Coltivazione Trichocereus pachanoi (San Pedro)

Il meglio delle discussioni di coltivazione
Anaxus
Messaggi: 125
Iscritto il: ven dic 28, 2018 1:25 pm

Re: San Pedro 2 version help

Messaggio da Anaxus » gio mar 21, 2019 3:10 pm

Le fioriture dei cactus dipendono da molti fattori. Tuttavia i principali sono la salute della pianta ed il normale ciclo biologico delle stagioni (devono passare l'inverno per poter fiorire).
Anche così capita che le piante non fioriscano. Leggendo su qualche forum per una corretta fioritura un substrato prevalentemente minerale (pomice, lapillo, perlite) è molto d'aiuto.

Per il substrato ti consiglio di evitare di mettere un 40% di bio (organico/universale, giusto?). Io cambierei proprio le proporzioni:
30% Sabbia di Fiume;
30% terriccio Bio;
40% tra Pomice, Lapillo e/o Perlite. (Tu non hai nominato la pomice ma io si perché sono i più usati, misti o no).

Le talee vanno messe in un luogo luminoso ma non alla luce diretta del sole ed in un luogo arieggiato per una settimana circa. (Evita il buio).

Le hai da così tanto tempo, quanto crescono ogni anno?
:D


Avatar utente
Enjoythefeelings
Messaggi: 62
Iscritto il: mer giu 05, 2019 8:39 am

Re: Coltivazione Trichocereus pachanoi (San Pedro)

Messaggio da Enjoythefeelings » lun giu 22, 2020 3:07 pm

Ciao a tutti.
Ho bisogno di un consiglio.
Circa una settimana fa ho messo i miei semi di San Pedro in un contenitore di plastica coperto con pellicola trasparente.
Da un paio di giorni stanno iniziando a nascere le prime piantine. Solo che mi sono accorto che uno/due dei primi nati sta ingiallendo (allego foto, scusate la scarsa qualità). Troppo sole? Quanto luce devono ricevere piantine così piccole? Io le ho messo all'ombra ma all'esterno (per una questione più che altro di temperatura visto che fuori fa più caldo) ma a quanto pare c'era troppa luce?

https://imgur.com/a/GEReHub

Volevo anche chiedere quando posso iniziare a bucare la pellicola e quando la posso definitivamente togliere. Grazie in anticipo!

Avatar utente
Sonoio
Messaggi: 1370
Iscritto il: gio lug 27, 2017 1:35 pm

Re: Coltivazione Trichocereus pachanoi (San Pedro)

Messaggio da Sonoio » lun giu 22, 2020 3:19 pm

Enjoythefeelings ha scritto:
lun giu 22, 2020 3:07 pm
... in un contenitore di plastica coperto con pellicola trasparente.
Non coprire tutto, sempre lasciare abbastanza aperto per fare circolare l' aria.
Ho fatto anch' io questo sbaglio :asd:
Mi sono morti un numero di germi, perchè con la pellicola trasparente avevo fatto un ambiente ideale per la muffa ...
Il sole non dovrebbe fare niente. Più è meglio secondo le mie esperienze.
Buona fortuna !
Saluti
Sheriff John Brown always hated me; for what I don't know; anytime I plant a seed, he said kill it before it grows; I shot the sherriff ... - Bob Marley
Tutto quello che vi racconto è già passato da almeno dieci anni.

Avatar utente
astraldream
Messaggi: 1387
Iscritto il: gio set 17, 2015 11:16 pm

Re: Coltivazione Trichocereus pachanoi (San Pedro)

Messaggio da astraldream » lun giu 22, 2020 4:00 pm

Enjoythefeelings ha scritto:
lun giu 22, 2020 3:07 pm
Ciao a tutti.
Ho bisogno di un consiglio.
Circa una settimana fa ho messo i miei semi di San Pedro in un contenitore di plastica coperto con pellicola trasparente.
Da un paio di giorni stanno iniziando a nascere le prime piantine. Solo che mi sono accorto che uno/due dei primi nati sta ingiallendo (allego foto, scusate la scarsa qualità). Troppo sole? Quanto luce devono ricevere piantine così piccole? Io le ho messo all'ombra ma all'esterno (per una questione più che altro di temperatura visto che fuori fa più caldo) ma a quanto pare c'era troppa luce?

https://imgur.com/a/GEReHub

Volevo anche chiedere quando posso iniziare a bucare la pellicola e quando la posso definitivamente togliere. Grazie in anticipo!
La terra probabilmente è troppo organica e rischi, come detto da @Sonoio muffe.
È possibile che sia ingiallito per il troppo sole, capita spesso, conviene tenerli in penombra per i primi mesi e poi piano piano adattarli alla luce.
La pellicola puoi iniziare a bucarla o a scansarla leggermente dopo 1 mese circa da quando germinano per rimuoverla completamente entro i 2 mesi.
In realtà non è totalmente necessario tenere la pellicola, soprattutto con un terreno organico come il tuo ma sicuramente agevola parecchio.
Per la prossima volta, ti consiglio di usare un substrato per cactus miscelato a molta pomice (2-4 mm) o direttamente della terra di campo sempre miscelata con pomice, se puoi sterilizzala in forno a 100g per qualche minuto, poi ricoprirla di un sottile strato di sabbia di quarzo per acquari (evita che si creino muffe in superficie).
L'idea di "sacro" è così limitante...così poco libera da dogmi...da essere poco sacra...la cosa più sacra dovrebbe essere la libertà non i dogmi...

Avatar utente
Enjoythefeelings
Messaggi: 62
Iscritto il: mer giu 05, 2019 8:39 am

Re: Coltivazione Trichocereus pachanoi (San Pedro)

Messaggio da Enjoythefeelings » lun giu 22, 2020 4:25 pm

astraldream ha scritto:
lun giu 22, 2020 4:00 pm
Per la prossima volta, ti consiglio di usare un substrato per cactus miscelato a molta pomice (2-4 mm) o direttamente della terra di campo sempre miscelata con pomice, se puoi sterilizzala in forno a 100g per qualche minuto, poi ricoprirla di un sottile strato di sabbia di quarzo per acquari (evita che si creino muffe in superficie).
Il terreno che ho utilizzato è specifico per cactus. Non ho miscelato con pomice nè messo sabbia però. Prima di metterlo nella vaschetta, il terriccio è stato sterilizzato in forno a 100°C per un'ora e mischiato ad acqua in precedenza portata ad ebollizione, quindi ho cercato di fare molta attenzione a creare un ambiente per quanto più possibile sterile.
Tuttavia, ho cambiato un paio di volta la pellicola.. non vorrei che per quei pochi secondi siano entrate spore di muffe varie.. Cosa mi consigli a questo punto? Di toglierla completamente per evitare rischio muffe o tenerla e tra un mesetto iniziare a bucare??

Per la luce, cercherò di tenerla indoor così che non ingialliscano anche le altre piantine.

Avatar utente
Enjoythefeelings
Messaggi: 62
Iscritto il: mer giu 05, 2019 8:39 am

Re: Coltivazione Trichocereus pachanoi (San Pedro)

Messaggio da Enjoythefeelings » dom giu 28, 2020 4:47 pm

https://imgur.com/7UWNoPJ
https://imgur.com/vIY78Kt

Allarme muffa? Da ieri noto un ammasso di lanetta che sembra quasi nascondere un fungo (????)
Se proprio è un fungo spero tanto sia uno attivo :asd: :asd:
A parte gli scherzi.. scusate sempre per la qualità delle foto, non riesco a fare di meglio.. considerate che è davvero minuscolo al momento..

Mi conviene iniziare a togliere la pellicola trasparente sopra? Provare a rimuove quella parte di terra?
I piccolini sembrano stare bene, crescono abbastanza velocemente, sono di un verde brillante e mi stanno dando un sacco di soddisfazioni :D

Avatar utente
Sonoio
Messaggi: 1370
Iscritto il: gio lug 27, 2017 1:35 pm

Re: Coltivazione Trichocereus pachanoi (San Pedro)

Messaggio da Sonoio » dom giu 28, 2020 5:49 pm

Enjoythefeelings ha scritto:
dom giu 28, 2020 4:47 pm
Allarme muffa?

Mi conviene iniziare a togliere la pellicola trasparente sopra? Provare a rimuove quella parte di terra?
I piccolini sembrano stare bene, crescono abbastanza velocemente, sono di un verde brillante e mi stanno dando un sacco di soddisfazioni :D
Allarme muffa - non credo. Fai circolare l' aria !
Non toglierei niente, neanche quel pezzettino di terra. Le piante, anche cacti di solito ti ringraziano se le lasci in pace.
E si, stanno bene secondo me e ti credo che ne sei fiero :asd:
Buon proseguimento !
Saluti
Sheriff John Brown always hated me; for what I don't know; anytime I plant a seed, he said kill it before it grows; I shot the sherriff ... - Bob Marley
Tutto quello che vi racconto è già passato da almeno dieci anni.

Avatar utente
Enjoythefeelings
Messaggi: 62
Iscritto il: mer giu 05, 2019 8:39 am

Re: Coltivazione Trichocereus pachanoi (San Pedro)

Messaggio da Enjoythefeelings » lun giu 29, 2020 4:37 pm

Sonoio ha scritto:
dom giu 28, 2020 5:49 pm
Enjoythefeelings ha scritto:
dom giu 28, 2020 4:47 pm
Allarme muffa?

Mi conviene iniziare a togliere la pellicola trasparente sopra? Provare a rimuove quella parte di terra?
I piccolini sembrano stare bene, crescono abbastanza velocemente, sono di un verde brillante e mi stanno dando un sacco di soddisfazioni :D
Allarme muffa - non credo. Fai circolare l' aria !
Non toglierei niente, neanche quel pezzettino di terra. Le piante, anche cacti di solito ti ringraziano se le lasci in pace.
E si, stanno bene secondo me e ti credo che ne sei fiero :asd:
Buon proseguimento !
Saluti
Allora farò dei buchi per far circolare aria, grazie!

Baruch
Messaggi: 24
Iscritto il: dom giu 07, 2020 12:58 pm

Cactus mescalinici

Messaggio da Baruch » ven lug 17, 2020 11:21 am

Salve, dopo un precedente confronto con due di voi, mi è stato suggerito di coltivare il San Pedro al posto del Peyote. Adesso mi ritrovo con ben due ordini da un famosissimo sito, uno contenente un bottone di peyote da 4/5 cm e una talea di San Pedro di 30 cm circa. La mia domanda era riguardo agli stratagemmi e consigli di coltivazione. Come terriccio userò quello preparato da me che consiste in un 50% di terriccio universale, un 40% di sabbia di fiume e un 10% di argilla espansa. Per quanto riguarda l'esposizione, ho letto che non deve prendere sole almeno per il primo mese, dopo di che in pieno sole, vi risulta? Qui da me in estate c'è una media di 30 gradi e in inverno una media di 10-15 gradi, non credo sia un grosso problema. avete altri consigli da darmi? Sono aperto ad ogni suggerimento

Avatar utente
astraldream
Messaggi: 1387
Iscritto il: gio set 17, 2015 11:16 pm

Re: Cactus mescalinici

Messaggio da astraldream » lun lug 20, 2020 12:27 am

I trichocereus sono piante solitamente forti, dato che l'hai comprata da uno smartshop lo è un po' meno :)
Se puoi evita cactus venduti su siti simili, sono cresciuti in fretta e spesso deboli.
Comunque mettilo nel substrato che hai preparato e non dare acqua per almeno 2 settimane, se non ha radici anche 3, tienilo in ombra ma non al buio e adattalo lentamente a prendere sempre più ore di luce partendo da quelle più fresche del mattino o della sera, una volta che avrà messo radici e si sarà adattato alla luce diretta sarà quasi indistruttibile :)
L'idea di "sacro" è così limitante...così poco libera da dogmi...da essere poco sacra...la cosa più sacra dovrebbe essere la libertà non i dogmi...

Baruch
Messaggi: 24
Iscritto il: dom giu 07, 2020 12:58 pm

Re: Cactus mescalinici

Messaggio da Baruch » lun lug 20, 2020 1:19 pm

Questa cosa dei cacti venduti dagli smartshop non la sapevo, ma sospettavo che sotto sotto ci fosse la fregatura. Immaginavo che partire dai semi fosse la cosa migliore, ma partire dai semi so essere complicato e a volte quasi improduttivo. Comunque seguirò pedissequamente i tuoi consigli e per questo ti ringrazio.

Avatar utente
GarLaguz
Messaggi: 137
Iscritto il: gio mag 07, 2020 3:22 pm

Re: Cactus mescalinici

Messaggio da GarLaguz » mer ago 05, 2020 5:20 pm

La prossima volta cerca tranquillamente sui comuni siti di e commerce. a parte i vivai specializzati è pieno di appassionati privati e trovi talee a prezzi molto convenienti
Non perdere tempo ad essere un uomo mediocre quando puoi essere una scimmia eccezionale

Avatar utente
Enjoythefeelings
Messaggi: 62
Iscritto il: mer giu 05, 2019 8:39 am

Re: Coltivazione Trichocereus pachanoi (San Pedro)

Messaggio da Enjoythefeelings » gio ago 06, 2020 2:25 am

Ciao ragazzi aggiornamento dei miei sanpedrini! Ora hanno 1 mese e mezzo e la situazione è questa

https://ibb.co/tKwKskY
https://ibb.co/7VxCdYY

Ho tolto la pellicola trasparente in modo definitivo da un paio di giorni (dopo averla tenuta bucherellata per circa 10 giorni)

La terra mi sembra secca (fa molto caldo) e ha creato queste "zolle" di terra che mi preoccupano perché rendono il tutto instabile.

Secondo voi come risolvo? Devo annaffiare o lascio che si asciughi ancora un po'?

Avatar utente
GarLaguz
Messaggi: 137
Iscritto il: gio mag 07, 2020 3:22 pm

Re: Coltivazione Trichocereus pachanoi (San Pedro)

Messaggio da GarLaguz » gio ago 06, 2020 10:07 am

Ficca un dito a 5/6 cm, come senti il substrato? Comunque, d'estate, un giorno ogni tre dovrebbe bastare
Ultima modifica di GarLaguz il gio ago 06, 2020 10:17 am, modificato 1 volta in totale.
Non perdere tempo ad essere un uomo mediocre quando puoi essere una scimmia eccezionale

Avatar utente
GarLaguz
Messaggi: 137
Iscritto il: gio mag 07, 2020 3:22 pm

Re: Coltivazione Trichocereus pachanoi (San Pedro)

Messaggio da GarLaguz » gio ago 06, 2020 10:14 am

Come fertilizzante potresti usare il macerato di bucce di banana. Come dice il nome basta tagliare a pezzi delle bucce, mettere bagno per due settimane, filtrare con un colapasta/colino, usare il liquido per fertirrigare
Non perdere tempo ad essere un uomo mediocre quando puoi essere una scimmia eccezionale

Avatar utente
Enjoythefeelings
Messaggi: 62
Iscritto il: mer giu 05, 2019 8:39 am

Re: Coltivazione Trichocereus pachanoi (San Pedro)

Messaggio da Enjoythefeelings » gio ago 06, 2020 4:58 pm

GarLaguz ha scritto:
gio ago 06, 2020 10:07 am
Ficca un dito a 5/6 cm, come senti il substrato? Comunque, d'estate, un giorno ogni tre dovrebbe bastare
Il contenitore è piccolo, se andassi 5-6 cm di profondità toccherei il fondo, senza contare che se mettessi il dito rischierei di mandare a gambe all'aria tutti i cactus :asd:

Un modo meno invasivo per capire l'umidità del terreno non c'è?

Avatar utente
GarLaguz
Messaggi: 137
Iscritto il: gio mag 07, 2020 3:22 pm

Re: Coltivazione Trichocereus pachanoi (San Pedro)

Messaggio da GarLaguz » gio ago 06, 2020 7:23 pm

Enjoythefeelings ha scritto:
gio ago 06, 2020 4:58 pm
GarLaguz ha scritto:
gio ago 06, 2020 10:07 am
Ficca un dito a 5/6 cm, come senti il substrato? Comunque, d'estate, un giorno ogni tre dovrebbe bastare
Il contenitore è piccolo, se andassi 5-6 cm di profondità toccherei il fondo, senza contare che se mettessi il dito rischierei di mandare a gambe all'aria tutti i cactus :asd:

Un modo meno invasivo per capire l'umidità del terreno non c'è?
Prendi quel che dico cum grano salis perché da una foto... Però se la foto è fatta al momento, sembra umido, siccome conosco abbastanza i componenti, quindi che aspetto hanno quando sono molto secchi
Non perdere tempo ad essere un uomo mediocre quando puoi essere una scimmia eccezionale

Avatar utente
Enjoythefeelings
Messaggi: 62
Iscritto il: mer giu 05, 2019 8:39 am

Re: Coltivazione Trichocereus pachanoi (San Pedro)

Messaggio da Enjoythefeelings » gio dic 31, 2020 1:24 pm

Update sei mesi dei miei San pedro.
Non sono cresciuti particolarmente in altezza ma penso sia normale visto che è inverno.
Mi preoccupa un po' questa muffa bianca sulla superficie del terriccio. C'è da ormai un paio di mesi e penso che derivi dall'umidità che si crea quando annaffio.
So che se avessi scelto un terriccio più adeguato il problema non si sarebbe creato ma al momento non posso fare granché.. Quando quest'estate trapianteró i cactus mi assicureró di usare quello giusto.
Ad ogni modo credo che la muffa non stia danneggiando i cactus che sembrano comunque essere in forma. Cosa mi consigliate?

https://ibb.co/Rv1C4TS
https://ibb.co/StkBm58

L'idea di usare un prodotto antimuffa mi spaventa perché avrei paura di uccidere i cactus.

Avatar utente
GarLaguz
Messaggi: 137
Iscritto il: gio mag 07, 2020 3:22 pm

Re: Coltivazione Trichocereus pachanoi (San Pedro)

Messaggio da GarLaguz » sab feb 13, 2021 1:27 am

Enjoythefeelings ha scritto:
gio dic 31, 2020 1:24 pm
Update sei mesi dei miei San pedro.
Non sono cresciuti particolarmente in altezza ma penso sia normale visto che è inverno.
Mi preoccupa un po' questa muffa bianca sulla superficie del terriccio. C'è da ormai un paio di mesi e penso che derivi dall'umidità che si crea quando annaffio.
So che se avessi scelto un terriccio più adeguato il problema non si sarebbe creato ma al momento non posso fare granché.. Quando quest'estate trapianteró i cactus mi assicureró di usare quello giusto.
Ad ogni modo credo che la muffa non stia danneggiando i cactus che sembrano comunque essere in forma. Cosa mi consigliate?

https://ibb.co/Rv1C4TS
https://ibb.co/StkBm58

L'idea di usare un prodotto antimuffa mi spaventa perché avrei paura di uccidere i cactus.
Per star tranquillo spargi poltiglia bordolese sul terriccio, se necessario pure sui cactus. La trovi fatta su Amazon o ordinare i componenti e fartela come faccio io, vedi tu. No la bordolese non li uccide, la uso anche io. Normale non siano cresciuti in inverno.
Non perdere tempo ad essere un uomo mediocre quando puoi essere una scimmia eccezionale

Avatar utente
Samuel Beckett
Messaggi: 78
Iscritto il: mer giu 28, 2017 12:29 pm

San Pedro malato

Messaggio da Samuel Beckett » sab set 11, 2021 10:41 am

Ciao tutti i miei Pedro stanno benissimo tranne loro 3.
Secondo voi che problema c’é e come posso rimediare?
Allego foto
https://ibb.co/tb0JRqB

Rispondi