Ho saltato lo shock freddo

Coltivazione e conservazione di funghi e tartufi
Rispondi
Avatar utente
antropologo
Messaggi: 172
Iscritto il: gio dic 03, 2020 5:53 pm

Ho saltato lo shock freddo

Messaggio da antropologo » sab giu 22, 2024 1:44 am

Immagino comunque che tardi sia meglio che mai. Perciò, dopo una breve occhiata su internet, decido di farlo lo stesso, tanto, in ogni caso, non ho nemmeno i pin


Avatar utente
Viaggiatore
Messaggi: 238
Iscritto il: gio mar 24, 2022 9:47 am

Re: Ho saltato lo shock freddo

Messaggio da Viaggiatore » sab giu 22, 2024 1:13 pm

Non penso sia una cosa necessaria.

Avatar utente
Abeja G.
Messaggi: 2983
Iscritto il: mer ott 14, 2015 2:42 pm

Re: Ho saltato lo shock freddo

Messaggio da Abeja G. » sab giu 22, 2024 7:05 pm

...in natura lo shock termico succede...

Avatar utente
Viaggiatore
Messaggi: 238
Iscritto il: gio mar 24, 2022 9:47 am

Re: Ho saltato lo shock freddo

Messaggio da Viaggiatore » sab giu 22, 2024 8:17 pm

Abeja G. ha scritto:
sab giu 22, 2024 7:05 pm
...in natura lo shock termico succede...
Effettivamente ho dato una risposta sbrigativa senza approfondire.
Parliamo di psilocybe cubensis giusto?
In tal caso lo shock termico non serve non si verifica neanche in natura essendo una specie tropicale.
Se parliamo di altre specie lo shock termico potrebbe servire.

Avatar utente
antropologo
Messaggi: 172
Iscritto il: gio dic 03, 2020 5:53 pm

Re: Ho saltato lo shock freddo

Messaggio da antropologo » dom giu 23, 2024 2:06 pm

Viaggiatore ha scritto:
sab giu 22, 2024 8:17 pm
Parliamo di psilocybe cubensis giusto?
In tal caso lo shock termico non serve non si verifica neanche in natura essendo una specie tropicale.
Si, parliamo di cubensis. Si tratta effettivamente del secondo tentativo di fruttificazione, diciamo il primo serio. Oramai un periodo in frigo il substrato se l'è fatto e ora ci sono delle condizioni che dovrebero permettere la fruttificazione. Ho un po' di ansie: se il freddo lo ha compromesso? Se i pin non compaiono? E se una muffa contaminasse il tutto? Ma so che ci vuole pazienza per avere queste risposte

Avatar utente
Viaggiatore
Messaggi: 238
Iscritto il: gio mar 24, 2022 9:47 am

Re: Ho saltato lo shock freddo

Messaggio da Viaggiatore » dom giu 23, 2024 11:10 pm

Non penso che il freddo lo ha compromesso, potrebbe ritardare l'uscita dei pin.
Per le altre domande non ti posso rispondere devi vedere come evolve la questione.

Avatar utente
antropologo
Messaggi: 172
Iscritto il: gio dic 03, 2020 5:53 pm

Re: Ho saltato lo shock freddo

Messaggio da antropologo » lun giu 24, 2024 11:34 pm

Non sembrerebbe compromesso. Ho uno strato superficiale che si sta lentamente coprendo di bianco, dovrebbe essere il micelio e non una muffa perché ho la netta impressione che esca da sotto, ovvero dal substrato colonizzato.
Dico che cresce lentamente perché in questi giorni c'è stato un brusco calo di temperatura che ha fatto calare quella interna fino a 22°, ma forse è meglio così. Comunque perché comincino a comparire i primordi è necessario introdurre FAE o nascono lo stesso? Non mi è proprio chiaro il passaggio da micelio a corpo fruttifero...

Avatar utente
Viaggiatore
Messaggi: 238
Iscritto il: gio mar 24, 2022 9:47 am

Re: Ho saltato lo shock freddo

Messaggio da Viaggiatore » mar giu 25, 2024 8:11 pm

22 gradi è una buona temperatura, nella mia esperienza dopo aver abbondantemente nebulizzato H2O lascio che il substrato si asciughi leggermente e i pin iniziano ad uscire, se è stato fatto tutto bene il substrato dovrebbe avere acqua a sufficienza per un paio di gittate.

Avatar utente
antropologo
Messaggi: 172
Iscritto il: gio dic 03, 2020 5:53 pm

Re: Ho saltato lo shock freddo

Messaggio da antropologo » gio giu 27, 2024 12:29 am

Che il substrato abbia acqua a sufficienza sembra confermato dal fatto che vedo il micelio crescere. Tra un po' proverò a introdurre più FAE per lasciare asciugare un pochino.
Per quanto riguarda la temperatura so che il limite minimo è 18°C ma comunque ho messo un tappetino riscaldato poiché voglio evitare di ritrovarmi tra un paio di giorni con le temperature schizzate: qui per sabato la massima prevista è di 35

Rispondi