Cannabis. Illuminazione e luci

Coltivazione della Cannabis
Avatar utente
asklepios
Messaggi: 2159
Iscritto il: mer gen 01, 2020 7:56 pm

Re: Cannabis. Caratteristiche di illuminazione e luci

Messaggio da asklepios » sab mag 02, 2020 4:21 pm

Sotto i 1000 con le LED non stai, a questo punto ti consiglio le CMH, sono le HID più recenti ed efficaci e penso vadano bene per l'intero ciclo da seme a raccolto, anche se non me ne intendo di HID. Non sei costretto a comprare una grow box se usi una stanza dedicata, puoi limitarti a comprare del mylar riflettente per coprire le pareti o al massimo della vernice bianca. Se capisci l'inglese dai un'occhiata a questo video.


Avatar utente
SpaCePyRaT
Messaggi: 146
Iscritto il: sab mar 28, 2020 6:45 pm

Re: Cannabis. Caratteristiche di illuminazione e luci

Messaggio da SpaCePyRaT » sab mag 02, 2020 6:24 pm

.. Ma che ci devi fà con 30 piante 30? :?: :?: :?: ..
:sfatto:
Sei alla tua prima volta e già parli di volerne piantare una trentina? nn è un pensiero di uno che ha solo paura di rimanere senza.. poi potrei anche sbagliarmi ed esser felice di ciò.. ma insomma.. 30..
::: Pollice Nero :::

aceronia
Messaggi: 10
Iscritto il: mar mag 12, 2020 3:02 pm

Grow box e potenza lampade

Messaggio da aceronia » mar mag 12, 2020 3:13 pm

Buongiorno, ho acquistato una grow box 40x40x120 con Ina phytoline LED da 60 Watt, ho piantato il seme il primo Maggio direttamente nel vaso definitivo ( la piantina è una white widow XXL AUTO) e devo dire che è germogliata bene e la fase vegetativa sta andando molto bene. Dstte queste premesse volevo chiedere a chi è più esperto, alla prossima semina vorrei cercare di fare 2 piantine in due vasi separati da 8.5 litri, secondo voi la lampada può bastare o conviene prenderne un'altra da 60 Watt, mi spiego meglio la potenza delle la.pade è da correlare alla dimensione della grow box o anche al numero di piante???immagino che dipenda dalla dime sione del grow, ma vorrei dei pareri certo da chi ha più esperienza!!!!
GRAZIE MILLE

Avatar utente
Sonoio
Messaggi: 1346
Iscritto il: gio lug 27, 2017 1:35 pm

Re: Grow box e potenza lampade

Messaggio da Sonoio » mar mag 12, 2020 3:27 pm

aceronia ha scritto:
mar mag 12, 2020 3:13 pm
... grow box 40x40x120 con Ina phytoline LED da 60 Watt, ho piantato il seme il primo Maggio direttamente nel vaso definitivo ( la piantina è una white widow XXL AUTO) ...
Secondo me dovrebbe bastare per due autofiorenti che non crescono tanto in alto.
Saluti
Sheriff John Brown always hated me; for what I don't know; anytime I plant a seed, he said kill it before it grows; I shot the sherriff ... - Bob Marley
Tutto quello che vi racconto è già passato da almeno dieci anni.

Avatar utente
Time
Messaggi: 364
Iscritto il: mer apr 05, 2017 8:03 am

Re: Cannabis. Illuminazione e luci

Messaggio da Time » mar mag 12, 2020 3:30 pm

Caio @aceronia, ho spostato qui il messaggio. Questa è la discussione sull'illuminazione, ce ne sono molte altre divise per tema.
In genere è meglio verificare che non ci siano discussioni già esistenti prima di aprirne nuove.
Di solito si sceglie la luce in base all'area della grow box, un cob da 60 W va bene ma non credo ci stiano 3 piante in una così piccola.

aceronia
Messaggi: 10
Iscritto il: mar mag 12, 2020 3:02 pm

Re: Cannabis. Illuminazione e luci

Messaggio da aceronia » mar mag 12, 2020 3:47 pm

Grazie, io messo anche un aspiratore, quindi le dimensioni saranno ancora minori, ma vediamo come andrà, nel caso pernla.prossima volta per aumentare l'altezza, mi consigliate il gel??? Funziona???o montato che il filtro a carboni è molto ingombrante!!!!

Avatar utente
asklepios
Messaggi: 2159
Iscritto il: mer gen 01, 2020 7:56 pm

Re: Grow box e potenza lampade

Messaggio da asklepios » mar mag 12, 2020 5:03 pm

aceronia ha scritto:
mar mag 12, 2020 3:13 pm
Buongiorno, ho acquistato una grow box 40x40x120 con Ina phytoline LED da 60 Watt, ho piantato il seme il primo Maggio direttamente nel vaso definitivo ( la piantina è una white widow XXL AUTO) e devo dire che è germogliata bene e la fase vegetativa sta andando molto bene. Dstte queste premesse volevo chiedere a chi è più esperto, alla prossima semina vorrei cercare di fare 2 piantine in due vasi separati da 8.5 litri, secondo voi la lampada può bastare o conviene prenderne un'altra da 60 Watt, mi spiego meglio la potenza delle la.pade è da correlare alla dimensione della grow box o anche al numero di piante???immagino che dipenda dalla dime sione del grow, ma vorrei dei pareri certo da chi ha più esperienza!!!!
GRAZIE MILLE
Ciao! Per le luci a LED i watt sono molto poco significativi. Indicativamente ti direi di sì, ma manda un link alla luce esatta


aceronia
Messaggi: 10
Iscritto il: mar mag 12, 2020 3:02 pm

Re: Grow box e potenza lampade

Messaggio da aceronia » mar mag 12, 2020 5:14 pm

asklepios ha scritto:
mar mag 12, 2020 5:03 pm
aceronia ha scritto:
mar mag 12, 2020 3:13 pm
Buongiorno, ho acquistato una grow box 40x40x120 con Ina phytoline LED da 60 Watt, ho piantato il seme il primo Maggio direttamente nel vaso definitivo ( la piantina è una white widow XXL AUTO) e devo dire che è germogliata bene e la fase vegetativa sta andando molto bene. Dstte queste premesse volevo chiedere a chi è più esperto, alla prossima semina vorrei cercare di fare 2 piantine in due vasi separati da 8.5 litri, secondo voi la lampada può bastare o conviene prenderne un'altra da 60 Watt, mi spiego meglio la potenza delle la.pade è da correlare alla dimensione della grow box o anche al numero di piante???immagino che dipenda dalla dime sione del grow, ma vorrei dei pareri certo da chi ha più esperienza!!!!
GRAZIE MILLE
Ciao! Per le luci a LED i watt sono molto poco significativi. Indicativamente ti direi di sì, ma manda un link alla luce esatta
https://phytolite.com/it/product/cree-x ... ctrum-60w/

Avatar utente
asklepios
Messaggi: 2159
Iscritto il: mer gen 01, 2020 7:56 pm

Re: Cannabis. Illuminazione e luci

Messaggio da asklepios » mar mag 12, 2020 6:34 pm

Tutti i calcoli a seguire sono fatti sulla configurazione di flowering, che è il fattore limitante del ciclo di coltivazione in quanto quello che richiede maggior luce. Dalla brochure con le specifiche si calcola un PPFD medio di 248 mmol/(s*m2) per un'area di 1x1 (30 cm x 30 cm). Moltiplicando il PPFD medio per l'area in metri quadri (0,09 m2) ottieni un valore di PPF di 22,38 mmol/s. Se guardiamo invece l'area più estesa di 2x2 (60x60), per la quale però non sono presenti misurazioni complete, il valore di PPF emessi calcolato è di 63,72 mmol/s. In realtà, andando a riempire le misurazioni mancanti con dei valori medi stimati, facendo comunque una sovrastima, il valore vero di PPF emesso si aggira intorno a 36 mmol/s. La quantità di luce ideale per la crescita ottimale è stimata intorno ai 700 mmol/(s*m2). Per la tua area (40x40) l'ideale sarebbe un PPF totale di 112 mmol/s (moltiplicando il PPFD medio ideale di 700 per l'area in metri quadri da coprire). La tua lampada, nei calcoli più generosi, produce 63,72 mmol/s, ce ne vorrebbero quindi due per garantire una crescita ottimale. Se invece poi le misure vere sono le altre (più probabile), quindi un valore tra 22,38 e 36, ce ne vorrebbero quattro di luci come quella che hai tu. Se vuoi una spiegazione dei calcoli ti invito a leggere questo post oppure visitare questo sito in inglese.

Una riflessione, dividendo il valore di PPF più generoso (63,72 mmol/s) per i watt consumati dalla lampada (60 W) si ottiene un valore di 1,06 PPF/W. Questo vuol dire che la tua lampada, per ogni watt di corrente consumato, produce 1,06 mmol/s di PPF (fotoni utili alla fotosintesi). Per fare una comparazione, sul sito inglese che ti ho indicato sono presenti i dati di una tradizionale lampadina HPS da 600W testata, e l'efficienza è di 1,22 PPF/W. Di conseguenza, una tradizionale luce HPS consuma meno della tua lampada a LED a parità di luce prodotta. Calcoliamo adesso i PPF emessi da una luce HPS da 150W, la più piccola in commercio (costa una ventina di euro). Ipotizziamo che l'efficienza sia simile a quella da 600W (1,22 PPF/W). Questa ipotesi non è così inaccettabile, considerando che prima dell'avvento dei LED le misure di PPFD, PPE etc. non erano guardate. Questo bene o male perché tutte le luci HPS hanno più o meno la stessa efficienza, quindi i watt possono essere un parametro oggettivo per compararle. Tornando ai calcoli, 150W da una HPS con efficienza di 1,22 PPF/W producono un PPF di 183 mmol/s, ottimi per il tuo caso (te ne servivano 112), ad una frazione del prezzo.

Morale della favola, comprare luci LED a caso senza informarsi sull'esistenza e l'interpretazione di tutti questi parametri porta a spendere tanti soldi e avere risultati inferiori alle tradizionali lampade HID. Tra le varie opzioni di lampadine a incandescenza (HPS, MH, CMH), ti consiglio le CMH in quanto sono generalmente più efficienti. Per il tuo spazio una da 150W è più che sufficiente e ti porterà ottimi risultati. Se vuoi una lampada a LED senza spendere troppo ti consiglio la Mars Hydro TS 600W, che dovrebbe produrre intorno ai 160 PPE con un consumo di 100W, decisamente più efficiente di una HID.

aceronia
Messaggi: 10
Iscritto il: mar mag 12, 2020 3:02 pm

Re: Cannabis. Illuminazione e luci

Messaggio da aceronia » mar mag 12, 2020 7:32 pm

asklepios ha scritto:
mar mag 12, 2020 6:34 pm
Tutti i calcoli a seguire sono fatti sulla configurazione di flowering, che è il fattore limitante del ciclo di coltivazione in quanto quello che richiede maggior luce. Dalla brochure con le specifiche si calcola un PPFD medio di 248 mmol/(s*m2) per un'area di 1x1 (30 cm x 30 cm). Moltiplicando il PPFD medio per l'area in metri quadri (0,09 m2) ottieni un valore di PPF di 22,38 mmol/s. Se guardiamo invece l'area più estesa di 2x2 (60x60), per la quale però non sono presenti misurazioni complete, il valore di PPF emessi calcolato è di 63,72 mmol/s. In realtà, andando a riempire le misurazioni mancanti con dei valori medi stimati, facendo comunque una sovrastima, il valore vero di PPF emesso si aggira intorno a 36 mmol/s. La quantità di luce ideale per la crescita ottimale è stimata intorno ai 700 mmol/(s*m2). Per la tua area (40x40) l'ideale sarebbe un PPF totale di 112 mmol/s (moltiplicando il PPFD medio ideale di 700 per l'area in metri quadri da coprire). La tua lampada, nei calcoli più generosi, produce 63,72 mmol/s, ce ne vorrebbero quindi due per garantire una crescita ottimale. Se invece poi le misure vere sono le altre (più probabile), quindi un valore tra 22,38 e 36, ce ne vorrebbero quattro di luci come quella che hai tu. Se vuoi una spiegazione dei calcoli ti invito a leggere questo post oppure visitare questo sito in inglese.

Una riflessione, dividendo il valore di PPF più generoso (63,72 mmol/s) per i watt consumati dalla lampada (60 W) si ottiene un valore di 1,06 PPF/W. Questo vuol dire che la tua lampada, per ogni watt di corrente consumato, produce 1,06 mmol/s di PPF (fotoni utili alla fotosintesi). Per fare una comparazione, sul sito inglese che ti ho indicato sono presenti i dati di una tradizionale lampadina HPS da 600W testata, e l'efficienza è di 1,22 PPF/W. Di conseguenza, una tradizionale luce HPS consuma meno della tua lampada a LED a parità di luce prodotta. Calcoliamo adesso i PPF emessi da una luce HPS da 150W, la più piccola in commercio (costa una ventina di euro). Ipotizziamo che l'efficienza sia simile a quella da 600W (1,22 PPF/W). Questa ipotesi non è così inaccettabile, considerando che prima dell'avvento dei LED le misure di PPFD, PPE etc. non erano guardate. Questo bene o male perché tutte le luci HPS hanno più o meno la stessa efficienza, quindi i watt possono essere un parametro oggettivo per compararle. Tornando ai calcoli, 150W da una HPS con efficienza di 1,22 PPF/W producono un PPF di 183 mmol/s, ottimi per il tuo caso (te ne servivano 112), ad una frazione del prezzo.

Morale della favola, comprare luci LED a caso senza informarsi sull'esistenza e l'interpretazione di tutti questi parametri porta a spendere tanti soldi e avere risultati inferiori alle tradizionali lampade HID. Tra le varie opzioni di lampadine a incandescenza (HPS, MH, CMH), ti consiglio le CMH in quanto sono generalmente più efficienti. Per il tuo spazio una da 150W è più che sufficiente e ti porterà ottimi risultati. Se vuoi una lampada a LED senza spendere troppo ti consiglio la Mars Hydro TS 600W, che dovrebbe produrre intorno ai 160 PPE con un consumo di 100W, decisamente più efficiente di una HID.

Grazie mille, mi sono depresso😅😅😅, cmq quella che mi consigli non ci starebbe, mi sembra sia 41cm, vediamo come va con questa e poi eventualmente provo a cambiare impianto di illuminazione,

Avatar utente
asklepios
Messaggi: 2159
Iscritto il: mer gen 01, 2020 7:56 pm

Re: Cannabis. Illuminazione e luci

Messaggio da asklepios » mar mag 12, 2020 7:50 pm

36x31x3,6 cm. 90 euro su eBay. Alternativamente CMH da 150W per prezzo ancora minore, consumano il 50% in più ma comunque poco (circa 4 euro al mese di corrente tenendola accesa 12 ore al giorno).

Green Man
Messaggi: 29
Iscritto il: mer mag 06, 2020 10:02 pm

Re: Grow box e potenza lampade

Messaggio da Green Man » gio mag 14, 2020 2:49 pm

aceronia ha scritto:
mar mag 12, 2020 3:13 pm
Buongiorno, ho acquistato una grow box 40x40x120 con Ina phytoline LED da 60 Watt, ho piantato il seme il primo Maggio direttamente nel vaso definitivo ( la piantina è una white widow XXL AUTO) e devo dire che è germogliata bene e la fase vegetativa sta andando molto bene. Dstte queste premesse volevo chiedere a chi è più esperto, alla prossima semina vorrei cercare di fare 2 piantine in due vasi separati da 8.5 litri, secondo voi la lampada può bastare o conviene prenderne un'altra da 60 Watt, mi spiego meglio la potenza delle la.pade è da correlare alla dimensione della grow box o anche al numero di piante???immagino che dipenda dalla dime sione del grow, ma vorrei dei pareri certo da chi ha più esperienza!!!!
GRAZIE MILLE
se vuoi avere ottimi risultati ti consiglio di mettere una lampada per la vegetativa hps 250 w con una buona ventilazione..inizia provando a fare delle legature (tecniche lst)per indirizzare la pianta a crescere orizzontale invece che verticale..non fertilizzare le prime due settimane usa un terriccio light mix...appena entra in fioritura sostituisci la lampada con quella della fioritura e continua indirizzando i rami a crescere in orizzontale per il momento inizia così, con il tempo potrai provare altre tecniche più impegnative per aumentare al massimo le rese ma ci vuole esperienza sennò rischi di bloccarle..(volendo puoi utilizzare anche quella a 150w però se vuoi vedere dei risultati ottimali prova a fare come ti ho detto)buonagiornata

Baol76
Messaggi: 9
Iscritto il: gio mag 14, 2020 1:13 pm

Re: Cannabis. Crescita, portamento

Messaggio da Baol76 » gio mag 14, 2020 5:54 pm

Grazie a tutti e perdonatemi per lo sbaglio nel topic.
Proverò a cambiare le lampade con delle altre con potenza almeno doppia.

La temperatura sinceramente non ho idea...

Posso chiedervi che lampada dovrei mette allora? Questa potrebbe andar bene?

https://dlwish.page.link/Prma

Grazie mille

Avatar utente
Time
Messaggi: 364
Iscritto il: mer apr 05, 2017 8:03 am

Re: Cannabis. Illuminazione e luci

Messaggio da Time » gio mag 14, 2020 6:35 pm

Baol76 ha scritto:
gio mag 14, 2020 1:26 pm
grow box di 50x50x200 cm ed ho ricoperto le pareti interne di carta riflettente.
Parlando di led, un punto di rifermento per una 60*60 è la MIGRO 100 w, però costa.
Guardati un po' di comparazioni nel loro canale youtube per farti un'idea.
In genere le cinesate blu e viola non convengono per nulla.

Green Man
Messaggi: 29
Iscritto il: mer mag 06, 2020 10:02 pm

Re: Cannabis. Illuminazione e luci

Messaggio da Green Man » gio mag 14, 2020 7:34 pm

Sono d'accordo con time lascia stare le cinesate..a mio parere le hps ti danno ottimi risultati..i led sono altrettanto buoni ma devi spendere qualcosa per prender e uno di qualità

aceronia
Messaggi: 10
Iscritto il: mar mag 12, 2020 3:02 pm

Re: Cannabis. Illuminazione e luci

Messaggio da aceronia » ven mag 15, 2020 9:23 am

Ma se durante la stagione fredda usassi una lampada HPS per cercare di aumentare la temperatura nella grow box e durante l'estate o cmq la stagiona più calda usassi una led per ovviare ad un problema opposto ???
Cosa ki consigliate per una grow box 60x60x160???
Sia per le Hps sia per i led???
Ho letto della lampada led Apollo v3 pro, ma ha senso prenderla per coltivare solo autofiorenti???
Secodno me le funzioni per la fase di germinazione/vegetativa e fioritura hanno molto più senso per una fotoperiodica.....in qualsiasi caso come mi consiglia per queste misure sia a Led che Hps???
Considerata che ho ancora una lampada Led phytoline da 60 watt che sta lavorando molto bene in una grow da 40x40x120 e che potrei utilizzare per aumentare la luce in qualsiasi caso!!!
Infine ultimo dubbio, è possibile integrare la luce delle Hps con un led???mi spiego meglio, se passassi ad una grow più grande potrei utilizzare la mia led da 60 watt per aumentare la potanza della luce sia con una hps( quindi durante la stagione fredda) sia con una led con altri spettri di emissione???
Grazie in anticipo!!!!


aceronia
Messaggi: 10
Iscritto il: mar mag 12, 2020 3:02 pm

Re: Cannabis. Illuminazione e luci

Messaggio da aceronia » ven mag 15, 2020 6:34 pm

Ciao, ho visto un po i prezzi e devo dire che sono davvero economiche.....non riesco a spiegarmi il motivo e molto spesso diffido da prezzi troppo bassi soprattutto per prodotti che hanno una tecnologia ed un a delicatezza molto elevata...
Tu le hai provate????come ti sei trovato??? Io sinceramente ero per provare un Apollo v3 pro....
Ma se ji dici che le hai provate e sono valide ci faccio un pensierino

Avatar utente
asklepios
Messaggi: 2159
Iscritto il: mer gen 01, 2020 7:56 pm

Re: Cannabis. Illuminazione e luci

Messaggio da asklepios » ven mag 15, 2020 8:55 pm

Io ho la Mars Hydro TS1000, però ancora devo raccogliere. E' davvero potente come luce. Quando scegli luce a LED non devi guardare il prezzo o il wattaggio. Sceglierne una buona è complicato e richiede un attimo di impegno per documentarsi sui parametri vari. Se vuoi un'idea ti invito a leggere questo post dove ho spiegato un po'. Le luci blurple (led blu e rossi) sono generalmente da evitare in quanto molto poco efficaci. Se vuoi una luce a LED di qualità superiore alle Mars Hydro ti posso innanzitutto consigliare le Migro, che sono di fascia alta. Se poi guardi il canale youtube della migro, il tipo che ha fondato l'azienda testa diverse luci LED di altre aziende riportando tutti i parametri misurati (non fidarti dei parametri che trovi sui siti dei produttori, cerca sempre qualche misurazione di terzi). Alcune di queste sono anche migliori delle sue e hanno ovviamente dei prezzi molto alti. Se vuoi fidarti dei consigli di qualcuno che si è documentato estensivamente al riguardo, prendi una Mars Hydro o se hai soldi una Migro. Se vuoi esplorare altre opzioni con coscienza di causa leggi bene il post che ti ho linkato. Non dimenticarti che se vuoi spendere poco ci sono anche le tradizionali luci a incandescenza, ti consiglio se decidi di passare per quella strada di comprare una CMH invece che HPS, in quanto più moderna ed efficiente. Diffida delle recensioni o delle esperienze di chi ti dice "questa luce per me ha funzionato bene", guarda ai dati scientifici e alle misurazioni oggettive, e vedrai che non te ne pentirai.

Rispondi