Sintesi di-acetil-morfina

Estrazioni più o meno grezze di principi attivi
Rispondi
Chemistry
Messaggi: 4
Iscritto il: lun nov 12, 2018 1:48 pm

Sintesi di-acetil-morfina

Messaggio da Chemistry » sab lug 27, 2019 8:07 pm

Salve a tutti ragazzi e grazie in anticipo per la vostra attenzione. Ho aperto questo post per avere alcuni chiarimenti in merito alla sintesi di di-acetil-morfina (Eroina). Ho anche trovato un interessante documento, che vorrei condividere con voi ma nn posso in quanto ha estensione .pdf, in cui dei chimici del Federal Criminal Police Office di Wiesbaden documentano in maniera esaustiva e dettagliata (immagini, materie prime utilizzate, solventi, percentuali di purezza ecc..) la produzione di eroina in Afghanistan a partire dall'oppio grezzo. Ora, in ogni dove viene detto che l'eroina è data dall'acetilazione della morfina ed infatti nel documento di cui sopra è menzionato tale passaggio (con tanto di immagini) in cui "un addetto" versa anidride acetica in un tegame in cui è già contenuta quella che nel documentario è chiamata morfina base (una polvere a grana grossa marroncina ricavata dalla lavorazione dell'oppio). Mescola il tutto fino a che la morfina in polvere nn è completamente disciolta, attende 45 minuti per poi posizionare il tegame sul fuoco (un fuoco fatto a legna..) e attende ulteriori 30 minuti. Fatto ciò versa il tutto in un altro contenitore contenente acqua calda e filtra il risultato attraverso una stoffa che rimuove i liquidi e mantiene la parte solida del prodotto. Quest'ultima parte viene messa in un ulteriore contenitore vuoto a cui viene aggiunta una soluzione di carbonato di sodio, l'eroina "brown" precipita e viene raccolta per filtrazione (sempre con un panno). Si è ottenuta quindi eroina "brown" che, analizzata dagli autori del documento, risulta pura al 68.1% (eroina con questa purezza mieterebbe più morti della spagnola). Ora nel documento ci sono moltri altri passaggi sino ad arrivare all'eroina bianca cloridrato ma a me interessava sapere una cosa: avendo a disposizione morfina cloridrato e anidride acetica potrei seguire lo stesso passaggio che ho descritto sopra? Lo chiedo perché il cloridrato di morfina è liquido così come l'anidride acetica (mentre la morfina base usata dall'Afghano è solida). Nn so quindi se sia possibile (o come sia possibile) ottenere una parte solida dall'acetilazione della morfina cloridrato.

Grazie a tutti


Drug1221
Messaggi: 187
Iscritto il: lun apr 08, 2019 2:24 pm

Re: Sintesi di-acetil-morfina

Messaggio da Drug1221 » ven ago 16, 2019 7:06 pm

Credo tu debba prima free basare la morfina,ma poi sarebbe possibile

Chemistry
Messaggi: 4
Iscritto il: lun nov 12, 2018 1:48 pm

Re: Sintesi di-acetil-morfina

Messaggio da Chemistry » sab ago 17, 2019 4:42 pm

Ti ringrazio per il tuo intervento.
Ho cercato questa sintesi un po ovunque ed ho letto su "the hive" molti post che parlano di come ottenere morfina base o hlc dalla morfina solfato, nella fattispecie dal farmaco MS-Contin. Il soggetto del post recita esattamente: "Goal: Convert 1000 tablets of MSIR (Morphine Sulfate Instance Release) to Morphine base, or HCL for further conversion to  diacetylmorphine (heroin)."

Ora li nn posso chiedere nulla in quanto il forum è chiuso e nn accetta altre iscrizioni... la domanda è:
- Ammesso che il suffisso HLC stia per hydricloride (cloridrato) perché nn può essere utilizzata direttamente la morfina cloridrato che è disponibile in farmacia esattamente come l'MS-Contin? Il post a cui mi riferisco, in cui c'è anche la procedura per la sintesi di morfina base dalla morfina solfato, è il seguente
https://the-hive.archive.erowid.org/for ... archpage=0

Regene
Moderatori
Messaggi: 1333
Iscritto il: lun nov 26, 2018 6:20 pm

Re: Sintesi di-acetil-morfina

Messaggio da Regene » sab ago 17, 2019 6:05 pm

ti confermo che HCl sta per cloridrato ma sinceramente non saprei dirti perché si può usare il cloridrato e il freebase ma non il solfato anzi la cosa confonde anche me. comunque per arrivare al cloridrato devi prima trasformarla in freebase con una base tipo NaOH (usa solo quella ad uso alimentare, quella tecnica può contenere metalli pesanti), KOH, NH3 o NaHCO3 poi estrarla con un solvente organico e a quel punto aggiungere acido cloridrico per ritrasformarla in sale. però a questo punto conviene fermarsi al freebase e agire direttamente su quello.
ovviamente non farlo perché è illegale ;) ma se ti capitasse potresti postare l'esperienza e la metodica sarebbe un aggiunta nuova ed interessante al forum.
Si vis pacem, para bellum
PGP public key fingerprints: 3F52A3F8C3CDECF7AF5CB0D6FA60568AA311F38B

Chemistry
Messaggi: 4
Iscritto il: lun nov 12, 2018 1:48 pm

Re: Sintesi di-acetil-morfina

Messaggio da Chemistry » mar ago 20, 2019 1:00 pm

Grazie ancora per il tuo prezioso supporto!

Effettivamente se avessi o ottenessi la base proseguirei immediatamente con l'acetilazione con anidride acetica. Ma mi domandavo - visto che, sempre su "hive" viene spesso menzionato il farmaco MS Contin (compresse di morfina solfato) per raggiungere la base o il cloridrato - se fosse possibile partire direttamente da questo cloridrato di morfina https://www.codifa.it/farmaci/m/morfina ... i-oppioidi (o simili) per l'acetilazione.

Grazie infinite.

Avatar utente
Tirar Puede Matar
Messaggi: 1059
Iscritto il: mer mar 28, 2018 3:22 pm

Re: Sintesi di-acetil-morfina

Messaggio da Tirar Puede Matar » gio ago 22, 2019 3:41 pm

Puoi usare benissimo sia il cloridrato che il solfato di morfina.
Di solito i pochi laboratori clandestini europei usano morfina solfato (ad uso orale) perché più facilmente reperibile a livello legale di quella cloridrato (iniettabile).
Quel che non ne comprendo, è il senso: otterresti un prodotto di cui non potresti verificare le caratteristiche chimiche (purezza, residui tossici, ecc), oltretutto non sterile, quando hai a disposizione delle fiale di morfina cloridrato iniettabili, sterili, e che potresti quindi usare cosi come sono, evitando tanti problemi (soprattutto fisici).
Non amavo quello che mostravi di essere, ma quello che pensavo tu fossi...

Chemistry
Messaggi: 4
Iscritto il: lun nov 12, 2018 1:48 pm

Re: Sintesi di-acetil-morfina

Messaggio da Chemistry » gio ago 29, 2019 1:37 pm

Grazie mille tirar puede matar per il tuo intervento.

In realtà è semplice sperimentazione, l'hobby della chimica mi è stato trasmesso da alcuni colleghi di lavoro qualche anno fa, quando ho iniziato a lavorare per un azienda che produce principi attivi farmaceutici per farmaci generici. Io però sono un Ingegnere e mi occupo di sistemi informatici altrimenti avrei da solo le risposte alle mie domande.

Per quanto riguarda la purezza potrei accontentarmi di un EZ test o simile, chiaramente in azienda abbiamo un gas-cromatografo ma nn lo so utilizzare.

Ammetto di nn aver mai tentato procedure per sostanze di questo tipo, l'idea mi è venuta principalmente per 3 motivi: la diacetilmorfina fu una sintesi della bayer, l'acetilazione è una procedura comune e piuttosto semplice, Breaking Bad...!!!

Qualsiasi ulteriore consiglio è il benvenuto!

Saluti

Avatar utente
Tirar Puede Matar
Messaggi: 1059
Iscritto il: mer mar 28, 2018 3:22 pm

Re: Sintesi di-acetil-morfina

Messaggio da Tirar Puede Matar » gio ago 29, 2019 2:04 pm

Chemistry ha scritto:
gio ago 29, 2019 1:37 pm
Grazie mille tirar puede matar per il tuo intervento.

In realtà è semplice sperimentazione, l'hobby della chimica mi è stato trasmesso da alcuni colleghi di lavoro qualche anno fa, quando ho iniziato a lavorare per un azienda che produce principi attivi farmaceutici per farmaci generici. Io però sono un Ingegnere e mi occupo di sistemi informatici altrimenti avrei da solo le risposte alle mie domande.

Per quanto riguarda la purezza potrei accontentarmi di un EZ test o simile, chiaramente in azienda abbiamo un gas-cromatografo ma nn lo so utilizzare.

Ammetto di nn aver mai tentato procedure per sostanze di questo tipo, l'idea mi è venuta principalmente per 3 motivi: la diacetilmorfina fu una sintesi della bayer, l'acetilazione è una procedura comune e piuttosto semplice, Breaking Bad...!!!

Qualsiasi ulteriore consiglio è il benvenuto!

Saluti
Con l'EZ test vedi quanto principio attivo ha, ma non sai se all'interno ci sono residui tossici del processo.
Ad ogni modo, se si tratta di un puro "esercizio di stile", va bene, ma se lo devi fare per ottenere un risultato, ripeto che se ti spari le fiale di morfina ti diverti molto di più, e lo fai in modo molto meno dannoso per il tuo fisico.
Facci sapere se lo farai!
Un saluto
Non amavo quello che mostravi di essere, ma quello che pensavo tu fossi...

Gibs84
Messaggi: 6
Iscritto il: sab ago 21, 2021 1:11 pm

Re: Sintesi di-acetil-morfina

Messaggio da Gibs84 » dom set 26, 2021 4:36 pm

Una volta ottenuta dell acqua in eccesso e dei cristallini bianchi che sembra granita quale la procedura per aggiungere aduleteranti per tagliare e aumentare il volume qualcuno può indicarmi la procedura e cosa mettere grazie a chi può rispondermi

Gibs84
Messaggi: 6
Iscritto il: sab ago 21, 2021 1:11 pm

Re: Sintesi di-acetil-morfina

Messaggio da Gibs84 » dom set 26, 2021 4:37 pm

Premettendo che ho rispettato tutta la procedura scritta si the hive passo per passo

Avatar utente
Tirar Puede Matar
Messaggi: 1059
Iscritto il: mer mar 28, 2018 3:22 pm

Re: Sintesi di-acetil-morfina

Messaggio da Tirar Puede Matar » dom set 26, 2021 6:41 pm

Cioè stai chiedendo che qualcuno ti indichi come tagliare l’eroina?😂😂😂
Non amavo quello che mostravi di essere, ma quello che pensavo tu fossi...

Marco1966
Messaggi: 2
Iscritto il: mer mag 11, 2022 10:21 am

Re: Sintesi di-acetil-morfina

Messaggio da Marco1966 » mer mag 11, 2022 1:41 pm

Chemistry ha scritto:
sab lug 27, 2019 8:07 pm
Salve a tutti ragazzi e grazie in anticipo per la vostra attenzione. Ho aperto questo post per avere alcuni chiarimenti in merito alla sintesi di di-acetil-morfina (Eroina). Ho anche trovato un interessante documento, che vorrei condividere con voi ma nn posso in quanto ha estensione .pdf, in cui dei chimici del Federal Criminal Police Office di Wiesbaden documentano in maniera esaustiva e dettagliata (immagini, materie prime utilizzate, solventi, percentuali di purezza ecc..) la produzione di eroina in Afghanistan a partire dall'oppio grezzo. Ora, in ogni dove viene detto che l'eroina è data dall'acetilazione della morfina ed infatti nel documento di cui sopra è menzionato tale passaggio (con tanto di immagini) in cui "un addetto" versa anidride acetica in un tegame in cui è già contenuta quella che nel documentario è chiamata morfina base (una polvere a grana grossa marroncina ricavata dalla lavorazione dell'oppio). Mescola il tutto fino a che la morfina in polvere nn è completamente disciolta, attende 45 minuti per poi posizionare il tegame sul fuoco (un fuoco fatto a legna..) e attende ulteriori 30 minuti. Fatto ciò versa il tutto in un altro contenitore contenente acqua calda e filtra il risultato attraverso una stoffa che rimuove i liquidi e mantiene la parte solida del prodotto. Quest'ultima parte viene messa in un ulteriore contenitore vuoto a cui viene aggiunta una soluzione di carbonato di sodio, l'eroina "brown" precipita e viene raccolta per filtrazione (sempre con un panno). Si è ottenuta quindi eroina "brown" che, analizzata dagli autori del documento, risulta pura al 68.1% (eroina con questa purezza mieterebbe più morti della spagnola). Ora nel documento ci sono moltri altri passaggi sino ad arrivare all'eroina bianca cloridrato ma a me interessava sapere una cosa: avendo a disposizione morfina cloridrato e anidride acetica potrei seguire lo stesso passaggio che ho descritto sopra? Lo chiedo perché il cloridrato di morfina è liquido così come l'anidride acetica (mentre la morfina base usata dall'Afghano è solida). Nn so quindi se sia possibile (o come sia possibile) ottenere una parte solida dall'acetilazione della morfina cloridrato.

Grazie a tutti

Marco1966
Messaggi: 2
Iscritto il: mer mag 11, 2022 10:21 am

Re: Sintesi di-acetil-morfina

Messaggio da Marco1966 » mer mag 11, 2022 1:58 pm

Da quello che ho letto e meglio usare solfato morfina ,non ms contin contiene troppi leganti .usa twice ,solfato morfina. Polverizza e mettila in una data quantità di H2O .agitatore magnetico per un oretta .depositare e filtrare .nella parte liquida aggiungi una soluzione di idrossido di sodio portare soluzione a pH 9.1 precipita la morfina base .essicazione.poi si mette in una bevuta con anidride acetica ,la quantità cercatela da soli,tappo con sfiato e termometro .riscaldare a 85 gradi per 5 ore agitando ogni tanto .terminato il processo versate il liquido in un beker e aggiungere una piccola quantità di H2O .terminata l'idrolisi aggiungere una soluzione di carbonato di sodio e portare soluzione a pH 8/8,5 precipita eroina base ,filtrare e poi se volete continuare fino ad arrivare al cloridrato di diacetilmorfina o eroina cloridrato fatelo.non ho mai provato ma mi sembra sensato

Rispondi