Potatura, cimatura e piegatura (topping e training) Cannabis autofiorente

Coltivazione della Cannabis
Green Man
Messaggi: 29
Iscritto il: mer mag 06, 2020 10:02 pm

Re: Potatura, cimatura e piegatura (topping e training) Cannabis autofiorente

Messaggio da Green Man » mar mag 26, 2020 8:01 pm

Pregiudicato ha scritto:
mar mag 26, 2020 4:38 pm
Green Man ha scritto:
lun mag 25, 2020 12:48 pm
Pregiudicato ha scritto:
lun mag 25, 2020 9:55 am
ok in pratica non hai provato altro, lol, capito capito. Cioè lo deduco perchè non hai risposto a nessuna domanda hai fatto un copia e incolla del vecchio messaggio. Non è un'accusa eh, solo un dato oggettivo, potevi semplicemente dire di non aver mai provato i metodi che ho citato e che non hai esperienza con le tecniche proposte...grazie cmq. Buona giornata :)
No non ho mai provato il sog perche non serve avendo già una resa molto alta con sole 4 piante..e non ho mai provato la clonazione non so se questa si possa fare su un auto perché uscirebbe troppo piccola per il poco tempo a disposizione...io ti consiglio di seguire i metodi che ho scritto e altro che sog..se hai spazio allora la dopo ti fai una pippa...però devi stargli dietro io almeno 1 volta a settimana gli rompo il cazzo tra defogliazione e piegamenti e poi posiziono le cime piegate sotto la rete scrog con taglio apicale nei 15 giorni di nascita ....finale ripagato da un miliardo di ramificazione portanti cime deliziose...
Innanzitutto sono felice che te e Sonoio abbiate sotterrato l'ascia di guerra :asd:.
Tornando a noi, all'incirca mediamente quanto ottieni con 4 piante, ti occupano l'intero spazio (120x120 era se non erro(?)). Con clonazione intendevo di piante regolari/femminizzate, con le autofiorenti pare sia quasi impossibile.
Per starci dietro non è un problema dato che cmq tra gestione ph, fertilizzanti, ecc. di attenzioni ne hanno bisogno costantemente.
Ti ringrazio per le risposte. <3 :weed:
Calcola nel mio box ho 4 vasi da 20 litri...con 4 piante lultima volta ho ottenuto 170 g 130 80 50 ...la variazione del rendimento lo spiegata già..varia perché alcune rispondo più velocemente alle tecniche applicate e quindi maggior ripresa e di fatti maggior crescita più veloce quindi vanno a occupare gli spazi delle altre che rimangono indietro..ovviamente parlo sempre per il mio spazio a me coprono lo spazio delle altre ma se tu avrai spazio più grande avrai lo spazio anche per quelle indietro..io ti consiglio di stressare molto con i giusti tempi di recupero se mantieni le temperature e rispetti le dosi dei fertilizzanti sarai ripagato altro che sog..poi qui io per me almeno parlo di 4 piante..immagino se ne metti di più..pippa finale assicurata..😉


Avatar utente
Pregiudicato
Messaggi: 496
Iscritto il: lun ago 13, 2018 4:29 pm

Re: Potatura, cimatura e piegatura (topping e training) Cannabis autofiorente

Messaggio da Pregiudicato » mer mag 27, 2020 7:13 pm

Green Man ha scritto:
mar mag 26, 2020 8:01 pm
Pregiudicato ha scritto:
mar mag 26, 2020 4:38 pm
Green Man ha scritto:
lun mag 25, 2020 12:48 pm


No non ho mai provato il sog perche non serve avendo già una resa molto alta con sole 4 piante..e non ho mai provato la clonazione non so se questa si possa fare su un auto perché uscirebbe troppo piccola per il poco tempo a disposizione...io ti consiglio di seguire i metodi che ho scritto e altro che sog..se hai spazio allora la dopo ti fai una pippa...però devi stargli dietro io almeno 1 volta a settimana gli rompo il cazzo tra defogliazione e piegamenti e poi posiziono le cime piegate sotto la rete scrog con taglio apicale nei 15 giorni di nascita ....finale ripagato da un miliardo di ramificazione portanti cime deliziose...
Innanzitutto sono felice che te e Sonoio abbiate sotterrato l'ascia di guerra :asd:.
Tornando a noi, all'incirca mediamente quanto ottieni con 4 piante, ti occupano l'intero spazio (120x120 era se non erro(?)). Con clonazione intendevo di piante regolari/femminizzate, con le autofiorenti pare sia quasi impossibile.
Per starci dietro non è un problema dato che cmq tra gestione ph, fertilizzanti, ecc. di attenzioni ne hanno bisogno costantemente.
Ti ringrazio per le risposte. <3 :weed:
Calcola nel mio box ho 4 vasi da 20 litri...con 4 piante lultima volta ho ottenuto 170 g 130 80 50 ...la variazione del rendimento lo spiegata già..varia perché alcune rispondo più velocemente alle tecniche applicate e quindi maggior ripresa e di fatti maggior crescita più veloce quindi vanno a occupare gli spazi delle altre che rimangono indietro..ovviamente parlo sempre per il mio spazio a me coprono lo spazio delle altre ma se tu avrai spazio più grande avrai lo spazio anche per quelle indietro..io ti consiglio di stressare molto con i giusti tempi di recupero se mantieni le temperature e rispetti le dosi dei fertilizzanti sarai ripagato altro che sog..poi qui io per me almeno parlo di 4 piante..immagino se ne metti di più..pippa finale assicurata..😉
Perfetto, grazie delle risposte.


Avatar utente
GarLaguz
Messaggi: 137
Iscritto il: gio mag 07, 2020 3:22 pm

Re: Potatura, cimatura e piegatura (topping e training) Cannabis autofiorente

Messaggio da GarLaguz » ven giu 05, 2020 9:30 pm

asklepios ha scritto:
ven giu 05, 2020 8:39 pm
Ciao a tutti,
Oggi ho iniziato la piegatura LST. E' la terza settimana dalla semina, ditemi come vi sembra:
https://imgur.com/a/UMkuv6q

https://imgur.com/a/5dxbsFU
bene, poi regolati in base all'illuminazione da dove proviene, così prende anche bene aria tra i rami
terriccio prefertilizzato o hai dato tu i nutrienti per la vegetativa?
Non perdere tempo ad essere un uomo mediocre quando puoi essere una scimmia eccezionale

Avatar utente
asklepios
Messaggi: 3172
Iscritto il: mer gen 01, 2020 7:56 pm

Re: Potatura, cimatura e piegatura (topping e training) Cannabis autofiorente

Messaggio da asklepios » ven giu 05, 2020 9:50 pm

No il terriccio è prefertilizzato, fra qualche giorno darò del fertilizzante per la vegetativa, anche se penso che fra un po' entreranno in fioritura. La luce è uniforme dall'alto, è una tenda piccola (70x70)

Avatar utente
GarLaguz
Messaggi: 137
Iscritto il: gio mag 07, 2020 3:22 pm

Re: Potatura, cimatura e piegatura (topping e training) Cannabis autofiorente

Messaggio da GarLaguz » ven giu 05, 2020 9:56 pm

immaginavo perché il colore è ottimo ma ho visto qualche puntina lievemente arcuata, come per una lieve sovrafertilizzazione, abbastanza comune coi prefertilizzati ma quasi mai problematica
Non perdere tempo ad essere un uomo mediocre quando puoi essere una scimmia eccezionale

Avatar utente
asklepios
Messaggi: 3172
Iscritto il: mer gen 01, 2020 7:56 pm

Re: Potatura, cimatura e piegatura (topping e training) Cannabis autofiorente

Messaggio da asklepios » ven giu 05, 2020 10:04 pm

Ho usato il BioBizz AllMix. Della linea il BioBizz LightMix era quello consigliato per la semina ma essendo autofiorenti ho piantato direttamente nel contenitore finale, dev'essere quello. Per ora hanno ricevuto solo acqua

Avatar utente
GarLaguz
Messaggi: 137
Iscritto il: gio mag 07, 2020 3:22 pm

Re: Potatura, cimatura e piegatura (topping e training) Cannabis autofiorente

Messaggio da GarLaguz » ven giu 05, 2020 10:19 pm

asklepios ha scritto:
ven giu 05, 2020 10:04 pm
Ho usato il BioBizz AllMix. Della linea il BioBizz LightMix era quello consigliato per la semina ma essendo autofiorenti ho piantato direttamente nel contenitore finale, dev'essere quello. Per ora hanno ricevuto solo acqua
biobiz all mix, eh devi contare che dosano i nutrienti che debbano andare bene per tutti e tutte le varietà. comunque come ho detto è molto lieve, un occhio meno allenato a questo problema manco se ne accorgerebbe
Non perdere tempo ad essere un uomo mediocre quando puoi essere una scimmia eccezionale

Avatar utente
Marcus90
Messaggi: 20
Iscritto il: mar mar 17, 2020 8:38 pm

Conviene defogliare le autofiorenti?

Messaggio da Marcus90 » ven gen 06, 2023 8:04 am

Ciao a tutti ragazzi, leggendo qua e la ho trovato opinioni contrastanti riguardo la defogliazione delle auto? Voi cosa ne pensate? Conviene togliere qualche foglia o meglio lasciare il tutto com'è data la sensibilità di questa tipologia di pianta?

Avatar utente
Time
Messaggi: 506
Iscritto il: mer apr 05, 2017 8:03 am

Re: Potatura, cimatura e piegatura (topping e training) Cannabis autofiorente

Messaggio da Time » sab gen 07, 2023 12:58 pm

Dato che le autofiorenti sono delicate, meglio evitare.
In generale la foglia è produttrice e riserva di energia. Anche se non viene irraggiata in maniera ottimale, lasciarla male non fa.
Se è morta o fa ombra ad apicali che vorresti crescessero, ha senso toglierla.

Avatar utente
Viaggiatore
Messaggi: 44
Iscritto il: gio mar 24, 2022 9:47 am

Re: Potatura, cimatura e piegatura (topping e training) Cannabis autofiorente

Messaggio da Viaggiatore » dom gen 08, 2023 12:14 am

Io eviterei al limite puoi optare per la tecnica LST.

ilviaggiatore
Messaggi: 106
Iscritto il: mer ott 27, 2021 2:23 pm

Re: Potatura, cimatura e piegatura (topping e training) Cannabis autofiorente

Messaggio da ilviaggiatore » gio gen 12, 2023 12:44 pm

ciao
quoto i messaggi precedenti. le AF sono già di per loro conto un pò capricciose.
andarle a stressarle maggiormente, non si otterrà un gran risultato.
al massimo, come ti hanno già consigliato, puoi provare con un LST e qualche foglie tagliata solo se serve.

P.S. la tecnica LST la devi fare in fase Vegetativa e con il panetto di terra secco.

Rispondi