Viaggio leggero con McKennaii

Rispondi
bertino
Messaggi: 36
Iscritto il: lun giu 12, 2017 2:22 pm

Viaggio leggero con McKennaii

Messaggio da bertino » dom gen 31, 2021 1:53 pm

Ciao a tutti, ho assunto 14g di McKennaii freschi, ma non ho avuto un granchè di effetti, mi sono accorto soltanto di due quadri che "respiravano" e che le pennellate si muovevano. Per il resto nessun effetto particolare. Secondo voi i funghi non erano buoni o il dosaggio era basso? Comunque gli altri funghi del raccolto li ho essiccati per la prossima volta. Per un viaggio più intenso quanti grammi di funghi secchi mi consigliate di assumere? Inoltre tra un viaggio e l'altro quante ore/giorni dovrebbero passare?
Grazie...


Avatar utente
DM Tripson
Sponsor
Messaggi: 446
Iscritto il: ven ott 11, 2019 11:19 am

Re: Viaggio leggero con McKennaii

Messaggio da DM Tripson » dom gen 31, 2021 7:03 pm

bertino ha scritto:
dom gen 31, 2021 1:53 pm
Ciao a tutti, ho assunto 14g di McKennaii freschi, ma non ho avuto un granchè di effetti, mi sono accorto soltanto di due quadri che "respiravano" e che le pennellate si muovevano. Per il resto nessun effetto particolare. Secondo voi i funghi non erano buoni o il dosaggio era basso? Comunque gli altri funghi del raccolto li ho essiccati per la prossima volta. Per un viaggio più intenso quanti grammi di funghi secchi mi consigliate di assumere? Inoltre tra un viaggio e l'altro quante ore/giorni dovrebbero passare?
Grazie...
14 grammi freschi corrispondono a circa 1,2 grammi secchi, una dose piccola, quindi ha senso che l'effetto sia stato soft.
Mi sembra di capire che non hai esperienza psichedelica, io ti raccomanderei solo di essere prudente, i funghi picchiano se uno fa il gagliardo :asd:
Vuoi fare un viaggio intenso? Per cominciare a conoscere i funghi io non supererei i 2,5 secchi - che non è poco - le volte successive aumenterei comunque con prudenza. L'esperienza fa differenza, per me un viaggio "standard" sono 5 grammi secchi e ho impiegato parecchio tempo prima di arrivarci, ma se lo facessi tu e ti pigliasse male, lo ricorderesti per tutta la vita. A me non può succedere un bad trip con 5 grammi solo perché ho esperienza psichedelica, per farsela serve prudenza e tempo ;)
Ciao!
DM Tripson è l’autore del primo e unico libro di istruzioni pratiche per l'uso dei Funghi Psilocybe.
Ora anche EBOOK: https://amzn.to/3aoNv9B
Blog: https://shroomcircle.com
Facebook: DM Tripson

bertino
Messaggi: 36
Iscritto il: lun giu 12, 2017 2:22 pm

Re: Viaggio leggero con McKennaii

Messaggio da bertino » dom gen 31, 2021 7:37 pm

Grazie della risposta, una curiosità: ma per un viaggio casalingo, visto il clima invernale, cosa mi consigli di fare? Guardare un film, ascoltare musica...???

Abeja G.
Messaggi: 1314
Iscritto il: mer ott 14, 2015 2:42 pm

Re: Viaggio leggero con McKennaii

Messaggio da Abeja G. » dom gen 31, 2021 11:18 pm

bertino ha scritto:
dom gen 31, 2021 7:37 pm
Grazie della risposta, una curiosità: ma per un viaggio casalingo, visto il clima invernale, cosa mi consigli di fare? Guardare un film, ascoltare musica...???
Io mi divertivo con questi tre esercizi:
reiki
le mie impostazioni alle Gestalt
esercizi sovrannaturali

bertino
Messaggi: 36
Iscritto il: lun giu 12, 2017 2:22 pm

Re: Viaggio leggero con McKennaii

Messaggio da bertino » lun feb 01, 2021 1:13 am

Io mi divertivo con questi tre esercizi:
reiki
le mie impostazioni alle Gestalt
esercizi sovrannaturali
[/quote]

Grazie del consiglio. Un'ultima domanda: secondo te qual è la varietà di cubensis più potente? I McKennaii? O ce ne sono altri più potenti? B+, Golden teacher... ecc...?

Avatar utente
DM Tripson
Sponsor
Messaggi: 446
Iscritto il: ven ott 11, 2019 11:19 am

Re: Viaggio leggero con McKennaii

Messaggio da DM Tripson » lun feb 01, 2021 11:26 am

bertino ha scritto:
dom gen 31, 2021 7:37 pm
Grazie della risposta, una curiosità: ma per un viaggio casalingo, visto il clima invernale, cosa mi consigli di fare? Guardare un film, ascoltare musica...???
Oltre alle ottime pratiche che descrive @Abeja G. che forse sono un po' avanzate per chi non ha esperienza, io SCONSIGLIO di distrarsi e guardare video ma piuttosto di stare in silenzio in mezzo alla natura (non d'inverno ovviamente) oppure di selezionare musica adatta e ascoltarla con un buon impianto o con le cuffie. Certa musica diventa un portale che ti conduce in posti meravigliosi, per i novizi è assolutamente raccomandata, il silenzio per tutto il viaggio non è facile soprattutto se gli effetti sono intensi, la musica aiuta a rendere l'esperienza varia, eventuali ansie e paranoie normalmente finiscono al cambio del brano.

Poi si potrebbero fare mille altre cose, ma l'auto osservazione di pensieri ed emozioni può portare a scoperte sorprendenti, così come le pratiche di Abeja.
Ma le prime volte prevale la scoperta e l'esplorazione di cosa fanno provare i funghi al corpo, alle emozioni e alla mente, per cui non devi programmare nulla, cura bene set & setting (fondamentale) ed entra nella scoperta, dopo le prime volte potrai programmare attività e pratiche...
DM Tripson è l’autore del primo e unico libro di istruzioni pratiche per l'uso dei Funghi Psilocybe.
Ora anche EBOOK: https://amzn.to/3aoNv9B
Blog: https://shroomcircle.com
Facebook: DM Tripson

Abeja G.
Messaggi: 1314
Iscritto il: mer ott 14, 2015 2:42 pm

Re: Viaggio leggero con McKennaii

Messaggio da Abeja G. » lun feb 01, 2021 7:12 pm

bertino ha scritto:
dom gen 31, 2021 7:37 pm
Grazie della risposta, una curiosità: ma per un viaggio casalingo, visto il clima invernale, cosa mi consigli di fare? Guardare un film, ascoltare musica...???
Ti consiglio i Raga Sahaja Yoga, li puoi trovare anche su YouTube!

bertino
Messaggi: 36
Iscritto il: lun giu 12, 2017 2:22 pm

Re: Viaggio leggero con McKennaii

Messaggio da bertino » mar feb 02, 2021 12:16 am

Grazie, avevo chiesto secondo voi qual è la varietà di cubensis più potente? I McKennaii? O i B+?

Avatar utente
asklepios
Messaggi: 1902
Iscritto il: mer gen 01, 2020 7:56 pm

Re: Viaggio leggero con McKennaii

Messaggio da asklepios » mar feb 02, 2021 12:27 am

Non per romperti le uova nel paniere, ma in alto a sinistra c'è la funzione cerca. Ti risparmio tempo, @[Big Doggo] ha scritto un post al riguardo tempo fa. Comunque a prescindere dalla risposta, che ti lascerò leggere, non penso sia sensato parlare di potenza. Nel momento in cui coltivi i tuoi funghi ne produci sempre in quantità maggiori di quelle che potrai consumare, quindi una ipotetica minore potenza si può tranquillamente compensare con una dose più alta. Se poi sei alla ricerca del fungo potente per principio, missà che ti devi orientare più su Panaeolus o altre specie ancora, non i Cubensis

Rispondi