Presenza mentale

Ciò che riguarda la psichedelia ma non trova posto nelle altre sezioni.
Rispondi
Avatar utente
Abeja G.
Messaggi: 2088
Iscritto il: mer ott 14, 2015 2:42 pm

Presenza mentale

Messaggio da Abeja G. » dom mag 01, 2022 7:30 pm

Pratico queste tecniche di meditazione: respirazioni addominali, Ho'oponopono, Chi Kung, Yoga, Tai Chi Taoista, Savasana, Reiki, per cercare di vivere con consapevolezza.
Thich Nhat Hanh mi ha insegnato beatitudine e felicità.


Questi link mi sono stati d'aiuto:

Conversazione sul cibo con Thich Nhat Hanh

La pratica della presenza mentale

6 Pratiche di auto-cura spirituale per sostenere una vita ricca e sensuale


Avete tecniche preferite per vivere in presenza mentale?


Avatar utente
Abeja G.
Messaggi: 2088
Iscritto il: mer ott 14, 2015 2:42 pm

Re: Presenza mentale

Messaggio da Abeja G. » dom lug 24, 2022 10:58 pm

Ho scoperto il Transurfing:

IL TRANSURFING PRATICO IN BREVE

1.Sii consapevole che la realtà si manifesta a partire da uno spazio delle varianti dove sono rappresentati tutti gli eventi possibili ed immaginabili, del presente, del passato e del futuro.

2.Una variante si materializza nel momento in cui noi ci sintonizziamo con la vibrazione ad essa corrispondente.

3.Scegli la variante dove percepisci felicità riconoscibile ed un accordo tra cuore e ragione.

4.Mantieni nella testa la diapositiva del fine su cui ti vuoi sintonizzare. Vivila dentro di te immaginandoti attore di quella situazione di vita ideale.

5.Immergiti, inoltre, consapevolmente nel processo di realizzazione del fine che ti sei riproposto, visualizzalo in te e assaporane le sensazioni e le emozioni corrispondenti.

6.Se devi giustificarti razionalmente una scelta sappi che non è quella proposta dalla tua anima. Non stai andando verso il tuo fine attraverso la tua porta!

7.Sii consapevole che il cambiamento delle linee della vita necessita di un tempo, abbi pazienza e nel frattempo “datti in affitto”, osservati dall’esterno con distacco mentre giochi un ruolo che non è ancora il tuo.

8.Non farti agganciare dalle provocazioni dei pendoli. Mantieni l’attitudine a ricordarti che ogni emozione negativa non serve né a te né alla risoluzione di un eventuale problema, ma solo a qualche pendolo che vuole rubarti energia.

9.Lascia andare ogni senso di importanza interna ed esterna, al fine di non creare nessun potenziale superfluo che potrebbe portare alla manifestazione esattamente di ciò che non vuoi.

10.Sappi che ciò che scegli veramente (emozionalmente n.d.r.) si manifesterà sempre, in modo inequivocabile e senza alcuno sforzo da parte tua. E’ la realtà che funziona così e va solo assecondata e fatta fluire.

11.Ogni problema ha già la sua soluzione e sarà la corrente delle varianti a suggerirtelo se le permetterai di scorrere liberamente. Resta pacatamente sereno in questa consapevolezza; se non ci riesci allora brucia il potenziale superfluo dell’importanza tramite l’azione.

12.Pratica costantemente la ginnastica energetica ed esercitati a rilasciare le tensioni muscolari.

13.Osserva sempre il principio della coordinazione: rinuncia a dimostrare il tuo valore e scegli – consapevolmente – di rispondere sempre in positivo a qualunque accadimento. Gioisci anche delle disgrazie apparenti. In questo modo il futuro avrà sempre in serbo per te una piacevole sorpresa.

14.Datti il permesso ad ottenere e lascia che l’intenzione esterna porti alla manifestazione tutto ciò che vuoi.

https://www.giovannagarbuio.com/transur ... reloaded=1

Rispondi