi in una sola.
Se vedi discussioni doppie sullo stesso tema o i cui titoli pensi andrebbero cambiati per indicizzarle meglio segnalamele, così le unisco o cambio i titoli.

Avatar utente
asklepios
Messaggi: 2783
Iscritto il: mer gen 01, 2020 7:56 pm

Re: Proposta organizzazione

Messaggio da asklepios » dom mag 08, 2022 10:40 pm

Grazie @Time. Se vuoi c'era un thread simile a questo, non so se hai visto che te l'avevo linkato
viewtopic.php?f=43&t=38116&p=98625#p98625

@era Sì certo, non dico che gli americani siano da prendere sempre e comunque come modello, anzi spesso proprio l'opposto. È un dato di fatto che comunque se ne stia parlando molto ultimamente, e le idee sono contagiose, a prescindere da dove arrivino.

Tornando sul pratico comunque, io potrei anche mettere volentieri del tempo a disposizione e preparare qualche articolo per un eventuale blog. Ho diversi argomenti su cui mi sarebbe piaciuto scrivere, in particolare mi sarebbe piaciuto fare una guida al trip sitting in italiano, un qualcosa che secondo me è assai importante e di cui non si parla mai nel dettaglio. Si dice sempre "set e setting, avere qualcuno che faccia da trip sitter" ma non si parla mai del ruolo che ha un trip sitter e come questo si debba comportare.

Purtroppo benché sia appassionato di computer e informatica il web design non mi ha mai attirato, ed è qualcosa su cui non ho alcuna preparazione. Esistono piattaforme che consentono di creare facilmente dei siti senza particolari conoscenze informatica, ma ci vuole comunque del tempo da dedicare a quel lato della questione soprattutto se non lo si ha mai fatto. L'ideale sarebbe avere una persona che gestisca solo quell'aspetto, qualcuno che magari abbia un minimo di esperienza in web design e per cui un'attività del genere non risulti particolarmente ostica. A questa persona poi si manderebbe semplicemente il testo degli articoli (con al massimo qualche immagine) e questa si adopererebbe per pubblicare il tutto sul sito. Sul fatto dei fondi e pubblicità sinceramente non saprei proprio da dove iniziare. Ad occhio e croce ci vorrebbero almeno 5/10 persone comunque per fare qualcosa di ben fatto

Avatar utente
era
Messaggi: 1842
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: Proposta organizzazione

Messaggio da era » lun mag 09, 2022 12:10 am

asklepios ha scritto:
dom mag 08, 2022 10:40 pm
Grazie @Time. Se vuoi c'era un thread simile a questo, non so se hai visto che te l'avevo linkato
viewtopic.php?f=43&t=38116&p=98625#p98625

Tornando sul pratico comunque, io potrei anche mettere volentieri del tempo a disposizione e preparare qualche articolo per un eventuale blog. Ho diversi argomenti su cui mi sarebbe piaciuto scrivere, in particolare mi sarebbe piaciuto fare una guida al trip sitting in italiano, un qualcosa che secondo me è assai importante e di cui non si parla mai nel dettaglio. Si dice sempre "set e setting, avere qualcuno che faccia da trip sitter" ma non si parla mai del ruolo che ha un trip sitter e come questo si debba comportare.
Ecco un bel tassello da aggiungere.
Con alcuni amici interessati all'argomento abbiamo discusso riguardo una tavola rotonda ove alcuni sarebbero i viaggiatori di soglia, altri sarebbero gli accompagnatori (farebbero l'esperienza in modo leggero però'connessi' a quelli di soglia, alcuni sarebbero gli infermieri, i sitter ecc...

Per eliminare i giochi di ruolo si procederebbe a formazioni a rotazione. Es.: oggi l'individuo A è il viaggiatore, domani infermiere, le sessioni successive sitter.
In tal modo vi sarebbero alcuni più esperti nel proprio campo ma potrebbero comprendere meglio le posizioni degli altri individui.
Quindi se l'infermiere non è sempre infermiere ma fa anche il viaggiatore di soglia, da infermiere poi saprà meglio come agire. Inversamente il viaggiatore di soglia che dovrà cimentarsi in medicina saprà meglio come prevenire eventuali problemi.

Ci si baserebbe sul modello dell'organismo senza capo ove sono tutti equivalenti (ad un certo punto, dopo una fase di
formazione).
Purtroppo benché sia appassionato di computer e informatica il web design non mi ha mai attirato, ed è qualcosa su cui non ho alcuna preparazione. Esistono piattaforme che consentono di creare facilmente dei siti senza particolari conoscenze informatica, ma ci vuole comunque del tempo da dedicare a quel lato della questione soprattutto se non lo si ha mai fatto. L'ideale sarebbe avere una persona che gestisca solo quell'aspetto, qualcuno che magari abbia un minimo di esperienza in web design e per cui un'attività del genere non risulti particolarmente ostica. A questa persona poi si manderebbe semplicemente il testo degli articoli (con al massimo qualche immagine) e questa si adopererebbe per pubblicare il tutto sul sito.
Mi pare ci siano già tali disponibilità. Ne avevamo discusso con Aryaman.
Sul fatto dei fondi e pubblicità sinceramente non saprei proprio da dove iniziare.
Ho proposto una via commerciale e fin quì non vedo problemi.
Ciò che vedo è che oggi posso p.e. appoggiare economicamente tali orogetti ma visto che nella vita spesso mi annoio metto spesso a rischio le cose (economiche) per avere un po' di più.
Ad occhio e croce ci vorrebbero almeno 5/10 persone comunque per fare qualcosa di ben fatto
Si, almeno dieci.
Non ho tempo.

Avatar utente
asklepios
Messaggi: 2783
Iscritto il: mer gen 01, 2020 7:56 pm

Re: Proposta organizzazione

Messaggio da asklepios » lun mag 09, 2022 11:16 pm

@Aryaman è da un po' che non si vede, penso non abbia molto tempo da dedicare ultimamente. Se tu puoi fornire un appoggio economico si potrebbe pensare di pagare qualcuno che si occupi della parte tecnica. Ho dato un'occhiata in giro e ho individuato alcune opzioni che potrebbero essere interessanti:
- Wix.com - è una piattaforma che sembra essere tra le più gettonate per quanto riguarda la creazione di siti. Già con un account gratuito si può fare moltissimo, non è necessario conoscere nulla di programmazione, solo perdere un po' di tempo tra i vari template e per costruire il sito. Essendo che il sito in questione non sarà particolarmente interattivo da parte degli utenti (come lo è ad esempio il forum) potrebbe essere abbastanza semplice da gestire anche senza avere competenze particolari. Ci sono poi degli abbonamenti, quello che potrebbe fare al caso nostro è quello da €10 al mese, che offre sufficiente spazio di hosting, un dominio e nessuna pubblicità Wix. La stessa piattaforma offre poi accesso a un mercato interno di freelancer, esperti web designer che si possono pagare per gestire il sito ad un livello più professionale. Detto questo, secondo me anche un design basilare autogestito potrebbe bastare per iniziare, ci vuole solo qualcuno che sia disposto a dedicarci qualche giornata per trovare il template migliore e costruire le varie pagine.
- Freelancer esterni a Wix - Se si decidesse di ingaggiare un freelancer, ci sono diversi siti esterni a Wix (eccone un elenco) che offrono sicuramente più scelta e prezzi più competitivi. Trovato qualcuno del mestiere magari saprebbe anche consigliare la scelta migliore in fatto di spesa e piattaforma di hosting per il tipo di sito che dovremmo andare a creare.

Per come la vedo io, il lato tecnologico non è una difficoltà insormontabile, soprattutto se si è disposti a spendere qualche soldo. L'altra grande difficoltà è trovare quelle 10 persone che possano impegnarsi a dedicare almeno quelle 3 ore al mese necessarie per mandare avanti un progetto del genere. E non si parla di qualcuno che raffazzoni un articolo in un impeto di buona volontà, e che alla prima revisione getta la spugna, ma di qualcuno che si impegni a mettere a disposizione un minimo di ore. Alla fine due articoli al mese possono anche bastare secondo me, non dovrebbe essere così impegnativo. Se poi si dovessero trovare queste dieci persone si potrebbe pensare di creare un gruppo di lavoro su qualche piattaforma più adatta al lavoro di gruppo, tipo Zoho. È un'alternativa a Google Docs che non chiede troppi dati personali per la registrazione e che fornisce funzionalità molti simili. Si parte così, se poi si vede che il progetto ingrana si può pensare di organizzare anche qualcosa di più impegnativo tipo eventi o robe simili

Avatar utente
era
Messaggi: 1842
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: Proposta organizzazione

Messaggio da era » sab mag 14, 2022 2:51 pm

asklepios ha scritto:
lun mag 09, 2022 11:16 pm
Già con un account gratuito si può fare moltissimo, non è necessario conoscere nulla di programmazione, solo perdere un po' di tempo tra i vari template e per costruire il sito.
Semplice e gestibile quindi.
Io proponevo di creare una situazione lavorativa e così i soldi non rappresenterebbero un problema.

Pendo molto verso l'aprire un ufficio o presentarsi agli avvenimenti come gruppo.
Nell'arco di qualche mese spero di riuscire ad avere risposte da parte di qualche ente o dallo Stato.
Non ho tempo.

Rispondi