MORTE DEL FORUM per colpa dei provider italiani

Speriamo questa sezione rimanga vuota.
Rispondi
Avatar utente
Dee0
Messaggi: 80
Iscritto il: mar mar 03, 2020 10:35 am

MORTE DEL FORUM per colpa dei provider italiani

Messaggio da Dee0 » mar giu 11, 2024 9:47 pm

Ciao raga, ho visto che il forum non se la passa bene (è morto, piu di berlusconi) a causa del ban da parte degli isp italiani. La soluzione x noi è semplice, cambiamo dns, usiamo una vpn e voilà. Però oggettivamente il 90% della gente la fuori che usava il sito non sa 1) come mai non funziona, 2) come aggirare il blocco e 3) una mia amica era convinta fosse chiuso da un anno ceh manco ci ha provato a trovare una soluzione.
Propongo di ragionare insieme sotto a questo topic se esiste e se è percorribile una soluzione valida. invito gli amministratori @Aryaman @erpatata @Time @tropopsiko_23
a discutere della questione e se ci sono eventuali utenti Laureati in informatica non sarebbe male (non so se sia stato fatto o meno, in caso affermativo mi scuso x intasare con questo topic), in ogni caso quello che ho letto io era qualcosa relativo al
1) utilizzare un servizio di content delivery network per avere il contenuto distribuito su server diversi cosicche gli ISP non riescano a bloccarli tutti e il traffico venga direzionato sui server non bloccati
2) se il blocco è realtivo a un ip specifico, cambiare ip potrebbe risolvere il problema
3) Configurare un server proxy inverso (come Nginx o Apache)
4) utilizzare protocolli di tunneling mediante vpn in modo che il blocco venga aggirato

Per il resto non me ne intendo, spero di avervi dato degli spunti, se voleste fissare il thread x fare in modo che eventuali "esperti di informatica" lo vedano magari sarebbe una buona idea. anyway buona giornata e spero il forum si riprenda
Guarda caso chi fa la guerra alle droghe non le ha mai provate


Avatar utente
antropologo
Messaggi: 172
Iscritto il: gio dic 03, 2020 5:53 pm

Re: MORTE DEL FORUM per colpa dei provider italiani

Messaggio da antropologo » mar giu 11, 2024 10:10 pm

Basta cambiare DNS

Avatar utente
Dee0
Messaggi: 80
Iscritto il: mar mar 03, 2020 10:35 am

Re: MORTE DEL FORUM per colpa dei provider italiani

Messaggio da Dee0 » mar giu 11, 2024 10:14 pm

@antropologo certo, però la maggior parte della gente non sa manco cosa vuol dire dns, e infatti il server è semi inattivo, l'ho scritto nelle prime 3 righe che basta cambiare dns o usare una vpn. Ma si presuppone che la gente lo sappia. forse sarebbe piu funzionale risolvere il problema lato server, in modo che gli utenti non abbiano piu problemi
Guarda caso chi fa la guerra alle droghe non le ha mai provate

Avatar utente
albert ergot
Messaggi: 167
Iscritto il: sab apr 03, 2021 2:14 pm

Re: MORTE DEL FORUM per colpa dei provider italiani

Messaggio da albert ergot » mar giu 11, 2024 11:03 pm

Hanno solo inserito il dominio in una lista e a quanto pare questa lista viene seguita informalmente (credo?) dagli ISP, che quindi l'hanno bloccato. Non occorre replicare niente, la soluzione standard sarebbe acquistare un altro dominio e farlo puntare allo stesso IP, e.g., psiconauti.pizza .lol .qualcosa, e ripetere così se bloccano pure quelli. Una cosa furba che si fa anche in questi casi, è usare un dominio solo per hostare una pagina con solo i link al dominio del forum. Sperabilmente la prima non verrà mai bloccata e potrà essere salvata degli utenti come modo per accedere a forum, non so se mi sono spiegato.

In parallelo sarebbe da fare ricorso, perché in fondo non credo che i contenuti di questo sito violino formalmente qualche legge, ma potrei sbagliarmi. In ogni caso dubito che possa portare a qualcosa.
mind carver

Avatar utente
Dee0
Messaggi: 80
Iscritto il: mar mar 03, 2020 10:35 am

Re: MORTE DEL FORUM per colpa dei provider italiani

Messaggio da Dee0 » mar giu 11, 2024 11:09 pm

albert ergot ha scritto:
mar giu 11, 2024 11:03 pm
Hanno solo inserito il dominio in una lista e a quanto pare questa lista viene seguita informalmente (credo?) dagli ISP, che quindi l'hanno bloccato. Non occorre replicare niente, la soluzione standard sarebbe acquistare un altro dominio e farlo puntare allo stesso IP, e.g., psiconauti.pizza .lol .qualcosa, e ripetere così se bloccano pure quelli. Una cosa furba che si fa anche in questi casi, è usare un dominio solo per hostare una pagina con solo i link al dominio del forum. Sperabilmente la prima non verrà mai bloccata e potrà essere salvata degli utenti come modo per accedere a forum, non so se mi sono spiegato.

In parallelo sarebbe da fare ricorso, perché in fondo non credo che i contenuti di questo sito violino formalmente qualche legge, ma potrei sbagliarmi. In ogni caso dubito che possa portare a qualcosa.
Spero che gli admin leggano good job man
Guarda caso chi fa la guerra alle droghe non le ha mai provate

Avatar utente
antropologo
Messaggi: 172
Iscritto il: gio dic 03, 2020 5:53 pm

Re: MORTE DEL FORUM per colpa dei provider italiani

Messaggio da antropologo » sab giu 15, 2024 4:31 pm

Scusami @Dee0, non avevo letto tutto il messaggio ma avevo solo capito l'argomento. A quanto pare siete sostenitori di un forum aperto mentre io credo nella necessità di una conoscenza strutturata a livelli, esoterica, dove non è possibie per chiunque accedere a qualunque cosa. Forse la proposta di @albert ergot può funzionare, ma non lo so perché non ho abbastanza competenze tecniche e, in ogni caso, nemmeno i permessi. Forse l'amministratore è @Aryaman?

Avatar utente
albert ergot
Messaggi: 167
Iscritto il: sab apr 03, 2021 2:14 pm

Re: MORTE DEL FORUM per colpa dei provider italiani

Messaggio da albert ergot » sab giu 15, 2024 4:51 pm

antropologo ha scritto:
sab giu 15, 2024 4:31 pm
A quanto pare siete sostenitori di un forum aperto mentre io credo nella necessità di una conoscenza strutturata a livelli, esoterica, dove non è possibie per chiunque accedere a qualunque cosa.
Sicuro non sono per la censura bigotta del cocchio!

In ogni caso capisco cosa dici e lo condivido anche, per me tutto questo è stato un percorso che si è dipanato in anni, a vari livelli, come appunto dici te. Solo che poi è facile trovarsi soli e non tutti hanno un posto _fisico_ dove poter trovare gente inquadrata nella stessa maniera.
mind carver

Avatar utente
antropologo
Messaggi: 172
Iscritto il: gio dic 03, 2020 5:53 pm

Re: MORTE DEL FORUM per colpa dei provider italiani

Messaggio da antropologo » sab giu 15, 2024 7:16 pm

albert ergot ha scritto:
sab giu 15, 2024 4:51 pm
Sicuro non sono per la censura bigotta del cocchio!
Comunque ho dovuto rifare un'installazione pulita del mio sistema operativo e di conseguenza anche i dns sono tornati quelli del mio normale provider, ergo si sono accorti dell'errore. A questo punto penso, come hai detto te, che ci fosse una lista (magari condivisa) di siti dove si tratta di argomenti che potrebbero costituire qualcosa di più. Magari l'inserimento è avvenuto automaticamente e a un'analisi più attenta lo hanno dovuto togliere. Perciò mi sento di escludere abbastanza certamente la censura soprattutto perché su internet non esiste (non siamo mica la Rai).
albert ergot ha scritto:
sab giu 15, 2024 4:51 pm
Solo che poi è facile trovarsi soli e non tutti hanno un posto _fisico_ dove poter trovare gente inquadrata nella stessa maniera.
È una cosa a cui ho pensato spesso: l'assenza di un vero e proprio collante. Ma prendiamo con spirito dai: con il crollo della religione cristiana, del monoteismo, in Europa cosa prenderà il suo posto? Sinceramente credo che poteri antichi possano tornare alla ribalta e con questi anche l'uso di certe sostanze può ritornare ad essere inquadrato in un modo migliore. Le potenzialità ci sono, ma abbiamo la volontà di costruire un nuovo futuro?

Avatar utente
eppeterico
Messaggi: 37
Iscritto il: mer set 06, 2023 7:15 pm

Re: MORTE DEL FORUM per colpa dei provider italiani

Messaggio da eppeterico » dom giu 16, 2024 5:38 pm

Ciao raga, io ho ovviato al blocco aprendo dal browser opera; certo, i più non fanno tentativi alcuno e credono che il sito sia chiuso o bannato.. peccato, per questa inattività lo seguo molto poco.

Rispondi