Cannabis. Spostamenti, dentro/fuori, conseguenti stress

Coltivazione della Cannabis
Rispondi
Rizlaking_1900
Messaggi: 3
Iscritto il: ven mag 03, 2019 6:43 pm

Cannabis. Spostamenti, dentro/fuori, conseguenti stress

Messaggio da Rizlaking_1900 » mar mag 07, 2019 11:59 am

Ciao a tutti volevo chiedere se era possibile passare un autofiorente ancora in vegetativa da outdoor in indoor


Avatar utente
Sonoio
Messaggi: 1346
Iscritto il: gio lug 27, 2017 1:35 pm

Re: Passaggio da outdoor a indoor

Messaggio da Sonoio » mar mag 07, 2019 12:12 pm

Rizlaking_1900 ha scritto:
mar mag 07, 2019 11:59 am
Ciao a tutti volevo chiedere se era possibile passare un autofiorente ancora in vegetativa da outdoor in indoor
Un mio amico lo ha fatto con tre piante. È andato tutto benissimo.
Con autofiorenti che sono molto sensibili è sempre un pò un' avventura cambiare qualsiasi cosa. Non si sa mai ...
Ma tu cambi ambiente a indoor per bene assumo. Così la pianta non dobrebbe essere molto stressata - se mai.
Tanta fortuna :weed:
Saluti
Sheriff John Brown always hated me; for what I don't know; anytime I plant a seed, he said kill it before it grows; I shot the sherriff ... - Bob Marley
Tutto quello che vi racconto è già passato da almeno dieci anni.

Avatar utente
CrowTheGrower
Messaggi: 14
Iscritto il: lun mag 06, 2019 3:09 am

Re: Passaggio da outdoor a indoor

Messaggio da CrowTheGrower » mar mag 07, 2019 1:07 pm

Io ti direi di finire il ciclo in out... però se si tratta di un'emergenza allora tu direi anche di farlo, ma per esperienza ho sempre fatto finire le mie piante col ciclo con il quale sono partite
Nulla si crea, Nulla si distrugge. Tutto si trasforma...

Stefano growers96
Messaggi: 34
Iscritto il: gio apr 09, 2020 1:32 pm

Coltivazione di giorno outdoor di sera indoor, POSSIBILE?

Messaggio da Stefano growers96 » gio apr 09, 2020 1:39 pm

Ciao a tutti mi chiamo Stefano e, ho già avuto esperienze nella coltivazione ma vorrei sapere se è possibile dato le belle giornate che stanno per arrivare posizionare le piantine da mattina a sera fuori (quando c'è bel tempo) e 0er arrivare a 18 ore di luce trasferirle poi dentro al mio box per le restanti ore fino d arrivare a 18 ore per poi farla fiorire indoor.. Si può? E'possibile? Mi causerà problemi o vantaggi,? O dovrei dirette te lasciarle de tro al box!? Chiedo questo perché ho un box fai da te nell armadio e l illuminazione on é della migliore é più adeguata per la fioritura per questo volevo farla crescere per un mesetto in questamaniera mettendole di giorno fuori e di sera dentro e poi farle fiorire dentro al box, ho 4 semi di sweet cheese, aiutatatemi please!!!

Avatar utente
tsunami666
Messaggi: 762
Iscritto il: mer set 30, 2015 10:20 am

Re: Coltivazione di giorno outdoor di sera indoor, POSSIBILE?

Messaggio da tsunami666 » gio apr 09, 2020 2:10 pm

tutto dipende dallo stress che gli farai subire...
Calcala anche che se sono abituate all' indoor l' esposizione al sole (molto più forte di una lampadina) potrebbe dannaggirla se non fai le cose gradualmente...
Quante ore di luce ci sono attualmente?
lasciale direttamente fuori che lampade migliori del sole non esistono ;)
Di alzarmi non ne ho voglia,
oggi non combatto con nessuno...

Stefano growers96
Messaggi: 34
Iscritto il: gio apr 09, 2020 1:32 pm

Re: Coltivazione di giorno outdoor di sera indoor, POSSIBILE?

Messaggio da Stefano growers96 » gio apr 09, 2020 2:34 pm

Attuale te fuori circa 13, io volevo metterle fuori dalle 10 di mattina alle 4 5 del pomeriggio e poi finire all interno, non saprei perché fuori non posso tenerne finché fiorisconoperche poi j vicini sentono l odore, vorrei direttamente tenerle dentro ma appu to ho solo la luce per la fioritura e non vorrei si allungassero troppo

Avatar utente
Sven
Messaggi: 38
Iscritto il: mer nov 16, 2016 9:32 am

Re: Coltivazione di giorno outdoor di sera indoor, POSSIBILE?

Messaggio da Sven » gio apr 09, 2020 5:58 pm

Onestamente non mi sembra una buona idea, se non puoi lasciarle fuori tienile sempre dentro, in modo che anche valori come temperatura ed umidità possano essere tenuti sotto controllo.
Far fare loro dentro-e-fuori mi sembra sia sottoporle ad uno stress non necessario e che rischierebbe decisamente di comprometterle.

Magari puoi tentare di ovviare mantenendo la lampada il più vicino possibile alle piccole, facendo attenzione a non bruciarle, in modo da non stimolarle a filare tanto!

Comunque tra le due cose la lampada non proprio adatta alla fase mi sembra il male minore...

Avatar utente
Sonoio
Messaggi: 1346
Iscritto il: gio lug 27, 2017 1:35 pm

Re: Coltivazione di giorno outdoor di sera indoor, POSSIBILE?

Messaggio da Sonoio » gio apr 09, 2020 6:56 pm

@Stefano growers96 - Fuori al sole e dentro con lampada ? Non credo che sia una buona idea.
Credo che le piante stressano in questo ambiente alternando.
- Se sono autofiorenti il risultato potrebbe essere che rimanga un nano.
- Con feminizzate è probabile che l'una o l'altra pianta diventi un' ermafrodito (sviluppa anche fiori maschili). Magari non cresce anche questa.
Poi la resa è piccola da piante stressate.
Ma non l' ho mai provato in questo modo. Quindi tutto è una supposizione mia :asd:
Saluti
Sheriff John Brown always hated me; for what I don't know; anytime I plant a seed, he said kill it before it grows; I shot the sherriff ... - Bob Marley
Tutto quello che vi racconto è già passato da almeno dieci anni.

Strirosso
Messaggi: 12
Iscritto il: gio apr 23, 2020 10:24 pm

Interrotta la crescita e alcune foglie ingiallite

Messaggio da Strirosso » gio apr 23, 2020 10:57 pm

[media[/media]:crybaby:
Ciao a tutti e a tutte,
Ho acquistato 12 semi di autofiorenti , con l'idea di piantarne 6 nell'orto e 6 in una grow box.
Per il.momento le sto tenendo tutte fuori in una piccola serra dove posso controllare umidità (che oscilla dal 40 al 60%) e una temperatura che va dai 20 ai 28..
La sera le porto tutte dentro una grow box e le illumino per altre 8 ore con una lampada led 6oowatt ...così da farle garantire 18 ore di luce e 6 di buio.
Il terreno l'ho fatto io tenendo conto delle parti di compost, terriccio perlite e vermiculite nelle giuste proporzioni..
Ph 6.7/6.2
Il risultato dopo due settimane è un DISASTRO.
dopo tre settimane le piante non crescono, alcune sono gialle ,altre sono minuscole.
Ho pensato fosse per il cambio di luce che le può stressare, oppure le innaffiature che non riesco ad effettuare bene (?)....
Domani con la luce avrò delle foto migliori ma mi sto seriamente preoccupando..
Vi ringrazio di cuore per l'attenzione e attendo un vostro aiuto 🤦🏼‍♂️🤦🏼‍♂️☀️☀️Immagine
Ultima modifica di Strirosso il ven apr 24, 2020 12:04 am, modificato 1 volta in totale.

Strirosso
Messaggi: 12
Iscritto il: gio apr 23, 2020 10:24 pm

Re: Interrotta la crescita e alcune foglie ingiallite

Messaggio da Strirosso » ven apr 24, 2020 9:46 am

Ultima modifica di Strirosso il ven apr 24, 2020 9:47 am, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Sonoio
Messaggi: 1346
Iscritto il: gio lug 27, 2017 1:35 pm

Re: Interrotta la crescita e alcune foglie ingiallite

Messaggio da Sonoio » ven apr 24, 2020 9:47 am

@Strirosso - autofiorenti sembra di essere così semplice. E lo è anche se si pianta il seme e lascia tutto in pace.
Ogni stress però fa risultati come hai descritto.
Non spostare le piante, perchè stressano con tutte le consequenze che vedi ora.
Saluti

[edit] - ho visto le foto solo adesso, non c'erano ...
Mi sembrano abbastanza normali - ancora. Non spostare e cambia subito i vasi per più grandi - ma prendi il terreno in cui sono adesso e metti tutto quanto in un altro vaso con più terreno. Non sbricciolare il terreno in cui sono adesso ! Questo è il consiglio che ti posso dare.
Ultima modifica di Sonoio il ven apr 24, 2020 9:51 am, modificato 1 volta in totale.
Sheriff John Brown always hated me; for what I don't know; anytime I plant a seed, he said kill it before it grows; I shot the sherriff ... - Bob Marley
Tutto quello che vi racconto è già passato da almeno dieci anni.

Strirosso
Messaggi: 12
Iscritto il: gio apr 23, 2020 10:24 pm

Re: Interrotta la crescita e alcune foglie ingiallite

Messaggio da Strirosso » ven apr 24, 2020 9:48 am

Sonoio ha scritto:
ven apr 24, 2020 9:47 am
@Strirosso - autofiorenti sembra di essere così semplice. E lo è anche se si pianta il seme e lascia tutto in pace.
Ogni stress però fa risultati come hai descritto.
Non spostare le piante, perchè stressano con tutte le consequenze che vedi ora.
Saluti
Quindi mi consigli di lasciarle fuori sempre e basta?
Senza portarle nella growbox con le luci accese e neanche dentro in casa per la notte?

Avatar utente
Sonoio
Messaggi: 1346
Iscritto il: gio lug 27, 2017 1:35 pm

Re: Interrotta la crescita e alcune foglie ingiallite

Messaggio da Sonoio » ven apr 24, 2020 9:52 am

Strirosso ha scritto:
ven apr 24, 2020 9:48 am
Quindi mi consigli di lasciarle fuori sempre e basta?
Senza portarle nella growbox con le luci accese e neanche dentro in casa per la notte?
Si !
Saluti
Sheriff John Brown always hated me; for what I don't know; anytime I plant a seed, he said kill it before it grows; I shot the sherriff ... - Bob Marley
Tutto quello che vi racconto è già passato da almeno dieci anni.

Strirosso
Messaggi: 12
Iscritto il: gio apr 23, 2020 10:24 pm

Re: Coltivazione di giorno outdoor di sera indoor, POSSIBILE?

Messaggio da Strirosso » ven apr 24, 2020 9:20 pm

Ciao, io sto facendo così con le mie piantine da due settimane , fuori nell'orto dalle 8/9 fino alle 18 e poi fino alle 2 nella growbox così da farle fare 6 ore di buio.
Il risultato è scarso nel senso che non crescono bene e alcune addirittura hanno foglie gialle... Per curiosità , alla fine cosa hai fatto?

Stefano growers96
Messaggi: 34
Iscritto il: gio apr 09, 2020 1:32 pm

Re: Coltivazione di giorno outdoor di sera indoor, POSSIBILE?

Messaggio da Stefano growers96 » mer mag 06, 2020 3:53 pm

Alla fine credo di lasciarle direttamente fuori perch la crescita sembra si sia bloccata da quando ho iniziato a fare sta roba

Rispondi