Astinenza Bnezodiazepine.

Rispondi
Avatar utente
Kaos5+
Messaggi: 55
Iscritto il: lun dic 10, 2018 9:16 pm

Astinenza Bnezodiazepine.

Messaggio da Kaos5+ » lun giu 15, 2020 11:05 pm

Ciao a tutti, allora evitiamo moralismi ed i vari 'conosco gente che ci si è rovinata' o altro gentilmente, perchè vorrei risposte serie e SINCERE. Da un paio di serate, nemmeno da tre settimane utilizzo a scopo 'ricreativo' molecole quali [Alprazolam, Clonazepam, Triazolam]. A volte Alprazolam lo prendo anche di giorno essendo leggermente meno ipnotico e più 'euforizzante' se così possiasmo definirlo.
Diciamo che uso dosaggi 'elevati', es: 1mg Triazolam per via nasale, 5mg Alprazolam, 8mg Clonazepam etc; questo una volta al giorno, di sera e non tutti i giorni. Mi sono rimasti solamente 10cpr da 2mg di Clonazepam (quello che preferisco, l'ho lasciato per ultimo :asd:) Ora mi stanno salendo 5mg di Alprazolam, ad esempio, ma lo sento molto più a livello fisico che mentale.
La mia domanda è:
Anche se uso quasi SOLAMENTE una volta a sera e mi rimane molto poco oramai, _entro questa settimana avrò finito tutto sicuramente_ ,alla fine manifesterò crisi di astinenza, anche minime? Io ne dubito tbh, ma chiedo qui per sicurezza.
Come ho detto uso più o meno ogni giorno, ma solo di sera, molecole diverse (sovracitate), mai mixate tra loro, e solo per qualche settimana.
DUNQUE. manifesterò dei sintomi di astinenza?
So che non potete darmi verità o certezze assolute, ma chiedo risposte apprssimativamente datio che ne ho paura un minimo.
D'altronde non dò al mio corpo il tempo di 'abituarsi' e non prendo mica ogni 3h.
Non voglio essere presuntuoso, ma non rompete i coglioni con: 'le benzo non sono divertenti / ricreative, calati un acido che è meglio'.
Me ne frega poco dei vostri gusti tbh, per ora uso questo, quando ne avrò la possibilià mi calerò anche gli acidi :asd:.

Scusate per le premesse che possono sembrare da persona fredda od antipatica, ma è per evitare in partenza elitisti delle molecole, moralisti quarantenni che abbracciano 'LSD - Il mio bambino difficile' la notte prima di dormire e gente del genere, ecco.

PS. ci son stato tre ore a correggere tutti gli errori di battitura dato che non capivo un cazzo lmao
Cercavo un confine, ho trovato i frammenti di me sparsi nella sabbia.


Avatar utente
asklepios
Messaggi: 2858
Iscritto il: mer gen 01, 2020 7:56 pm

Re: Astinenza Bnezodiazepine.

Messaggio da asklepios » lun giu 15, 2020 11:20 pm

Usi non tutti i giorni, da meno di tre settimane. Non ho esperienza personale con uso prolungato di bzd, ma generalmente l'utilizzo anche giornaliero fino a 4 settimane è ben tollerato. Se smetti di colpo dopo un uso giornaliero per un mese puoi provare un po' di insonnia rebound e lievi sintomi di astinenza (ovvero praticamente opposti agli effetti delle benzo). Dipende molto anche dalla persona, c'è chi è più sensibile e proverà sintomi più marcati. Penso che dato il tuo uso non giornaliero e per breve tempo possa stare tranquillo. Al massimo le dosi che ti restano distanziale di un paio di giorni l'una dall'altra, ma non preoccuparti troppo. Un saluto

Avatar utente
Kaos5+
Messaggi: 55
Iscritto il: lun dic 10, 2018 9:16 pm

Re: Astinenza Bnezodiazepine.

Messaggio da Kaos5+ » lun giu 15, 2020 11:43 pm

asklepios ha scritto:
lun giu 15, 2020 11:20 pm
Usi non tutti i giorni, da meno di tre settimane. Non ho esperienza personale con uso prolungato di bzd, ma generalmente l'utilizzo anche giornaliero fino a 4 settimane è ben tollerato. Se smetti di colpo dopo un uso giornaliero per un mese puoi provare un po' di insonnia rebound e lievi sintomi di astinenza (ovvero praticamente opposti agli effetti delle benzo). Dipende molto anche dalla persona, c'è chi è più sensibile e proverà sintomi più marcati. Penso che dato il tuo uso non giornaliero e per breve tempo possa stare tranquillo. Al massimo le dosi che ti restano distanziale di un paio di giorni l'una dall'altra, ma non preoccuparti troppo. Un saluto
Grazie mille
Cercavo un confine, ho trovato i frammenti di me sparsi nella sabbia.

Avatar utente
Tirar Puede Matar
Messaggi: 1076
Iscritto il: mer mar 28, 2018 3:22 pm

Re: Astinenza Bnezodiazepine.

Messaggio da Tirar Puede Matar » mer giu 17, 2020 4:21 pm

Tu dici "D'altronde non dò al mio corpo il tempo di 'abituarsi' e non prendo mica ogni 3h.", il problema però è l'emivita delle sostanze che usi, in particolare del clonazepam, che può arrivare anche a 50h. Quindi è come se per 3 settimane fossi sempre stato sotto effetto, e di grandi dosi tra l'altro.
Io credo che un po' di astinenza la patirai, di sicuro non arriverai ad avere crisi convulsive, ma di certo metti in conto un paio di settimane di malessere.
Una buona soluzione potrebbe essere quella di scalare con le pastiglie che ti rimangono.
Un saluto
Non amavo quello che mostravi di essere, ma quello che pensavo tu fossi...

My favourite muse
Messaggi: 122
Iscritto il: lun set 28, 2015 12:26 pm

Re: Astinenza Bnezodiazepine.

Messaggio da My favourite muse » sab giu 27, 2020 3:52 pm

Tirar Puede Matar ha scritto:
mer giu 17, 2020 4:21 pm
Tu dici "D'altronde non dò al mio corpo il tempo di 'abituarsi' e non prendo mica ogni 3h.", il problema però è l'emivita delle sostanze che usi, in particolare del clonazepam, che può arrivare anche a 50h.
Ciao Kaos, con la frase quotata, @Tirar Puede Matar :lode: ha centrato in pieno la soluzione del problema: l'emivita delle bdz. La brutta notizia è che mescolando e assumendo bdz dalla potenza e dall'emivita molto diverse fra loro, hai incasinato un bel po' la soluzione al problema.

Sono già passati 12 giorni da questi post, vedo che non hai più risposto, e sarebbe utile sapere che piega ha preso il tuo problema. Ad ogni buon conto, prima o poi finirai (se già non è successo) le scorte, oppure continuerai ad assumere bdz fino allo sfinimento (non subito, magari fra 10 anni) quando la tolleranza/dipendenza prenderà proporzioni dalla gestione impossibile (i tuoi dosaggi sono comunque già considerevoli).

Quello che fa comprendere la necessità di ridurre/smettere, è la disillusione, l'avvertire assoluta mancanza degli effetti sperati anche a dosaggi altissimi (nel mio caso ero arrivato a 4 flaconi di lorazepam al giorno).

Se ti può interessare, aggiungo un paio di consigli:
- è da incoscienti affrontare da soli l'astinenza, perchè è una grande incognita, perchè la sofferenza che induce è risolvibile in altri modi, e perchè i rischi a cui ti esponi (convulsioni, attacchi di panico, etc.) si possono affrontare solo con una degenza in clinica.
- parlane con un medico, in totale sincerità come hai fatto su questo forum. Scalare le bdz da soli è certamente fattibile, ma resta cosa complessa e spt NON del tutto indolore. Non voglio illuderti, ma il medico potrebbe aiutarti, un domani, con la necessaria pazienza da parte tua, addirittura alla totale dismissione dei farmaci.

Se ti può interessare, colmare l'assenza di effetti delle bdz o la loro indisponibilità buttandosi su altre sostanze, che so io cocaina, dxm, oppiacei, etc., ti allontana dalla soluzione del problema (e aumenta i rischi a cui esponi l'organismo), per non dire che aumenta le possibilità d'incorrere in altre dipendenze. Chi è incline alla dipendenza da una sostanza (come me), ha altissime probabilità di esserlo nei confronti di altre: bella sfiga, eh?

Se ti potrà interessare, fai tutte le domande che credi.

;)

Avatar utente
Kaos5+
Messaggi: 55
Iscritto il: lun dic 10, 2018 9:16 pm

Re: Astinenza Bnezodiazepine.

Messaggio da Kaos5+ » dom giu 28, 2020 4:32 pm

My favourite muse ha scritto:
sab giu 27, 2020 3:52 pm
Tirar Puede Matar ha scritto:
mer giu 17, 2020 4:21 pm
Tu dici "D'altronde non dò al mio corpo il tempo di 'abituarsi' e non prendo mica ogni 3h.", il problema però è l'emivita delle sostanze che usi, in particolare del clonazepam, che può arrivare anche a 50h.
Ciao Kaos, con la frase quotata, @Tirar Puede Matar :lode: ha centrato in pieno la soluzione del problema: l'emivita delle bdz. La brutta notizia è che mescolando e assumendo bdz dalla potenza e dall'emivita molto diverse fra loro, hai incasinato un bel po' la soluzione al problema.

Sono già passati 12 giorni da questi post, vedo che non hai più risposto, e sarebbe utile sapere che piega ha preso il tuo problema. Ad ogni buon conto, prima o poi finirai (se già non è successo) le scorte, oppure continuerai ad assumere bdz fino allo sfinimento (non subito, magari fra 10 anni) quando la tolleranza/dipendenza prenderà proporzioni dalla gestione impossibile (i tuoi dosaggi sono comunque già considerevoli).

Quello che fa comprendere la necessità di ridurre/smettere, è la disillusione, l'avvertire assoluta mancanza degli effetti sperati anche a dosaggi altissimi (nel mio caso ero arrivato a 4 flaconi di lorazepam al giorno).

Se ti può interessare, aggiungo un paio di consigli:
- è da incoscienti affrontare da soli l'astinenza, perchè è una grande incognita, perchè la sofferenza che induce è risolvibile in altri modi, e perchè i rischi a cui ti esponi (convulsioni, attacchi di panico, etc.) si possono affrontare solo con una degenza in clinica.
- parlane con un medico, in totale sincerità come hai fatto su questo forum. Scalare le bdz da soli è certamente fattibile, ma resta cosa complessa e spt NON del tutto indolore. Non voglio illuderti, ma il medico potrebbe aiutarti, un domani, con la necessaria pazienza da parte tua, addirittura alla totale dismissione dei farmaci.

Se ti può interessare, colmare l'assenza di effetti delle bdz o la loro indisponibilità buttandosi su altre sostanze, che so io cocaina, dxm, oppiacei, etc., ti allontana dalla soluzione del problema (e aumenta i rischi a cui esponi l'organismo), per non dire che aumenta le possibilità d'incorrere in altre dipendenze. Chi è incline alla dipendenza da una sostanza (come me), ha altissime probabilità di esserlo nei confronti di altre: bella sfiga, eh?

Se ti potrà interessare, fai tutte le domande che credi.

;)
Ciao, no tranquillo nonostante l'emivita lunga (solo del Clonazepam alla fine, dato che Alprazolam e Triazolam dovrebbero essere brevi, se non erro) e il binge eating di qualche settimana, non ho avvisato nessun sintomo di astinenza od altro fortunatamente, dunque non vi è motivo di preoccuparsi.
Sabato scorso ho smesso totalmente così da avere una settimana o poco meno di totale lucidità, e venerdì sera ho assunto 10mg di Clonazepam (oralmente), adesso ho finito le scorte definitivamente ed aspetterò un po' di settimane, forse qualche mese prima di assumere nuovamente questa categoria di sostanze. Sono interessato al provare altro (se guardi i miei ultimi topic aperti capisci...) e prima di riutilizzare le benzo ne passerà, anche perché mi piacciono, ma non sono proprio la mia categoria di sostanze, in generale i gaba ergici.
Io non ho una personalità affatto dipendente, qualsiasi cosa, anche sostanza, se voglio in meno di 30 secondi me la lascio alle spalle. Comunque questo, a livello personale, è un periodo nel quale potrei essere più predisposto alla dipendenza rispetto al solito, ma mi pongo sempre i miei paletti.
Comunque grazie dei consigli e della disponibilità.
Cercavo un confine, ho trovato i frammenti di me sparsi nella sabbia.

Poker87

Re: Astinenza Bnezodiazepine.

Messaggio da Poker87 » mer lug 29, 2020 1:30 am

Ciao, ma con il.Rivotril non avete tipo scosse tra virgolette elettriche alle gambe..?
Premetto che faccio molto sport, moutain bike...

Poker87

Re: Astinenza Bnezodiazepine.

Messaggio da Poker87 » mer lug 29, 2020 1:34 am

Condivido appieno ciò che ha scritto My favorite Mouse...
Diciamo che il mio piccolo o grande problema è il Minias....
Se avete esperienza di abuso in merito...non riesco proprio a fare a meno...
Un

Grazie

RobaRobbosa98
Messaggi: 75
Iscritto il: sab mag 14, 2022 12:54 pm

Re: Astinenza benzodiazepine

Messaggio da RobaRobbosa98 » lun giu 20, 2022 8:18 pm

Kaos5+ ha scritto:
lun giu 15, 2020 11:05 pm
Ciao a tutti, allora evitiamo moralismi ed i vari 'conosco gente che ci si è rovinata' o altro gentilmente, perchè vorrei risposte serie e SINCERE. Da un paio di serate, nemmeno da tre settimane utilizzo a scopo 'ricreativo' molecole quali [Alprazolam, Clonazepam, Triazolam]. A volte Alprazolam lo prendo anche di giorno essendo leggermente meno ipnotico e più 'euforizzante' se così possiasmo definirlo.
Diciamo che uso dosaggi 'elevati', es: 1mg Triazolam per via nasale, 5mg Alprazolam, 8mg Clonazepam etc; questo una volta al giorno, di sera e non tutti i giorni. Mi sono rimasti solamente 10cpr da 2mg di Clonazepam (quello che preferisco, l'ho lasciato per ultimo :asd:) Ora mi stanno salendo 5mg di Alprazolam, ad esempio, ma lo sento molto più a livello fisico che mentale.
La mia domanda è:
Anche se uso quasi SOLAMENTE una volta a sera e mi rimane molto poco oramai, _entro questa settimana avrò finito tutto sicuramente_ ,alla fine manifesterò crisi di astinenza, anche minime? Io ne dubito tbh, ma chiedo qui per sicurezza.
Come ho detto uso più o meno ogni giorno, ma solo di sera, molecole diverse (sovracitate), mai mixate tra loro, e solo per qualche settimana.
DUNQUE. manifesterò dei sintomi di astinenza?
So che non potete darmi verità o certezze assolute, ma chiedo risposte apprssimativamente datio che ne ho paura un minimo.
D'altronde non dò al mio corpo il tempo di 'abituarsi' e non prendo mica ogni 3h.
Non voglio essere presuntuoso, ma non rompete i coglioni con: 'le benzo non sono divertenti / ricreative, calati un acido che è meglio'.
Me ne frega poco dei vostri gusti tbh, per ora uso questo, quando ne avrò la possibilià mi calerò anche gli acidi :asd:.

Scusate per le premesse che possono sembrare da persona fredda od antipatica, ma è per evitare in partenza elitisti delle molecole, moralisti quarantenni che abbracciano 'LSD - Il mio bambino difficile' la notte prima di dormire e gente del genere, ecco.

PS. ci son stato tre ore a correggere tutti gli errori di battitura dato che non capivo un cazzo lmao
Mi sa che ormai ci sei sotto di brutto e per precisare il trazolam e il minias (lormetazepam) sono le uniche bnz con proprietà ipnotiche in commercio (apparite il darkene da un 1mg 10 compresse ma ci vuole il foglio rosso e triplice copia per averlo.) Le benzopirene e i farmaci sono il mio campo ma mi intenda anche di eroina, coca ecc. (che ora sono dipendente marcio, ho smesso con l’ero Per buttarmi in una fogna peggiore CREDETITEMI TIRATORI DA FESTA, LA COCA È PEGGIO DELLA ROBA!) l’astinenza da benzodiazepine ( oviviamene dipende se usi 10 gocce alla sera l’astinenza manco la senti però se abusi tanto tipo te con ste benzo quando non le prendi l'astinenza È molto molto simile a quella dell’eroina! Quindi son cazzi. A Villa in colli sono specializzati per la cura totale dalle benzo (di solito chi è li la maggioranza è per sto cazzo di Minias.ma tranquillo sono specializzati con tutte le benz!) stanza tua con letto, bagno.
Seguito da infermieri/e medici specializzati, starai attaccato alle flebo d’acqua e ti daranno una benzo (credo) ed altri farmaci per svezzare la tua dipendenza ( di solito si prescrive il valium, perché ha una lunga durata d’azzione sulle 12 ma anche 24 ore di emivitavma potrebbero darti un farmaci che nn son bnz ma che non astinenza non la senti) se vuoi far da solo usa con parsimonia il Diazepam ovvero Valium in gocce. Magari ti fai una birretta così potenzi la benzo e la benzo potenzia l’alcol ovviamente sto paralando della crisi seria. Buona fortuna dai che ce la fai.
-da un cocainomane ex eroinomane che prende una vagonata di lormetazepam e gardenale 100 (fenobarbitale, barbiturici. )) Dai. Che c’è la fai, ste pasticche e gocce e tutta la farmacia devo prenderle per la mia dipendenza da coca ma a te ti auguro meglio. :D

RobaRobbosa98
Messaggi: 75
Iscritto il: sab mag 14, 2022 12:54 pm

Re: Astinenza Bnezodiazepine.b

Messaggio da RobaRobbosa98 » lun giu 20, 2022 8:32 pm

Poker87 ha scritto:
mer lug 29, 2020 1:30 am
Ciao, ma con il.Rivotril non avete tipo scosse tra virgolette elettriche alle gambe..?
Premetto che faccio molto sport, moutain bike...
Il rivotril o clonazepa nn da scosse alle gambe però è l’unica benzo in commercio con la proprietà antiepilettiche, quindi qualche epilettico insonne lo prende

RobaRobbosa98
Messaggi: 75
Iscritto il: sab mag 14, 2022 12:54 pm

Re: Astinenza Bnezodiazepine.

Messaggio da RobaRobbosa98 » lun giu 20, 2022 8:35 pm

Poker87 ha scritto:
mer lug 29, 2020 1:34 am
Condivido appieno ciò che ha scritto My favorite Mouse...
Diciamo che il mio piccolo o grande problema è il Minias....
Se avete esperienza di abuso in merito...non riesco proprio a fare a meno...
Un

Grazie
Pensa bello che io me lo faccio in vena insieme al metadone (tempo fa lo facevo anche con la roba) fa da tempo che faccio così fa un po’ te. Le vene le brucia per questo tento alleviare l’irritazione venosa con tanta acqua nella spada a 5ml o 10ml. Non farlo te lo sconsiglio opere fallo una volta e basta.

RobaRobbosa98
Messaggi: 75
Iscritto il: sab mag 14, 2022 12:54 pm

Re: Astinenza Bnezodiazepine.

Messaggio da RobaRobbosa98 » lun giu 20, 2022 8:51 pm

My favourite muse ha scritto:
sab giu 27, 2020 3:52 pm
Tirar Puede Matar ha scritto:
mer giu 17, 2020 4:21 pm
Tu dici "D'altronde non dò al mio corpo il tempo di 'abituarsi' e non prendo mica ogni 3h.", il problema però è l'emivita delle sostanze che usi, in particolare del clonazepam, che può arrivare anche a 50h.
Se ti può interessare, colmare l'assenza di effetti delle bdz o la loro indisponibilità buttandosi su altre sostanze, che so io cocaina, dxm, oppiacei, etc., ti allontana dalla soluzione del problema (e aumenta i rischi a cui esponi l'organismo), per non dire che aumenta le possibilità d'incorrere in altre dipendenze. Chi è incline alla dipendenza da una sostanza (come me), ha altissime probabilità di esserlo nei confronti di altre: bella
MA STAI SCHERZO O DELIRANDO O NON CAPISCI NIENTE DI SOSTANZE! C’è TU VUOI CHE SI INFOGNO CON LA COCA PER SLETTERE CON LE BENZO?! ADDIRTRA OPPIACEI?! Ossicodone Morfina ed eroina per togliere le benzo?! Ma tu scusami sei un cretino con l’ero Forse funzionerebbe ma per cosa per togliere un farmaco pericoloso con qualcosa di devastante come ero e coca?! (A parte che con la cocaina non funzionerebbe perché vai in down e dopo si che aumenta il consumo di benzo!) tu stai fuori dai Coppi come ti azzardi spero che sia solo ignorante perché i tuoi così gli sono 💩 ma stai chezando aggiungiamodipendenza? Questo chiede aiuto e tu cosa fai gli di dinprede coca o oppiacei?! Poi roba ed bnz rischi l’overdose o il policosumo anche con oppiacei ome ossicodone, morfina ecc. grada tu e meglio che lasci la parola chi ne sa invece che danni enormi! Ma roba da matti. :axe:

Matteo42
Messaggi: 31
Iscritto il: mer giu 08, 2022 5:06 pm

Re: Astinenza Bnezodiazepine.b

Messaggio da Matteo42 » lun giu 20, 2022 9:53 pm

RobaRobbosa98 ha scritto:
lun giu 20, 2022 8:32 pm
Poker87 ha scritto:
mer lug 29, 2020 1:30 am
Ciao, ma con il.Rivotril non avete tipo scosse tra virgolette elettriche alle gambe..?
Premetto che faccio molto sport, moutain bike...
Il rivotril o clonazepa nn da scosse alle gambe però è l’unica benzo in commercio con la proprietà antiepilettiche, quindi qualche epilettico insonne lo prende
Tutte le benzo sono antiepilettiche

Matteo42
Messaggi: 31
Iscritto il: mer giu 08, 2022 5:06 pm

Re: Astinenza Bnezodiazepine.

Messaggio da Matteo42 » lun giu 20, 2022 9:56 pm

Scala con una benzo con emivita più lunga possibilmente, se smetti senza scalare e usavo tantissimo rischi di crepare dopo vari shock epilettici.
Scala lentamente e non è troppo difficile.
Un betabloccante può aiutare sia per l'adrenalina alta che per il cuore che ti parte a mille, gaba pure può aiutare, qualsiasi sedativo/ansiolitico tra le così che usi funzionerebbe, non so cosa consigliare dato che non so quante cose usi.

Matteo42
Messaggi: 31
Iscritto il: mer giu 08, 2022 5:06 pm

Re: Astinenza Bnezodiazepine.

Messaggio da Matteo42 » lun giu 20, 2022 9:56 pm

Anche l-teanina può aiutare un pelo

Avatar utente
Tirar Puede Matar
Messaggi: 1076
Iscritto il: mer mar 28, 2018 3:22 pm

Re: Astinenza benzodiazepine

Messaggio da Tirar Puede Matar » mer giu 22, 2022 2:30 pm

RobaRobbosa98 ha scritto:
lun giu 20, 2022 8:18 pm
e per precisare il trazolam e il minias (lormetazepam) sono le uniche bnz con proprietà ipnotiche in commercio (apparite il darkene da un 1mg 10 compresse ma ci vuole il foglio rosso e triplice copia per averlo.) Le benzopirene e i farmaci sono il mio campo ma mi intenda anche di eroina, coca ecc.
C'è in commercio anche il flurazepam come benzodiazepina puramente ipnotica. E meno male che la farmacia è il tuo campo.. :asd: :asd:
Non amavo quello che mostravi di essere, ma quello che pensavo tu fossi...

Rispondi