Coltivazione Salvia Recognita

Avatar utente
acquaesale
Messaggi: 95
Iscritto il: gio ago 22, 2019 10:01 am

Coltivazione Salvia Recognita

Messaggio da acquaesale » lun feb 03, 2020 1:22 pm

Buongiorno! Si avvicina la primavera e per molti è tempo di seminare.
Come anticipato nel titolo, mi interessa coltivare questa specie, la Salvia Recognita, che sembra essere una valida alternativa legale alla sorella Divinorum.

Qualcuno conosce questa pianta? So che in Italia non dovrebbe avere difficoltà a crescere, io abito al nord a 500 m s.l.m. Ho letto che non differisce molto dalla S. Officinalis, può quindi essere cresciuta allo stesso modo? È abbastanza autonoma (potrebbe restare sola una settimana)? Se qualcuno ne avesse mai coltivata una, avrebbe qualche consiglio o accorgimento da darmi?

Vi ringrazio e spero che le informazioni che ne ricaverò possano essere utili a più persone
Dubitate


Avatar utente
VisioneCurativa
Sponsor
Messaggi: 232
Iscritto il: mer gen 24, 2018 10:20 am

Re: Coltivazione Salvia Recognita

Messaggio da VisioneCurativa » lun feb 03, 2020 2:45 pm

E' sicuramente più robusta della divinorum, ma non è proprio rustica come l'officinalis.
Da germinare è facilissima, ti basta cercare un buon terriccio ricco e drenante... piantare il seme, tenere umido il substrato ed aspettare un paio di settimane.

Non necessita di cure particolari, ma finchè è piccola convieno innaffiarla appena il substrato diventa del tutto asciutto (non prima, come le altre salvie teme il ristagno). Non so se sia il caso di lasciarla troppo in autonomia.
Metti il vaso a mezz'ombra in un punto riparato dal vento, il problema è farla svernare il primo anno (conviene portarla dentro nel periodo più freddo) finchè c'è la temperatura alta cresce visibilmente.
Questo post riguarda nozioni teoriche riservate solo ad educazione ed intrattenimento, non vuole incoraggiare nessuna attività pericolosa o illegale.
I nostri articoli non vanno assunti in nessun modo https://www.visionecurativa.it/termini-e-condizioni/

Avatar utente
acquaesale
Messaggi: 95
Iscritto il: gio ago 22, 2019 10:01 am

Re: Coltivazione Salvia Recognita

Messaggio da acquaesale » lun feb 03, 2020 3:28 pm

In tal caso la terrò ben controllata.
Ha bisogno di spazio o posso mettere più semi nel vaso?
Dubitate

Avatar utente
VisioneCurativa
Sponsor
Messaggi: 232
Iscritto il: mer gen 24, 2018 10:20 am

Re: Coltivazione Salvia Recognita

Messaggio da VisioneCurativa » mar feb 04, 2020 9:46 pm

Non necessità di molto spazio in realtà, ma è più comodo metterla in vasetti singoli molto piccoli. Poi crescendo è difficile districarle quando vai a trapiantarle.
Questo post riguarda nozioni teoriche riservate solo ad educazione ed intrattenimento, non vuole incoraggiare nessuna attività pericolosa o illegale.
I nostri articoli non vanno assunti in nessun modo https://www.visionecurativa.it/termini-e-condizioni/

Avatar utente
Time
Messaggi: 361
Iscritto il: mer apr 05, 2017 8:03 am

Re: Coltivazione Salvia Recognita

Messaggio da Time » mar mag 12, 2020 3:43 pm

Immagine
Piantine nate da seme.

Ho avuto difficoltà a far germinare i semi. Non so se per loro bassa qualità o per caratteristica della pianta, ma ci son voluti tempi lunghi e ho ottenuto un basso tasso di germinazione.

Avatar utente
acquaesale
Messaggi: 95
Iscritto il: gio ago 22, 2019 10:01 am

Re: Coltivazione Salvia Recognita

Messaggio da acquaesale » mar mag 12, 2020 4:34 pm

Wow! Sono spettacolari, complimenti! Hai adottato procedure particolari o semplicemente li hai piantati in terra?
Dubitate

Avatar utente
Time
Messaggi: 361
Iscritto il: mer apr 05, 2017 8:03 am

Re: Coltivazione Salvia Recognita

Messaggio da Time » mar mag 12, 2020 5:39 pm

Substrato in un contenitore chiuso, il tutto sterilizzato.

Avatar utente
acquaesale
Messaggi: 95
Iscritto il: gio ago 22, 2019 10:01 am

Re: Coltivazione Salvia Recognita

Messaggio da acquaesale » mer mag 13, 2020 12:17 pm

Che metodo usi per sterilizzare il terreno? Poi ci aggiungi qualcosa per far ripartire l'attività dei microorganismi?
Dubitate

Avatar utente
Time
Messaggi: 361
Iscritto il: mer apr 05, 2017 8:03 am

Re: Coltivazione Salvia Recognita

Messaggio da Time » mer mag 13, 2020 1:05 pm

Inumidisco del terreno e lo sterilizzo nei vasetti in acqua bollente, come quando fai la conserva.
Poi sterilizzo con alcol un contenitore ermetico (tipo vaschetta di plastica) e ci metto dentro terreno e semi, chiudo e aspetto. A volte anche i semi stessi sono vettori di contaminazioni, spesso gli faccio un veloce bagno in candeggina diluita prima di metterli a germinare.
Tutto questo quando i semi che ho sono in poche unità, costosi, o lunghi o difficili da germinare. È una trafila inutile per semi abbondanti che germinano facilmente.

Quando i cotiledoni sono usciti e si intravedono le prime vere foglie, apro un po' il contenitore per qualche giorno per abituare alla diminuzione di umidità, poi sposto le zollette di terra in vasi.
Quindi non mi curo del fatto che per il periodo di germinazione siano senza simbiosi varie.

Avatar utente
acquaesale
Messaggi: 95
Iscritto il: gio ago 22, 2019 10:01 am

Re: Coltivazione Salvia Recognita

Messaggio da acquaesale » dom mag 17, 2020 10:17 pm

Dopo due mesi avevo ormai perso le speranze dei primi vasi, ho quindi riutilizzato e rimescolato la terra e il vaso per ospitare altri germogli (due possibili Lobelia). Oggi noto invece due cotiledoni sbucare dal terreno, possibile che sia la recognita?
https://imgur.com/a/4Uykwb2
Dubitate

Avatar utente
Time
Messaggi: 361
Iscritto il: mer apr 05, 2017 8:03 am

Re: Coltivazione Salvia Recognita

Messaggio da Time » lun mag 18, 2020 6:16 am

Mi sembra lei. Per essere certo devi vedere bene la forma dei cotiledoni o ancora meglio le vere foglie.

Avatar utente
acquaesale
Messaggi: 95
Iscritto il: gio ago 22, 2019 10:01 am

Re: Coltivazione Salvia Recognita

Messaggio da acquaesale » mar mag 19, 2020 6:44 pm

Attendo con impazienza il primo paio di foglie e manderò la foto per conferma definitiva. Per quanto mi riguarda sono abbastanza sicuro, non c'era altro nei miei vasi che potesse dare un germoglio così grande e so che lei in alcuni casi si prende diverso tempo prima di nascere
Dubitate

Avatar utente
era
Messaggi: 1505
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: Coltivazione Salvia Recognita

Messaggio da era » mar mag 26, 2020 7:03 pm

Time ha scritto:
mar mag 12, 2020 3:43 pm
Ho avuto difficoltà a far germinare i semi. Non so se per loro bassa qualità o per caratteristica della pianta, ma ci son voluti tempi lunghi e ho ottenuto un basso tasso di germinazione.
Secondo me si mettono a dormire seguitamente alla spedizione (es. scannerizzazioni), avvolti con della stagnola risentirebbero meno le sollecitazioni. Se è così una volta arrivati devono riposare per un mese o due.
Non ho tempo.

Avatar utente
Time
Messaggi: 361
Iscritto il: mer apr 05, 2017 8:03 am

Re: Coltivazione Salvia Recognita

Messaggio da Time » mar mag 26, 2020 11:10 pm

Tra i vari semi di specie diverse comprati negli anni, con alcuni ho avuto difficoltà e con altri nessuna.
Nello specifico, con quelli di recognita, facendoli germinare a gruppetti di poche unità distanziati di diversi mesi uno dall'altro, non ho notato differenze nell'esito.

Avatar utente
acquaesale
Messaggi: 95
Iscritto il: gio ago 22, 2019 10:01 am

Re: Coltivazione Salvia Recognita

Messaggio da acquaesale » mer mag 27, 2020 9:21 am

Anche su dmt nexus ho letto che è particolarmente difficile. A dire il vero la difficoltà non sta tanto nei metodi, quanto più nel tempo di germinazione molto lungo.

Ad ogni modo allego il mio germoglio per conferma definitiva, oramai sembrerebbe essere lei e vorrei provare a sistemarla in un vasetto tutto suo https://imgur.com/a/lulvkz2
Dubitate

Avatar utente
Time
Messaggi: 361
Iscritto il: mer apr 05, 2017 8:03 am

Re: Coltivazione Salvia Recognita

Messaggio da Time » mer mag 27, 2020 1:13 pm

È lei.

Avatar utente
acquaesale
Messaggi: 95
Iscritto il: gio ago 22, 2019 10:01 am

Re: Coltivazione Salvia Recognita

Messaggio da acquaesale » mer mag 27, 2020 1:59 pm

Top! Ti ringrazio
Dubitate

Avatar utente
era
Messaggi: 1505
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: Coltivazione Salvia Recognita

Messaggio da era » mer mag 27, 2020 7:08 pm

Come pensate di utilizzarla?
Teoricamente degli estratti half-spectrum dovrebbero essere legali.
Non ho tempo.

Avatar utente
acquaesale
Messaggi: 95
Iscritto il: gio ago 22, 2019 10:01 am

Re: Coltivazione Salvia Recognita

Messaggio da acquaesale » mer mag 27, 2020 9:13 pm

Un tentativo solo di foglie secche per farmi un'idea, poi 10x o 20x potrebbero già andare bene
Dubitate

Avatar utente
era
Messaggi: 1505
Iscritto il: gio feb 15, 2018 7:51 pm

Re: Coltivazione Salvia Recognita

Messaggio da era » gio mag 28, 2020 5:42 pm

Proverò anch'io così, sembra promettere bene e a vederla sembra essere buona da fumare.
Gli estratti invece potrebbero essere stagionati per un pò, dato che p.e. un estratto da 10x di divinorum dopo dieci anni aveva un gusto molto buono, effetti invariati.

Un sistema per ottenere una stagionatura rapida è quello di chiudere le foglie contenenti l'estratto in una busta di plastica e mettere la busta in un recipiente metallico ne lucente ne troppo scuro. Esponendo il recipiente al sole per due-tre mesi si ottiene una stagionatura rapida.

Comunque osservando la stazza della recognita, credo che sia necessario averne una cinquantina per fare qualche esperimento.
Non ho tempo.

Rispondi