Problemi di accesso al sito

Alcuni utenti stanno avendo problemi di accesso al sito. È probabile che alcuni Internet Service Provider lo abbiano bloccato.
In via precauzionale consigliamo di cambiare i DNS, passando da quelli di default ad altri che permettano di navigare più liberamente.
Alcune semplici guide da seguire:
https://www.giardiniblog.it/cambiare-dns/
https://www.aranzulla.it/come-impostare-dns-19767.html

Quand'è stato e com'è stato il vostro primo trip?

Rispondi
ulalume81
Messaggi: 125
Iscritto il: mar apr 04, 2023 9:45 pm

Quand'è stato e com'è stato il vostro primo trip?

Messaggio da ulalume81 » gio mag 25, 2023 10:43 am

Io non posso rispondere, riguardo agli psichedelici ma sarei curioso di ascoltare le vostre esperienze. Come ci siete arrivati, a che età, com'è stato, se eravate da soli, se dopo una coltivazione, se per scopo (magari il primo) ricreativo o già con un approccio volto all'andare a fondo a cercare sé stessi e ciò che è altro, con un approccio spirituale. Se vi ha soddisfatto, se ha aperto porte, se vi ha cambiato.


Avatar utente
Nεctar
Messaggi: 173
Iscritto il: mer ago 10, 2022 8:00 pm

Re: Quand'è stato e com'è stato il vostro primo trip?

Messaggio da Nεctar » gio mag 25, 2023 3:38 pm

Ci sono arrivato perché mi erano capitate esperienze forti/strane con l'erba che mi avevano fatto venire tante domande esistenziali a cui non trovavo risposte.
Ho conosciuto gli psichedelici trovando per caso dei report sui forum e da lì ne ho letti tanti. E poi ho trovato in una libreria "LSD - il mio bambino difficile" di Hofmann. Quindi queste cose che ho letto più i racconti di una signora che avevo conosciuto per caso.

Il primo trip è stato con il 2C-B un pomeriggio durante il periodo degli esami di maturità insieme a un mio amico. Avevo 18 anni. Il 2C-B però non è come gli altri psichedelici perché è più un trip divertente che profondo. Ho avuto tanti effetti visivi, colori brillanti, e poi a me e al mio amico faceva ridere tutto e tutti.

Mi sono divertito tantissimo e quindi ho pensato meno di un mese dopo che ero pronto per l'LSD, che è stato il mio primo "vero" trip. In poche parole non ero pronto per niente :asd:
Ho avuto un trip molto forte e non me lo aspettavo. Intanto gli effetti sul modo di pensare non me li aspettavo così per niente. E poi ho sbagliato tutto prendendolo in casa da solo di notte mentre i miei genitori dormivano... e ho parlato al telefono con altre persone. Da un trip bello si è trasformato in qualcosa dove non capivo più niente e non sapevo più capire i concetti anche basilari, non mi ricordavo più chi ero o cosa ero. È stato brutto, ma nel momento più forte del trip stavo bene, perché è stato come se dimenticandomi chi ero diventassi qualcosa di più grande e indescrivibile.

Quel viaggio mi ha cambiato completamente il modo di vedere le cose, facendomi uscire da un periodo che durava da mesi in cui pensavo che niente avesse senso, ma mi ha anche un po' traumatizzato per cui ho cominciato ad avere l'ansia quando stavo nei luoghi chiusi, affollati, ecc.

Avatar utente
ildruido
Messaggi: 889
Iscritto il: mar ago 10, 2021 3:46 pm

Re: Quand'è stato e com'è stato il vostro primo trip?

Messaggio da ildruido » gio mag 25, 2023 6:10 pm

@ulalume81 vedo che sei ancora in fase esplorativa :D
Cerchi l'ispirazione che ti porti a fare il salto e provare, capisco che se uno si senta instabile mentalmente/emotivamente la cosa può intimorire e fai bene ad aspettare di sentirti pronto.

Per me l'ispirazione è partita un paio di anni fa avevo gia 46 anni, non avevo mai preso nessuna sostanza se non qualche tiro di canna in gita scolastica al liceo. E mai mi aveva attirato.
Poi vedo un documentario sui funghi in cui veniva anche intervistato Paul Stamets. mi interessavano proprio i funghi in generalw non quelli psichedelici, e boom come spesso mi è successo nella vita per altre cose rimango folgorato! nei mesi seguenti ho letto pile di libri, forum, video, e ho fattp la mia prima esperienza con i semi di HBWR abbastanza intensa e meravigliosa: mia moglie era la dea madre e non ho potuto far altro che inginocchiarmi e piangere per ringraziarla della sua venuta sulla terra. i gatti erano circondati da una aura di amore ultracolorato che premeva sulla mie retina e sul mio cuore in modo intollerabilmente bello. ho iniziato a contorcermi dal godimento e ho rotto la collanina d'oro che portavo al collo e sono caduto nella disperazjone perche era la catenina di mio padre. poi ho fatto amicizia con dei pupazzetti disegnati sulla borsa da maglia di mia moglie, avevano i loro nomi e la loro storia ancora adesso qua do li vedo ci parlo! nella fase finale, dopo ore cosi, ho iniziato ad avere orgasmi mentali a intervalli di 30 secondi per almeno un ora. è stato estenuante non ce la facevo piu, era come essere costretto a fare sesso con donne bellissime senza potersi rifiutare... dopo molte ore a cena avevo ancora un after glow fortisimo, nell assaggiare gli spaghetti al sugo mi sono messo a piangere per pensare a quanto amore era stato messo in quella pasta per essere cosi buona!
La mattina dopo, ero ancora in after glow: passeggiando lungo un canale intravedevo e 'sentivo' la vita presente nel canale in tutte le sue ramificazioni e la sua interconnessione con me e il resto del creato.

Da li poi coltivazione di funghi, estrazione di DMT, ecc ecc sono diventato un appassionato. ho anche avuto la mia dose di esperienze negative. Penso che la prima esperienza sia andata cosi bene perché ero molto ottimista e con gli psichedelici ti porti in trip quello che ti aspetti e quello che vorresti. se ti metti a leggere troppi bad trip ad esempio ti fai condizkonare e quando ti arriva una sensazione e forte a seconda di come ti prende puo essere maestosamente bello o terrorizzante a seconda di quello. hr tu pensi che sia.

come scopo, io inizialmente cercavo spiritualità e introspezione e ho trovato quello che cercavo o meglio ho capito che questa è la strada giusta che sto integrando anche con altre pratiche spirituali e letture filosofiche per comprendere meglio cbe cacchio abbiamo nella testa.
in corso d'opera ho anche realizzato quanto l'esperienza possa essere divertente e libidinosa in compagnia e sinceramente non disdegno per niente anche gli aspetti più ricreativi che sono fantastici e ti cambiano la vita in meglio!

scusa ho scritto tutto di getto dal cell, piu tardi formatto un po' da pc
The Spice extends life
The Spice expands consciousness
The Spice is vital for space travel

ulalume81
Messaggi: 125
Iscritto il: mar apr 04, 2023 9:45 pm

Re: Quand'è stato e com'è stato il vostro primo trip?

Messaggio da ulalume81 » lun giu 05, 2023 4:39 pm

@Nectar @ildruido grazie davvero per queste testimonianze! Sono stato male, ultimamente, e assente dal forum, ma le ho lette e sono davvero interessanti (e anche storie di vita)

valium00
Messaggi: 1
Iscritto il: mer giu 07, 2023 2:20 am

Re: Quand'è stato e com'è stato il vostro primo trip?

Messaggio da valium00 » mer giu 07, 2023 4:40 am

Immagine

ulalume81
Messaggi: 125
Iscritto il: mar apr 04, 2023 9:45 pm

Re: Quand'è stato e com'è stato il vostro primo trip?

Messaggio da ulalume81 » mer giu 07, 2023 1:06 pm

valium00 ha scritto:
mer giu 07, 2023 4:40 am
Immagine
Azz. Roba pesante.

Bluesky
Messaggi: 6
Iscritto il: sab mag 20, 2023 8:42 am

Re: Quand'è stato e com'è stato il vostro primo trip?

Messaggio da Bluesky » sab giu 10, 2023 4:02 pm

Nεctar ha scritto:
gio mag 25, 2023 3:38 pm
Ci sono arrivato perché mi erano capitate esperienze forti/strane con l'erba che mi avevano fatto venire tante domande esistenziali a cui non trovavo risposte.
Ho conosciuto gli psichedelici trovando per caso dei report sui forum e da lì ne ho letti tanti. E poi ho trovato in una libreria "LSD - il mio bambino difficile" di Hofmann. Quindi queste cose che ho letto più i racconti di una signora che avevo conosciuto per caso.

Il primo trip è stato con il 2C-B un pomeriggio durante il periodo degli esami di maturità insieme a un mio amico. Avevo 18 anni. Il 2C-B però non è come gli altri psichedelici perché è più un trip divertente che profondo. Ho avuto tanti effetti visivi, colori brillanti, e poi a me e al mio amico faceva ridere tutto e tutti.

Mi sono divertito tantissimo e quindi ho pensato meno di un mese dopo che ero pronto per l'LSD, che è stato il mio primo "vero" trip. In poche parole non ero pronto per niente :asd:
Ho avuto un trip molto forte e non me lo aspettavo. Intanto gli effetti sul modo di pensare non me li aspettavo così per niente. E poi ho sbagliato tutto prendendolo in casa da solo di notte mentre i miei genitori dormivano... e ho parlato al telefono con altre persone. Da un trip bello si è trasformato in qualcosa dove non capivo più niente e non sapevo più capire i concetti anche basilari, non mi ricordavo più chi ero o cosa ero. È stato brutto, ma nel momento più forte del trip stavo bene, perché è stato come se dimenticandomi chi ero diventassi qualcosa di più grande e indescrivibile.

Quel viaggio mi ha cambiato completamente il modo di vedere le cose, facendomi uscire da un periodo che durava da mesi in cui pensavo che niente avesse senso, ma mi ha anche un po' traumatizzato per cui ho cominciato ad avere l'ansia quando stavo nei luoghi chiusi, affollati, ecc.
Ciao!
Leggo che come me ( ho 48 anni) ti sei avvicinato tardi a questo mondo :). Meglio tardi che mai :).
Volevo chiederti se tua moglie ti ha seguito nel tuo trip o no.. o se lo appoggiava. Purtroppo mio marito non ne vuole sapere e mi dispiace molto perché è qualcosa che vorrei condividere con lui . .

Rispondi